Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
bejtogv



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 03.09.09

MessaggioOggetto: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Gio Set 03, 2009 9:33 pm

Un saluto speciale a tutti, grazie per il splendito sito che avete creato.
Vi espongo il mio caso:

Sono residente in italia da quasi 20 anni insieme alla mia famiglia, io sono studente universitario nella cittadina aquilana e tutti sappiamo cosa si successo dopo il 6 aprile.

Ho presentato domanda di cittadinanza nel NOVEMBRE del 2006 nella prefettura di L'Aquila.
Adesso che siamo a quasi tre anni dalla data di presntazione domanda, non so piu che fare, se presentare domanda a TAR o aspettare, il probblema Ŕ che se aspetto passati i tre anni non posso piu presentare domanda al TAR.
Andare in prefettura non posso visto il disastro che ha causato il terremoto.

P.S: Insieme a me hanno presentato domanda mio padre e mia madre, cioŔ nello stesso giorno abbiamo presentato 3 domande di cittadinanza.

Cosa mi consigliate di fare?

Vi ringrazio in anticipo, per le esaurienti risposte.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Ven Set 04, 2009 2:05 am

bejtogv ha scritto:
Un saluto speciale a tutti, grazie per il splendito sito che avete creato.
Vi espongo il mio caso:

Sono residente in italia da quasi 20 anni insieme alla mia famiglia, io sono studente universitario nella cittadina aquilana e tutti sappiamo cosa si successo dopo il 6 aprile.

Ho presentato domanda di cittadinanza nel NOVEMBRE del 2006 nella prefettura di L'Aquila.
Adesso che siamo a quasi tre anni dalla data di presntazione domanda, non so piu che fare, se presentare domanda a TAR o aspettare, il probblema Ŕ che se aspetto passati i tre anni non posso piu presentare domanda al TAR.
Andare in prefettura non posso visto il disastro che ha causato il terremoto.

P.S: Insieme a me hanno presentato domanda mio padre e mia madre, cioŔ nello stesso giorno abbiamo presentato 3 domande di cittadinanza.

Cosa mi consigliate di fare?

Vi ringrazio in anticipo, per le esaurienti risposte.

Al TAR ci si pu˛ rivolgere solo se Ŕ arrivato un decreto di rigetto della cittadinanza. Il termine Ŕ di 60 giorni dalla notifica della comunicazione. Altri termini non esistono.

Dato che un decreto di rigetto non Ŕ ancora arrivato, cosa fare?

La prima cosa che consiglio Ŕ quella di fare continue richieste di accesso agli atti ai sensi della legge 241 del 1990. Nel caso specifico Ŕ anche meglio inoltrare un lettera raccomandata, perchŔ il postino saprÓ bene poi dove recapitarla dato che il palazzo del governo Ŕ in rovina.

Se si vuole, essendo trascorsi 730 giorni dalla domanda, si pu˛ anche inviare una diffida ad adempiere. Il fatto Ŕ, per˛, che la cittadinanza per residenza Ŕ una concessione e non un diritto soggettivo, per cui potrebbe anche essere rifiutata senza tanti "complimenti". E' anche vero che, a seguito di rifiuti un po' "umorali", i successivi ricorsi al TAR hanno obbligato l'amministrazione a rivedere le posizioni assunte.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cristi1981



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.10.09

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Gio Ott 08, 2009 4:24 pm

ciao a tutti! io sono un citadino rumeno rezidente in italia dal 2001,in mese di septembre del 2007 o depositato la richesta per la cittadinanza italiana avendo ii 5 ani di rezidenza esendo un cittadino comunitario.in mese di magio di quest anno 2009 sono stato chiamato per un intervista in questura pero non mi se e fatto sapre niente sollo dele domande.adeso ormai sono pasati i 2 anni da quando o depositato la richiesta.lo sa qualquno quale sara il prosimo passo,magari ce qualcuno che a gia passato in questa prattica.e podibile che non mi abbiano lasciato in mano nesun documento o ricevuta? grazie e un saluto a tutti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Sab Ott 10, 2009 1:04 am

Faccia una richiesta scritta di essere informato ai sensi dell'art 7 ed 8 della L 241/90, sia alla Questura che al Ministero. La ricevuta avrebbero dovuto dargliela.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
cristi1981



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.10.09

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Sab Ott 10, 2009 6:22 am

grazie per avermi risposto.avete avuto qualqe cazo del genere? se si quale e stata la qonqluzione. grazie e cordiali saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
barbara7598



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.04.13

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Lun Apr 15, 2013 3:22 pm

Buongiorno,

sono residente in Italia da ormai pi¨ di 10 anni. Ho presentato domanda di cittadinanza per residenza tramite posta raccomandata a maggio 2012 alla prefettura di milano e finora nessuna notizia (sto ancora aspettando, dopo aver sollecitato, che mi venga comunicato il codice identificatiovo della pratica). In questi 10 anni ero studente a carico dei genitori. Ho ottenuto di recente una laurea quinquennale in Italia e mi Ŕ stato quasi subito proposto un lavoro in Francia a buone condizioni contrattuali (un'opportunitÓ che non vorrei perdere). Vorrei capire se il trasferimente della residenza in Francia per ragioni di lavoro pu˛ inficiare l'ottenimento della cittadinanza in Italia nel mio caso.

Grazie anticipatamente della risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Mar Apr 16, 2013 1:20 pm

barbara7598 ha scritto:
Buongiorno,

sono residente in Italia da ormai pi¨ di 10 anni. Ho presentato domanda di cittadinanza per residenza tramite posta raccomandata a maggio 2012 alla prefettura di milano e finora nessuna notizia (sto ancora aspettando, dopo aver sollecitato, che mi venga comunicato il codice identificatiovo della pratica). In questi 10 anni ero studente a carico dei genitori. Ho ottenuto di recente una laurea quinquennale in Italia e mi Ŕ stato quasi subito proposto un lavoro in Francia a buone condizioni contrattuali (un'opportunitÓ che non vorrei perdere). Vorrei capire se il trasferimente della residenza in Francia per ragioni di lavoro pu˛ inficiare l'ottenimento della cittadinanza in Italia nel mio caso.

Grazie anticipatamente della risposta.

Per il codice,puˇ diffidare la prefettura ad adempiere.Anche se Ú un pˇ prestino per la definizione della pratica;ci si muove dopo i due anni eventualmente.Sappia perˇ che la cittadinanza per residenza Ú una concessione dello stato italiano non un diritto quindi la risposta potrebbe essere anche negativa.Se va in Francia,comunichi il nuovo indirizzo alla prefettura che ha ricevuto l'istanza e al consolato italiano competente per territorio in Francia.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
barbara7598



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.04.13

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Mar Apr 16, 2013 4:10 pm

Grazie mille della risposta tempestiva! Ma se andassi a lavorare in Francia mantenendo la residenza in Italia (ovviamente ci˛ comporterebbe pagare le tasse Italiane e non quelle Francesi...)? Mantenendo la residenza in Italia e pagando le tasse all'Italia pur lavorando in Francia ci sarebbero lo stesso problemi per il riconoscimento della cittadinanza?

Che situazione assurda: in Italia gli studenti stranieri non trovano lavoro e quando capita un'occasione altrove non possono partire...mani legate.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3629
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Mer Apr 17, 2013 10:31 am

barbara7598 ha scritto:
Grazie mille della risposta tempestiva! Ma se andassi a lavorare in Francia mantenendo la residenza in Italia (ovviamente ci˛ comporterebbe pagare le tasse Italiane e non quelle Francesi...)? Mantenendo la residenza in Italia e pagando le tasse all'Italia pur lavorando in Francia ci sarebbero lo stesso problemi per il riconoscimento della cittadinanza?

Che situazione assurda: in Italia gli studenti stranieri non trovano lavoro e quando capita un'occasione altrove non possono partire...mani legate.

Se ha giß fatto domanda,nessun problema per le tasse.Attenzione perˇ alla residenza,potrebbero controllare se lei effettivamente risiede in Italia.Se va in Francia le conviene comunicarlo.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
barbara7598



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 08.04.13

MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Mer Apr 17, 2013 3:52 pm

Grazie davvero! La prima cosa da fare Ŕ quindi comunicare il cambio della residenza e spostare le pratiche in Francia...per cui far˛ riferimento al consolato in seguito. Spero di aver capito bene e grazie di nuovo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA   Oggi a 2:26 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CITTADINANZA ITALIANA PER RESIDENZA
» Cittadinanza Italiana per Matrimonio o Residenza ?
» Documenti per giuramento cittadinanza italiana
» Cittadinanza Italiana- tempi
» Tempi assegnazione cittadinanza italiana

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: CITTADINANZA-
Andare verso: