Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio estero: quale legge vige?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
markspi_78



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 24.07.09

MessaggioOggetto: Matrimonio estero: quale legge vige?   Ven Lug 24, 2009 9:48 am

Salve a tutti. Avrei alcuni quesiti da porre.

1) La legge matrimoniale di quale paese regolamenta il matrimonio celebrato in danimarca tra un cittadino italiano ed una cittadina extraeuropea (uzbekistan)?(Danimarca, Italia o Uzbekistan?)

2) In quale paese e' piu' opportuno sottoscrivere un contratto matrimoniale (il regime di separazione dei beni)? Nel caso tale paese NON sia la Danimarca, e' possibile sottoscrivere tale contratto a nozze avvenute, ma prima della loro registrazione in Italia ed Uzbekistan?

Grazie anticipatamente a chi potra' essere d'aiuto.
Marco
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio estero: quale legge vige?   Ven Lug 24, 2009 1:03 pm

markspi_78 ha scritto:
Salve a tutti. Avrei alcuni quesiti da porre.

1) La legge matrimoniale di quale paese regolamenta il matrimonio celebrato in danimarca tra un cittadino italiano ed una cittadina extraeuropea (uzbekistan)?(Danimarca, Italia o Uzbekistan?)

2) In quale paese e' piu' opportuno sottoscrivere un contratto matrimoniale (il regime di separazione dei beni)? Nel caso tale paese NON sia la Danimarca, e' possibile sottoscrivere tale contratto a nozze avvenute, ma prima della loro registrazione in Italia ed Uzbekistan?

Grazie anticipatamente a chi potra' essere d'aiuto.
Marco

Un matrimonio Ŕ regolato dalla legge nazionale dello stato in cui ci si trova, indipendentemente da dove e tra chi sia stato celebrato.

Ogni stato regolamenta in proprio modo la gestioni dei beni della famiglia. Se Ŕ prevista la separazione dei beni e questa viene dichiarata nel certificato di matrimonio, sarÓ valida anche per l'Italia nel momento della registrazione. Se un paese non ammette, per esempio, la separaione dei beni (paesi ex-URSS normalmente), in Italia si pu˛ fare con apposito atto da notaio.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
markspi_78



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 24.07.09

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio estero: quale legge vige?   Lun Lug 27, 2009 9:52 am

Grazie davvero per la risposta.

Un ulteriore chiarimento, se possibile.
Se gia' al momento del matrimonio (celebrato in regime di comunione dei beni) la coppia sposata non risiede in nessuno dei due paesi d'origine bensi' in un paese terzo che ammette la separazione dei beni, (per capirci: lui italiano, lei uzbeka, risiedono in UK e celebrano il matrimonio in danimarca), in quale paese va fatta la separazione dei beni?

Cordiali Saluti,
Marco
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio estero: quale legge vige?   Lun Lug 27, 2009 11:37 am

markspi_78 ha scritto:
Grazie davvero per la risposta.

Un ulteriore chiarimento, se possibile.
Se gia' al momento del matrimonio (celebrato in regime di comunione dei beni) la coppia sposata non risiede in nessuno dei due paesi d'origine bensi' in un paese terzo che ammette la separazione dei beni, (per capirci: lui italiano, lei uzbeka, risiedono in UK e celebrano il matrimonio in danimarca), in quale paese va fatta la separazione dei beni?

Cordiali Saluti,
Marco

La separazione dei beni segue poi la legge del paese ove si risiede (non le posso conoscere tutte!!!).

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
markspi_78



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 24.07.09

MessaggioOggetto: Grazie   Mar Lug 28, 2009 5:36 am

Grazie mille per le risposte, sono state di grande aiuto.

Saluti.
Marco
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ricco



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 28.12.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio estero: quale legge vige?   Mar Dic 28, 2010 1:42 pm

domanda su divorzio


Ultima modifica di riccardo gheno il Sab Feb 02, 2013 7:13 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio estero: quale legge vige?   Mar Dic 28, 2010 2:37 pm

ricco ha scritto:
io mi sono sposato in cina, poi ho trascritto l'atto in italia. ora voglio divorziare in cina perchŔ i tempi sono pi¨ brevi rispetto all'italia. volevo sapere se poi l'atto Ŕ trascrivibile in italia da subito o se comunque bisogna seguire l'iter italiano per il divorzio? Saluti e grazie

Se il divorzio cinese rispetta le prescrizioni della legge italiana 218/1995 Ŕ trascrivibile in Italia.

Non si possono porre due volte gli stessi quesiti. áL'altro topic viene cancellato.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio estero: quale legge vige?   Oggi a 12:01 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio estero: quale legge vige?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio estero: quale legge vige?
» trascrizione matrimonio estero e comunione dei beni
» URGENTE: Nuovo matrimonio estero + precedente divorzio estero
» nulla osta per matrimonio estero
» Nulla osta per matrimonio all'estero...quale ambasciata e' competente?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: