Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Gio Ago 20, 2009 12:08 pm

Buongiorno -

io sono un cittadino communitario (UK). Intendo rimanere piu di 3 mesi in Italia - ho un indirizzo dove stare (appartamento in affittto) e quindi devo iscrivermi all 'Anagrafe' del Comune. Ho telefonato in Comune e mi hanno suggerito di fare la domanda qui a Londra, visto che dovvrebbe passare dal Consolato Italiano dove il cittadino e' residente.

Mi sono interessato e ho notato the il sito del Consolato parla solo di cittadini Italiani - ho telefonato e hanno confermato che questo caso non e' di loro competenza.

Quindi dovro ri-telefonare in Comune per vedere - nel frattempo vorrei domandare quale e l'ente amministrativo (Comune?) in Italia che dovrebbe decidere se accettare la domanda o inoltrarla a qualche altra autorita'. E un Comune provinciale e forse hanno pensato che fossi cittadino Italiano visto l assenza di un accento Inglese, ma ho pensato di domandare qua in caso di obiezioni. Meglio essere preparati...

Molte grazie x qualsiasi suggerimento.

Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Gio Ago 20, 2009 3:32 pm

omero ha scritto:
Buongiorno -

io sono un cittadino communitario (UK). Intendo rimanere piu di 3 mesi in Italia - ho un indirizzo dove stare (appartamento in affittto) e quindi devo iscrivermi all 'Anagrafe' del Comune. Ho telefonato in Comune e mi hanno suggerito di fare la domanda qui a Londra, visto che dovvrebbe passare dal Consolato Italiano dove il cittadino e' residente.

Mi sono interessato e ho notato the il sito del Consolato parla solo di cittadini Italiani - ho telefonato e hanno confermato che questo caso non e' di loro competenza.

Quindi dovro ri-telefonare in Comune per vedere - nel frattempo vorrei domandare quale e l'ente amministrativo (Comune?) in Italia che dovrebbe decidere se accettare la domanda o inoltrarla a qualche altra autorita'. E un Comune provinciale e forse hanno pensato che fossi cittadino Italiano visto l assenza di un accento Inglese, ma ho pensato di domandare qua in caso di obiezioni. Meglio essere preparati...

Molte grazie x qualsiasi suggerimento.

Smile

La legge di riferimento per i cittadini comunitari Ŕ il decreto Legge n. 30 del 2007. In base a questo, un cittadino comunitario che intende soggiornare in Italia per pi¨ di 3 mesi deve ottenere dal comune di residenza una attestazione di regolare residenza (sostituisce il vecchio titolo di soggiorno). Per averla si deve solo dimostrare di avere un alloggio e un reddito di min. 550 euro/mese.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Gio Ago 20, 2009 3:59 pm

Grazie Amedeo, sei diventato una folgore ......mi anticipi sempre le risposte Very Happy . Meno male, perchŔ sono ancora alle prese con l'accumulo di lavoro del rientro dalle vacanze. Fammi sapere domani di quella storia. Ciao e in ..... alla balena.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Gio Ago 20, 2009 4:18 pm

Guido Baccoli ha scritto:
Grazie Amedeo, sei diventato una folgore ......mi anticipi sempre le risposte Very Happy . Meno male, perchŔ sono ancora alle prese con l'accumulo di lavoro del rientro dalle vacanze. Fammi sapere domani di quella storia. Ciao e in ..... alla balena.

Mica bau, bau, micio, micio!!!

Un salutone,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Ven Ago 21, 2009 12:36 pm

Salve! e Grazie.

Un altro sprint per gli esperti qua..

Mi stono trovato la legge no 30 del 6 feb 07 e me la sto leggendo. Sto esaminando diverse opzioni per il mio soggiorno e quindi anche i particolari sono imporitanti specialmente se poi devo trattare con funzionari in Italia e all'estero. Gia' ho trovato per esempio, che il sito Visti (VMS) dell'ambasciata Italiana in Mosca non ha ancora fatto un update e si riferisce ancora all legge come era nel 04. Non mi ricordo in questo momento se la traduzione in russo rende la vita piu' facile perche non est completa.. ad ogni modo il sito si e' decisamente fermato nel 04.

Quindi:

ho notato in questa legge (30) i soliti riferimenti a leggi varie che presumo questa legge superi. A meno che non ci sia un riferimento specifico ad esempio:
quote

(art. 9)..tre mesi, si applica la legge 24 dicembre 1954 n. 1228, ed il nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223....unquote

Senza queste specifiche referenze, si intende che la nuova legge renda la penultima non valida? Quindi per quanto riguarda l'alloggio, di cui non c'e' riferimento in art 9 bisogna andarsi a leggere la 1228 + la 223. Vuol anche dire, anche che se non c'e' riferimento a un a legge (oppure a un'articolo..), che qualla esistente e' superata da quella nuova sempreche' ci sia riferimento nell'introduzione (premessa?..prima del art. 1).

Giusto?

Spero di essermi spiegato -altrimenti richiedo. Mi hanno detto 3 gionm ri fa che il mio cervello era fiinito in porridge.. ed avevano ragione.

Mamny thanks ! Very Happy

omero


Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Ven Ago 21, 2009 12:48 pm

P.S. da omero:

non o controllato i riferimenti nella premessa, quindi il presupposto a riferimenti che contiene cade. Quindi ignorate il testo dopo 'sempreche'.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Ven Ago 21, 2009 12:49 pm

P.S. da omero:

non o controllato i riferimenti nella premessa, quindi il presupposto a riferimenti che contiene cade. Quindi ignorate il testo dopo 'sempreche'.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mar Ago 25, 2009 4:14 am

La L. 24 dicembre 1954, n. 1228 ed il suo Regolamento di esecuzione, d.P.R. 30 maggio 1989, n. 223 (e loro modif.), non sono superate, ma trovano applicazione in relazione all'art. 9, comma 2 D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 e succ. modif.
Il relativo obbligo sorge - comunque (si noti) - in caso di soggiorno di durata superiore a 90 giorni, quando sussistano le condizioni di soggiorno di cui all'art. 7 D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 e succ. modif.
Si sottolinea il "comunque" dato che, in realtÓ l'obbligo sorge spesso anche prima, cioe' quando inizi il soggiorno per durata superiore a 90 giorni, con la precisazione che le relative dichiarazioni vanno rese entro 20 giorni da quando sussista tale fatto.
Il termine dell'art. 9, comma 2 D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 va, quindi, letto nel senso che, qualora si raggiunga tale termine temporale, l'obbligo si presume comunque non ulteriormente differibile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mar Ago 25, 2009 8:12 am

Salve...

devo capire perche io l mio Italiano 'legale' all sua infanzia.. (I am English..).

Quindi per precisare:
para 1 della risposta: quindi la 1228 e 223 non sono superate ma susisstono nonostante la legge 30 del 2007.

para 2: ok

para 3: cioe' entro 20 giorni dalla quando l'intenzione di rimanere in Italia (o una obbligazione dettata da circostanze..) e sorta.

poara 4: cioe' se non e' sorta l intenzione di restare oltre 90 giorni, occorre siscriversi all anagrafe minimo 20 giorni prima della scadenza dei 90 giorni.

Adesso che me lo sono scritto e ho ragionato l italiano, mi pare d aver capito un poi di piu, ma sarei grato per ua conferma.

Il mio obiettivo e definire il significato di 'alloggio' visto che non c e' riferimento nella nuova legge. Io ho un allopggio che consiste di un appartmento in affitto che non e intestato a mio nome e si e' deciso, con il padrone di casa, di contiunuare cosi fino alla fine del contratto - Maggio 2010. Se questo alloggio e' sufficiente per una lettera di invito, non mi iscriverei all anagrafe. Anche perche IKl Colnsolato a Mosca richiede (solo ,sul ,testo italiano) un permesso di soggiorno. (i loro riferimenti alle varie leggi si fermano al 2004!)

GRAZIE 1000! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mar Ago 25, 2009 10:20 am

Solo una puntualizzazione (ma si tratta di una "pignoleria"), sull'art. 9, comma 2 D. Lgs. 6 febbraio 2007, n.30 (cioe' sul para. 4): il termine, per come formulato, porta a considerare il significato di "non oltre 90 giorni" dall'ingresso.

Non rileva la titolarita' dell'alloggio, ma il suo utilizzo abituale. Tra l'altro, se si parla di una permanenza fino a maggio 2010, sembrerebbe dedursi gia' da questo un soggiorno superiore a 90 giorni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mar Ago 25, 2009 12:27 pm

Sereno.SCOLARO ha scritto:
Solo una puntualizzazione (ma si tratta di una "pignoleria"), sull'art. 9, comma 2 D. Lgs. 6 febbraio 2007, n.30 (cioe' sul para. 4): il termine, per come formulato, porta a considerare il significato di "non oltre 90 giorni" dall'ingresso.

Occorrerebbe leggere il testo originale della direttiva UE nelle lingue ingese e francese per capire se la traduzione poi nel DL 30 sia stata fatta correttamente. Ho paura che interpretazioni italiane vadano poi a cozzare con quelle europee.

Su questo argomento si rischia di aprire il famoso vaso di Pandora!!!! Mi fermo!!!!

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mer Ago 26, 2009 1:07 am

Certo.
Rircorderei che l'art. 249 (ex art. 189) Trattato, par. 3, prevede che le direttive vincolino gli Stati membri cui Ŕ rivolta per quanto riguarda il risultato da raggiungere, salva restando la competenza degli organi nazionali in merito alla forma ed ai mezzi.
Per quanto riguarda la direttiva 2004/38/CE, le norme nazionali (italiane) di attuazione hanno, troppo spesso, "riprodotto" previsioni giÓ presenti, a volte anche testualmente, nella direttiva, ben guardandosi da definire, o precisare, le forme ed i mezzi.
Dal complesso del D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 e succ. modif., sembrerebbe, quasi, che l'attuazione della direttiva sia avvenuta malvolentieri (e nel periodo in cui avrebbe dovuto essere stata attuata non sono mancate resistenze, salvo poi non andare ad affermare che, intervenuto il termine allora previsto per l'attuazione (cioŔ, per l'adozione delle norme nazionali concernenti la forma ed i mezzi di attuazione e necessari/utili per il perseguimento del risultato), non sia mancata la presa di posizione di un Commissario UE, avente delega in materia, secondo cui, decoprso questo termine, la direttiva 2004/38/CE sarebbe stata direttamente applicabile.
Il risultato di queste resistenze Ŕ stato un testo che presenta non pochi fattori di criticita' e che potrebbe esporre a procedure d'infrazione, se non anche a (prevedibili nel loro esito) pronunce della C.G.C.E.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mer Ago 26, 2009 3:29 am

Sereno.SCOLARO ha scritto:
Certo.
Rircorderei che l'art. 249 (ex art. 189) Trattato, par. 3, prevede che le direttive vincolino gli Stati membri cui Ŕ rivolta per quanto riguarda il risultato da raggiungere, salva restando la competenza degli organi nazionali in merito alla forma ed ai mezzi.
Per quanto riguarda la direttiva 2004/38/CE, le norme nazionali (italiane) di attuazione hanno, troppo spesso, "riprodotto" previsioni giÓ presenti, a volte anche testualmente, nella direttiva, ben guardandosi da definire, o precisare, le forme ed i mezzi.
Dal complesso del D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 e succ. modif., sembrerebbe, quasi, che l'attuazione della direttiva sia avvenuta malvolentieri (e nel periodo in cui avrebbe dovuto essere stata attuata non sono mancate resistenze, salvo poi non andare ad affermare che, intervenuto il termine allora previsto per l'attuazione (cioŔ, per l'adozione delle norme nazionali concernenti la forma ed i mezzi di attuazione e necessari/utili per il perseguimento del risultato), non sia mancata la presa di posizione di un Commissario UE, avente delega in materia, secondo cui, decoprso questo termine, la direttiva 2004/38/CE sarebbe stata direttamente applicabile.
Il risultato di queste resistenze Ŕ stato un testo che presenta non pochi fattori di criticita' e che potrebbe esporre a procedure d'infrazione, se non anche a (prevedibili nel loro esito) pronunce della C.G.C.E.

Concordo in pieno!!!

Un salutone,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mer Ago 26, 2009 9:06 am

Sereno, Amedeo

sono grato delle spiegazioni, che comprendono infatti, una conferma a un sospetto che mi era gia' venuto leggendo la legge 30 e altri argomenti sparsi su siti vari. Cioe' - la legge (anche dove sia molto, chiara) si presta a interpretazioni soggettive da funzionari che non si tengono aggiornati. Proprio come qui da noi, dove si dibatte ad infinitum il signifcato di una frase.

Il riferimento all 'invito nel mio messagio precedente era perche' solo con la residenza posso fare un a lettera di invito alla mia partner (al momento in nussia). Una volta qua poi ci si sposerebbe e lei potrebbe fare doimanda di carta di Soggiorno etc. Quindi buone notizie per quanto riguarda l'"alloggio".!!

Mi domando se mi conveiene andare alla Polizia e farmi fare uno stampo sul passaporto (quello ex-obbligatorio entro giorni) e offrire quello all Ambasciata Italaina a Mosca.

Al;l suggestiosn are welcome !

Thanmks

Omero study

Cattive notizie per il Comune purtroppo che mantiene che devo rimanere 1 mese circa prima che loro mi diano la residenza. Infatti la pratica passera' ai Vigili che controlleranno se veramente io risiedo li. Alle mie poroteste sono stati d'accordo che e' impoissibnile offrire una garanzia di essere in casa quando loro decidono di controllare. Questo sarebbe classificato un punto negativo. Dopo 3 punti negativi niente residenza. 'Non si preoccupi.. domandreranno ai vicini etc' mi hanno risposto, ma la decisione e' alla dscrezione del Comune.

Andare a vivere in Italia per 1 mese solo per ottenere la residenza e' un problema notevole - e poi aggiungerebbe un altro mese prima di ricongiungemri con la mia partner (sono gia' 8 mesi per motivi vari..)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
omero



Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.08.09

MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Mer Ago 26, 2009 10:12 am

p.s. da Omero, ref 'stampo sul passaporto'.

Indentevo la Dichiarazione di Presenza entro 8 giorni etc, che io richiederei nell'entrare in Italia, visto che i nostri passaporti non li stampano mai. Non penso pero' che Mosca sia d'accordo che una Presenza costituisca un soggiorno.
cordialmente
Omero study
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.   Oggi a 1:48 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Cittadino EU - Inscrizione Anagrafe dopo 3 mesi.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Richiesta cittadinanza dopo 6 mesi di matrimonio
» Liquidazione TFR dopo 6 mesi o 24 mesi ??
» Matrimonio civile in Italia tra italiana (AIRE) e cittadino americano
» Carta soggiorno familiare extraUE: rientro in Italia dopo oltre 12mesi
» ObbligatorietÓ di rimanere in Italia dopo il matrimonio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: