Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
zasonia



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 19.08.09

MessaggioOggetto: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Ago 19, 2009 3:14 am


Scrivo per chiedere un chiarimento in merito alle nuove regole introdotte dal pacchetto sicurezza in materia di matrimoni misti.

Purtroppo in molti siti Internete dalle fonti di informazione (tv e giornali) viene detto che il ddl modifica il Codice Civile e che quindi "diventerÓ obbligatorio esibire il permesso di soggiorno per potersi sposare".

Il testo del decreto legge, nella modifica all'articolo 116 del codice civile, fa invece riferimento a "un documento attestante la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano".

Quindi il permesso di soggiorno potrebbe essere UNO dei documenti attestanti la regolaritÓ del soggiorno sul territorio italiano, non l'unico documento. Un regolare visto turistico potrebbe fare altrettanto.

Ho sentito di una Circolare del Ministero dellĺInterno, la n. 19 del 7/08/2009, dove si chiariscono questi aspetti. Sembrerebbe che i documenti che attestano la regolaritÓ del soggiorno siano: permesso di soggiorno; permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione.
Per i soggiorni di breve durata, disciplinati dalla legge 28 maggio 2007, n.68 non Ŕ richiesto il permesso di soggiorno qualora la durata del soggiorno stesso non sia superiore a tre mesi. In tali ipotesi la regolaritÓ del soggiorno del nubendo potrebbe essere attestata dall'impronta del timbro Schengen apposto sul documento di viaggio dall'AutoritÓ di frontiera o dalla copia della dichiarazione di presenza resa al Questore entro 8 giorni dall'ingresso, ovvero, dalla copia della dichiarazione resa ai sensi dell'art. 109 del R.D. n. 773/1931 ai gestori di esercizi alberghieri e di altre strutture ricettive.

Rimane da capire, a mio avviso, in quale momento lo straniero deve dimostrare la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano: dal momento della richiesta di pubblicazioni al momento del matrimonio vero e proprio? Il visto turistico potrebbe avere una validitÓ limitata che non copre tutto il periodo richiesto dalla pratica di matrimonio. Forse lo straniero deve dimostrare la propria regolare presenza sul territorio italiano 2 volte: al momento della richiesta di pubblicazioni e al momento della celebrazione del matrimonio? In altre parole, la regolaritÓ del soggiorno
deve sussistere all'atto della pubblicazione e al momento della celebrazione del matrimonio o invece per tutto il periodo che va dall'atto della pubblicazione al momento della celebrazione del matrimonio?

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Ago 19, 2009 5:01 am

zasonia ha scritto:

Scrivo per chiedere un chiarimento in merito alle nuove regole introdotte dal pacchetto sicurezza in materia di matrimoni misti.

Purtroppo in molti siti Internete dalle fonti di informazione (tv e giornali) viene detto che il ddl modifica il Codice Civile e che quindi "diventerÓ obbligatorio esibire il permesso di soggiorno per potersi sposare".

Il testo del decreto legge, nella modifica all'articolo 116 del codice civile, fa invece riferimento a "un documento attestante la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano".

Quindi il permesso di soggiorno potrebbe essere UNO dei documenti attestanti la regolaritÓ del soggiorno sul territorio italiano, non l'unico documento. Un regolare visto turistico potrebbe fare altrettanto.

Ho sentito di una Circolare del Ministero dellĺInterno, la n. 19 del 7/08/2009, dove si chiariscono questi aspetti. Sembrerebbe che i documenti che attestano la regolaritÓ del soggiorno siano: permesso di soggiorno; permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione.
Per i soggiorni di breve durata, disciplinati dalla legge 28 maggio 2007, n.68 non Ŕ richiesto il permesso di soggiorno qualora la durata del soggiorno stesso non sia superiore a tre mesi. In tali ipotesi la regolaritÓ del soggiorno del nubendo potrebbe essere attestata dall'impronta del timbro Schengen apposto sul documento di viaggio dall'AutoritÓ di frontiera o dalla copia della dichiarazione di presenza resa al Questore entro 8 giorni dall'ingresso, ovvero, dalla copia della dichiarazione resa ai sensi dell'art. 109 del R.D. n. 773/1931 ai gestori di esercizi alberghieri e di altre strutture ricettive.

Rimane da capire, a mio avviso, in quale momento lo straniero deve dimostrare la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano: dal momento della richiesta di pubblicazioni al momento del matrimonio vero e proprio? Il visto turistico potrebbe avere una validitÓ limitata che non copre tutto il periodo richiesto dalla pratica di matrimonio. Forse lo straniero deve dimostrare la propria regolare presenza sul territorio italiano 2 volte: al momento della richiesta di pubblicazioni e al momento della celebrazione del matrimonio? In altre parole, la regolaritÓ del soggiorno
deve sussistere all'atto della pubblicazione e al momento della celebrazione del matrimonio o invece per tutto il periodo che va dall'atto della pubblicazione al momento della celebrazione del matrimonio?

Grazie.

Dato che i nostri beneamati politici non sembra sappiano scrivere le leggi, Ŕ quanto mai urgente un loro dimezzamento assieme ai loro stipendi.

Detto questo, la regolaritÓ del soggiorno dovrebbe essere dimostrata solo al momento del matrimonio, dato che, per esempio, le pubblicazioni si possono anche fare (con delega semplicissima) con il partner temporaneamente all'estero, in attesa di entrare per il matrimonio.

Tutta questa "storia" creerÓ dei contenziosi continui. Io so bene come risolvere queste situazioni senza dover adoperare legali di sorta, ma un utente inesperto? Oppure per legge, un utente che vuole sposare un cittadino straniero Ŕ costretto a studiare il diritto amministrativo, quello civile e quello penale? DovrÓ passare un esame??? PerchŔ non viene istituita un'apposita patente???

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
zasonia



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 19.08.09

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Ago 19, 2009 5:22 am

Grazie per la risposta.

Concordo sul fatto che i nostri politici non sappiano scrivere le leggi. Invece di rendere reato l' immigrazione clandestina e di proporre lo studio del dialetto (io amo e parlo il dialetto, ma di qui a renderne obbligatorio lo studio ce ne passa...) sarebbe molto pi¨ utile rendere reato la mancanza di precisione nello scrivere le leggi e i crimini contro la lingua italiana (crimini che vengono commessi nello scrivere appunto le leggi). Forse si potrebbe istituire una commissione di linguisti e logici con pieni poteri: ogni contraddizione logica o mancanza di chiarezza nel testo di una legge dovrebbe comportare un reato a carico del politico firmatario della legge. Nei casi pi¨ gravi sarebbe anche opportuna l'espulsione del politico dal territorio italiano. Siccome non esisterebbero paesi stranieri desiderosi di ricevere i nostri politici una volta espulsi, si potrebbe proporre l'affondamento del barcone che li porta via dall'Italia.

Sfogo a parte, vi sar˛ grato per ogni eventuale ulteriore precisazione in merito a questo "documento attestante la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano"

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Ago 19, 2009 6:14 am

zasonia ha scritto:
Grazie per la risposta.
Sfogo a parte, vi sar˛ grato per ogni eventuale ulteriore precisazione in merito a questo "documento attestante la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano"
Saluti

Chi ci riesce potrÓ anche sperare di vincere al superenalotto.

Un documento pu˛ essere ragionevolmente costituito anche da una semplice fotocopia (per esempio) della pagina del passaporto con il visto e da quella con i dati anagrafici. Pu˛ poi porsi il problema se si debba applicare una marca da bollo o no, ma questa Ŕ un'altra storia!!!

Come al solito, quando un funzionario si rifiuta di prendere una qualche domanda, io consiglio sempre di fargli mettere per iscritto i motivi del rifiuto (ai sensi della legge 241 del 1990 in generale e dell'art. 7 del DPR 396/2000 se trattasi di ufficiale di stato civile). Inq uesto modo viene comunque messo di fronte alle sue responsabilitÓ e normalmente da corso ad una pratica per lu dubbia. Se non prende la domanda e non mette per sicritto nulla, lo si deve (haimŔ) querelare per omissione in atti d'ufficio dai pi¨ vicini carabinieri. Io l'ho fatto pi¨ volte con ottimi risultati. Spesso i carabinieri chiamano subito l'interessato che, stranamente cambia idea. Altre vlte il cambio di idea si verifica, stranamente, con il ricevimento dell'avviso di reato (abbastanza veloce).

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
zasonia



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 19.08.09

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Ago 19, 2009 8:27 am

Ho finalmente trovato la circolare a cui facevo riferimento nel mio primo messaggio:

http://www.siapol.it/ftp/circolare_minint%2007.08.2009.pdf

Qui in effetti si precisa meglio il significato della frase "un documento attestante la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano".

Si parla per˛ di due atti distinti: pubblicazioni e matrimonio...

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Ago 19, 2009 9:11 am

zasonia ha scritto:
Ho finalmente trovato la circolare a cui facevo riferimento nel mio primo messaggio:

http://www.siapol.it/ftp/circolare_minint%2007.08.2009.pdf

Qui in effetti si precisa meglio il significato della frase "un documento attestante la regolaritÓ del soggiorno nel territorio italiano".

Si parla per˛ di due atti distinti: pubblicazioni e matrimonio...

Saluti

Non Ŕ che chi fa le circolari sia necessariamente migliore del politico che fa le leggi!!!

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
zasonia



Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 19.08.09

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Ven Ago 21, 2009 6:33 am

Oggi mi sono recato all'ufficio matrimoni del mio comune e mi hanno detto che un regolare visto turistico Ŕ sufficiente per dimostrare la regolaritÓ del soggiorno sul territorio italiano ai fini del matrimonio. Faranno la fotocopia del visto sul passaporto senza richiedere ulteriori documenti (a parte, ovviamente, il nulla osta consolare).

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
andrea.tallarico



Numero di messaggi : 5
EtÓ : 36
Data d'iscrizione : 10.03.10

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Mar 10, 2010 12:28 pm

salve! ringrazio da subito! sono italiano e voglio sposare in italia la mia ragazza brasiliana che attualmente vive in spagna ma Ŕ clandestina. ha intenzione di venire in italia per sposarci e stare insieme. vengo a conoscenza che con la nuova legge oltre al nulla osta del suo consolato e gli altri documenti si necessita anche di un documento che attesti la regolaritÓ della sua presenza in italia. va bene se appena arriva in italia dalla spagna presenta entro 8 giorni la dichiarazione di presenza alla questura per poter soggiornare 90 giorni che saranno penso utili per concludere il matrimonio? oppure alla questura vedono che Ŕ clandestina e la reimpatriano in brasile? ci sono altre possibili soluzioni per poterci finalmente sposare?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Mar 10, 2010 12:50 pm

andrea.tallarico ha scritto:
salve! ringrazio da subito! sono italiano e voglio sposare in italia la mia ragazza brasiliana che attualmente vive in spagna ma Ŕ clandestina. ha intenzione di venire in italia per sposarci e stare insieme. vengo a conoscenza che con la nuova legge oltre al nulla osta del suo consolato e gli altri documenti si necessita anche di un documento che attesti la regolaritÓ della sua presenza in italia. va bene se appena arriva in italia dalla spagna presenta entro 8 giorni la dichiarazione di presenza alla questura per poter soggiornare 90 giorni che saranno penso utili per concludere il matrimonio? oppure alla questura vedono che Ŕ clandestina e la reimpatriano in brasile? ci sono altre possibili soluzioni per poterci finalmente sposare?

Potete sposarvi solo in Brasile,se e' clandestina in Spagna lo e' pure in Italia,in base agli accordi di Schengen.Il consiglio e' di tornare al piu' presto in Brasile,sperando che non la espellano in frontiera,il che allungherebbe ancora di piu' i termini.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
andrea.tallarico



Numero di messaggi : 5
EtÓ : 36
Data d'iscrizione : 10.03.10

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Mer Mar 10, 2010 6:46 pm

grazie mille per la risposta anche se mi ha lasciato molto triste. ho letto su un sito simile a questo che questa nuova legge Ŕ incostituzionale o qualcosa del genere. potrei rivolgermi a un legale e quindi a un tribunale per riuscire a sposarmi in italia visto che tutti gli altri documenti sono corretti? grazie ancora.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Gio Mar 11, 2010 12:14 pm

andrea.tallarico ha scritto:
grazie mille per la risposta anche se mi ha lasciato molto triste. ho letto su un sito simile a questo che questa nuova legge Ŕ incostituzionale o qualcosa del genere. potrei rivolgermi a un legale e quindi a un tribunale per riuscire a sposarmi in italia visto che tutti gli altri documenti sono corretti? grazie ancora.

Si, ma una eventuale vertenza in Italia con tanto di giudizio di legittimitÓ costituzionale non dura meno di due o tre anni!!!

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
andrea.tallarico



Numero di messaggi : 5
EtÓ : 36
Data d'iscrizione : 10.03.10

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Gio Mar 11, 2010 6:44 pm

grazie ancora ti prego solo tre ultimissime domande:
1) se facessi questa vertenza, in questo periodo di due o tre anni lei comunque non potrÓ essere espulsa dall' italia e potrÓ vivere con me vero?
2) se si quale Ŕ la procedura da seguire per fare questa vertenza?
3) eventualmente Ŕ possibile che se vado in spagna ci sposano senza troppi problemi visto che lei giÓ ci vive da due anni e ha una specie di residenza da quasi un anno?
grazie mille.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Gio Mar 11, 2010 7:40 pm

andrea.tallarico ha scritto:
grazie ancora ti prego solo tre ultimissime domande:
1) se facessi questa vertenza, in questo periodo di due o tre anni lei comunque non potrÓ essere espulsa dall' italia e potrÓ vivere con me vero?
2) se si quale Ŕ la procedura da seguire per fare questa vertenza?
3) eventualmente Ŕ possibile che se vado in spagna ci sposano senza troppi problemi visto che lei giÓ ci vive da due anni e ha una specie di residenza da quasi un anno?
grazie mille.
Risposte brevi:
1) no
2) devi cercarti un'avvocato costituzionalista con i fiocchi perchÚ spesso le sentenze Costituzionali, rigettano la richiesta in quanto mal formulata e motivata l'istanza.
3) se Ú residente legale dovrebbe essere possibile, ma devi nformarti sulla legislazione spagnola in merito ai matrimoni.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Gio Mar 11, 2010 9:07 pm

andrea.tallarico ha scritto:
grazie ancora ti prego solo tre ultimissime domande:
1) se facessi questa vertenza, in questo periodo di due o tre anni lei comunque non potrÓ essere espulsa dall' italia e potrÓ vivere con me vero?
2) se si quale Ŕ la procedura da seguire per fare questa vertenza?
3) eventualmente Ŕ possibile che se vado in spagna ci sposano senza troppi problemi visto che lei giÓ ci vive da due anni e ha una specie di residenza da quasi un anno?
grazie mille.

Scusa ma allora in Spagna Ú clandestina o no? in quanto se non lo fosse le cose cambierebbero notevolmente...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Ven Mar 12, 2010 2:09 pm

bostik ha scritto:
andrea.tallarico ha scritto:
grazie ancora ti prego solo tre ultimissime domande:
1) se facessi questa vertenza, in questo periodo di due o tre anni lei comunque non potrÓ essere espulsa dall' italia e potrÓ vivere con me vero?
2) se si quale Ŕ la procedura da seguire per fare questa vertenza?
3) eventualmente Ŕ possibile che se vado in spagna ci sposano senza troppi problemi visto che lei giÓ ci vive da due anni e ha una specie di residenza da quasi un anno?
grazie mille.

Scusa ma allora in Spagna Ú clandestina o no? in quanto se non lo fosse le cose cambierebbero notevolmente...
Il fatto Ú che l'utente non si spiega bene, ma io ho risposto basandomi sulla sua ultima affermazione
Citazione :
visto che lei giÓ ci vive da due anni e ha una specie di residenza da quasi un anno?
se devo riguardare tutta la storia dall'inizio dove effettivamente su tua giusta osservazione, in un primo momento dichiara che Ú clandestina, non riuscirei a trovare sufficiente tempo per rispondere a tutti.
Ovviamente se Ú clandestina non potrß sposarsi nemmeno in Spagna. Vedrß l'utente qul'Ú la veritß e si regoli di conseguenza.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
andrea.tallarico



Numero di messaggi : 5
EtÓ : 36
Data d'iscrizione : 10.03.10

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Ven Mar 12, 2010 4:19 pm

scusate se sono stato poco chiaro mi spiego meglio...
la ragazza vive da 2 anni in spagna e non ha pi¨ il permesso di soggiorno. in spagna per˛ dal 18 maggio 2009 lei Ŕ "empadronada". E' una residenza che chiedono tutti gli stranieri in spagna che permette loro di godere degli stessi servizi dei cittadini. per contrarre matrimonio in spagna almeno uno dei due futuri coniugi deve essere empadronado da 2 anni e fra gli altri documenti richiesti per il matrimonio non vi Ŕ il permesso di soggiorno a differenza dell' italia con la nuova legge. quindi a quanto pare uno straniero senza permesso di soggiorno in spagna puo comunque essere empadronado in un comune e dopo due anni di empadronamiento puo tranquillamente contrarre matrimonio con un altro straniero (io). la speranza che ho Ŕ che questo empadronamiento secondo la legge non deve essere tassativamente di 2 anni e puo essere addirittura anche di pochi mesi perchÚ non deve essere una condizione che lede il principio del "favor matrimoni". la fonte Ŕ la "resoluci˛n cuarta del 04/03/1998 de la direccion general de los registros del notariado". spero di aver chiarito meglio una situazione un po complessa.. comunque stiamo aspettando che all' ufficio del registro civile del comune dove lei Ŕ empadronada le dicano se puo sposarsi o meno. grazie ancora.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Ven Mar 12, 2010 5:11 pm

Bisogna conoscere bene la legislazione in materia spagnola, che ovviamente non conosciamo. Ho i miei dubbi perˇ che l'essere clandestina, anche se ''empadronada'' le dia questo diritto. Il discorso diventa lunghissimo e cmq empadronada o no, bisogna controllare se la signora Ú colpita da decreto di espulsione ed Ú iscritta nel famoso registro del SIS.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
andrea.tallarico



Numero di messaggi : 5
EtÓ : 36
Data d'iscrizione : 10.03.10

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Sab Mar 13, 2010 8:39 am

salve.. no non Ŕ iscritta al sis. non Ŕ mai stata espulsa. un' altra informazione Ŕ che Ŕ in possesso di un passaporto elettronico.. ma non so che cosa cambia da quello normale.. non so. se avete informazioni nuove o potete consigliarmi delle scappatoie per sposarmi in italia o in ambasciata a madrid o in spagna o in europa in generale prima di considerare l' ultima ipotesi di dover andare in brasile vi sarei molto grato per il vostro aiuto. lunedý sapremo se l' ufficio del registro civile del comune dove Ŕ empadronada le consentirÓ di presentare la nostra domanda di matrimonio anche se Ŕ empadronata da circa 10 mesi e non da 2 anni. comunque vi confermo che fra i documenti che le hanno richiesto per contrarre matrimonio non c'Ŕ il permesso di soggiorno o un visto in particolare, basta l' empadronamiento di almeno uno dei due coniugi.. grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Sab Mar 13, 2010 12:16 pm

Se ti daranno risposta positiva per potervi sposare in Spagna, hai risolto il problema in pieno. Faci sapere ed auguri

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti   Oggi a 1:50 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Documento attestante la regolarita` del soggiorno per matrimoni misti
» documenti necessari alla CdS
» Matrimonio in Italia tra italiana e indiano regolare
» Matrimonio misto in comune
» Matrimonio italiano e asiatica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: PACCHETTO SICUREZZA DDL 773 B -TESTO INTEGRALE L. 15 luglio 2009, n. 94. :: CHIARIMENTI E COMMENTI-
Andare verso: