Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
DanieleVN



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.09.09

MessaggioTitolo: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Ven Set 11, 2009 11:49 am

Salve a tutti,
sono italiano e mi sto per sposare in Italia con una ragazza extracomunitaria entrata ora nel nostro paese con visto turistico (3 mesi). Dopo il matrimonio chiederemo la CdS (o Permesso di Soggiorno di lunga durata, mi pare ora sia questa la dicitura).
La domanda che mi pongo è: alla scadenza del visto, la mia compagna, ormai sposata, sarà legalmente soggiornante in Italia ? Basta la sola richiesta di CdS ?
Una persona dell'ambasciata italiana all'estero mi ha detto che la mia compagna dovrebbe rientrare nel suo paese, ottenere il visto per ricongiungimento familiare e poi rientrare in Italia. Un impiegato della questura invece mi ha detto che può rimanere in Italia legalmente con la sola richiesta di CdS, ossia prima che l'iter per l'ottenimento della CdS si sia completato.
Chi tra i 2 ha ragione ?

Grazie e un saluto a tutti !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Ven Set 11, 2009 2:22 pm

DanieleVN ha scritto:
Salve a tutti,
sono italiano e mi sto per sposare in Italia con una ragazza extracomunitaria entrata ora nel nostro paese con visto turistico (3 mesi). Dopo il matrimonio chiederemo la CdS (o Permesso di Soggiorno di lunga durata, mi pare ora sia questa la dicitura).
La domanda che mi pongo è: alla scadenza del visto, la mia compagna, ormai sposata, sarà legalmente soggiornante in Italia ? Basta la sola richiesta di CdS ?
Una persona dell'ambasciata italiana all'estero mi ha detto che la mia compagna dovrebbe rientrare nel suo paese, ottenere il visto per ricongiungimento familiare e poi rientrare in Italia. Un impiegato della questura invece mi ha detto che può rimanere in Italia legalmente con la sola richiesta di CdS, ossia prima che l'iter per l'ottenimento della CdS si sia completato.
Chi tra i 2 ha ragione ?

Grazie e un saluto a tutti !

Il secondo
Scusa ma il primo era italiano o era un impiegato locale a contratto presso l'ambasciata d'Italia...?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Ven Set 11, 2009 4:30 pm

DanieleVN ha scritto:
Salve a tutti,
sono italiano e mi sto per sposare in Italia con una ragazza extracomunitaria entrata ora nel nostro paese con visto turistico (3 mesi). Dopo il matrimonio chiederemo la CdS (o Permesso di Soggiorno di lunga durata, mi pare ora sia questa la dicitura).
La domanda che mi pongo è: alla scadenza del visto, la mia compagna, ormai sposata, sarà legalmente soggiornante in Italia ? Basta la sola richiesta di CdS ?
Una persona dell'ambasciata italiana all'estero mi ha detto che la mia compagna dovrebbe rientrare nel suo paese, ottenere il visto per ricongiungimento familiare e poi rientrare in Italia. Un impiegato della questura invece mi ha detto che può rimanere in Italia legalmente con la sola richiesta di CdS, ossia prima che l'iter per l'ottenimento della CdS si sia completato.
Chi tra i 2 ha ragione ?

Grazie e un saluto a tutti !

Innanzitutto il coniuge di cittadino italiano e "sacro"!!! Non sarebbe mai clandestino purchè sia in grado di mostrare un certificato di matrimonio.

In secondo ordine la Carta di Soggiorno si può chiedere trascorsi (prima la fa, però, meglio è) tre mesi dal matrimonio.

In terzo luogo va chiesta assolutamente una Carta di Soggiorno (CdS) ai sensi del DL 30 del 2007 (da trovare, stampare, leggere, imparare a memoria e tenere sul comodino come la Bibbia o il Corano o la Torà!!!). Essa è gratuita, dura 5 anni la prima volta ed offre molte garanzie (tra cui lassegno di maternità), mentre un "misero" Permesso di Soggiorno (sia pure del tipo CE) costa da 80 a 200 euro, pul durare un anno ed offre pochissime garanzie. Occorre impuntarsi con gli Uffici Immigrazione affinchè sia presa la domanda (che poi non possono rifiutare), perchè per una loro strana politica cercano di ostacolare (verbalmente) tale richiesta.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
DanieleVN



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.09.09

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Set 20, 2009 12:14 pm

bostik ha scritto:

Il secondo
Scusa ma il primo era italiano o era un impiegato locale a contratto presso l'ambasciata d'Italia...?

Era italiano, responsabile dell'ufficio consolare italiano all'estero
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
DanieleVN



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.09.09

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Set 20, 2009 12:36 pm

Amedeo ha scritto:


In secondo ordine la Carta di Soggiorno si può chiedere trascorsi (prima la fa, però, meglio è) tre mesi dal matrimonio.

In terzo luogo va chiesta assolutamente una Carta di Soggiorno (CdS) ai sensi del DL 30 del 2007 (da trovare, stampare, leggere, imparare a memoria e tenere sul comodino come la Bibbia o il Corano o la Torà!!!).

Grazie davvero per i consigli signor Amedeo !
Ho fatto come mi ha detto e ho visto che la CdS si può richiedere passati 3 mesi dall'ingresso in Italia, e non dal matrimonio:

DL 30/2007 - Art. 10.
Carta di soggiorno per i familiari del cittadino comunitario non
aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea
1. I familiari del cittadino dell'Unione non aventi la cittadinanza
di uno Stato membro, di cui all'articolo 2, trascorsi tre mesi
dall'ingresso nel territorio nazionale, richiedono alla questura
competente per territorio di residenza la «Carta di soggiorno di
familiare di un cittadino dell'Unione»
...


E' così ? Non mi è chiaro se la dicitura "trascorsi 3 mesi .... richiedono ..." si intende "almeno 3 mesi", "non più di 3 mesi" o chissà cos'altro ! Lei cosa ne pensa ?

Facciamo 2 conti:

  • ingresso della mia compagna extra-comunitaria in Italia con visto turistico il 3/9/2009
  • matrimonio il 7/11/2009
  • iscrizione anagrafica, al SSN intorno al 20/11/2009
  • richiesta di CdS il 25/11/2009 <-- non sono ancora passati 3 mesi dall'ingresso in italia, non so se verrà accettata
  • il 1 dicembre scade il visto turistico
  • dal 2 dicembre 2009 è comunque legalmente soggiornante in Italia, poiché in forza del DL 30/2007 art. 4 potrebbe andare legalmente in altri paesi dell'Unione, e quindi anche stare in Italia. Non ho trovato però un articolo che specifichi in maniera chiara la possibilità per un coniuge di cittadino italiano di soggiornare in italia anche senza CdS o PdS o visto. Mi sapete aiutare anche su questo punto ?
Condivido e apprezzo molto l'approccio rigoroso (= basato sulla legge scritta) e propositivo del forum. Grazie a voi che lo tenete in vita !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Set 20, 2009 1:17 pm

DanieleVN ha scritto:
Amedeo ha scritto:


In secondo ordine la Carta di Soggiorno si può chiedere trascorsi (prima la fa, però, meglio è) tre mesi dal matrimonio.

In terzo luogo va chiesta assolutamente una Carta di Soggiorno (CdS) ai sensi del DL 30 del 2007 (da trovare, stampare, leggere, imparare a memoria e tenere sul comodino come la Bibbia o il Corano o la Torà!!!).

Grazie davvero per i consigli signor Amedeo !
Ho fatto come mi ha detto e ho visto che la CdS si può richiedere passati 3 mesi dall'ingresso in Italia, e non dal matrimonio:

DL 30/2007 - Art. 10.
Carta di soggiorno per i familiari del cittadino comunitario non
aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea
1. I familiari del cittadino dell'Unione non aventi la cittadinanza
di uno Stato membro, di cui all'articolo 2, trascorsi tre mesi
dall'ingresso nel territorio nazionale, richiedono alla questura
competente per territorio di residenza la «Carta di soggiorno di
familiare di un cittadino dell'Unione»
...


E' così ? Non mi è chiaro se la dicitura "trascorsi 3 mesi .... richiedono ..." si intende "almeno 3 mesi", "non più di 3 mesi" o chissà cos'altro ! Lei cosa ne pensa ?

Facciamo 2 conti:

  • ingresso della mia compagna extra-comunitaria in Italia con visto turistico il 3/9/2009
  • matrimonio il 7/11/2009
  • iscrizione anagrafica, al SSN intorno al 20/11/2009
  • richiesta di CdS il 25/11/2009 <-- non sono ancora passati 3 mesi dall'ingresso in italia, non so se verrà accettata
  • il 1 dicembre scade il visto turistico
  • dal 2 dicembre 2009 è comunque legalmente soggiornante in Italia, poiché in forza del DL 30/2007 art. 4 potrebbe andare legalmente in altri paesi dell'Unione, e quindi anche stare in Italia. Non ho trovato però un articolo che specifichi in maniera chiara la possibilità per un coniuge di cittadino italiano di soggiornare in italia anche senza CdS o PdS o visto. Mi sapete aiutare anche su questo punto ?

Condivido e apprezzo molto l'approccio rigoroso (= basato sulla legge scritta) e propositivo del forum. Grazie a voi che lo tenete in vita !

La dizione "trascorsi tre mesi" deriva da una cattiva traduzione della direttiva UE 38 del 2004. In effetti si deve considerare come "non oltre tre mesi", ma in realtà non sono previste sanzioni se si chiede dopo!!!

Il diritto alla CdS deriva dal matrimonio ed è quindi da quella data che va effettuato il conteggio dei tre mesi.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Set 20, 2009 1:19 pm

bostik ha scritto:
DanieleVN ha scritto:
Salve a tutti,
sono italiano e mi sto per sposare in Italia con una ragazza extracomunitaria entrata ora nel nostro paese con visto turistico (3 mesi). Dopo il matrimonio chiederemo la CdS (o Permesso di Soggiorno di lunga durata, mi pare ora sia questa la dicitura).
La domanda che mi pongo è: alla scadenza del visto, la mia compagna, ormai sposata, sarà legalmente soggiornante in Italia ? Basta la sola richiesta di CdS ?
Una persona dell'ambasciata italiana all'estero mi ha detto che la mia compagna dovrebbe rientrare nel suo paese, ottenere il visto per ricongiungimento familiare e poi rientrare in Italia. Un impiegato della questura invece mi ha detto che può rimanere in Italia legalmente con la sola richiesta di CdS, ossia prima che l'iter per l'ottenimento della CdS si sia completato.
Chi tra i 2 ha ragione ?

Grazie e un saluto a tutti !
Il secondo
Scusa ma il primo era italiano o era un impiegato locale a contratto presso l'ambasciata d'Italia...?
DanieleVN ha scritto:
Era italiano, responsabile dell'ufficio consolare italiano all'estero

Mi fa molto piacere constatare la competenza di queste persone, che peraltro guadagnano non meno di 15.000 euro/mese!!!

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 65
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Set 20, 2009 10:15 pm

Appoggio e sposo completamente le due affermazioni e risposte di Amedeo
Amedeo ha scritto:
Innanzitutto il coniuge di cittadino italiano e "sacro"!!! Non sarebbe mai clandestino purchè sia in grado di mostrare un certificato di matrimonio.
Amedeo ha scritto:
La dizione "trascorsi tre mesi" deriva da una cattiva traduzione della direttiva UE 38 del 2004. In effetti si deve considerare come "non oltre tre mesi", ma in realtà non sono previste sanzioni se si chiede dopo!!!
A queste due affermazioni fondamentali dei diritti UE vorrei dare anche un supporto giuridico per il primo e legale per il secondo:

In appoggio e conferma dell'affermazione in risposta di Amedeo
Amedeo ha scritto:
Innanzitutto il coniuge di cittadino italiano e "sacro"!!! Non sarebbe mai clandestino purchè sia in grado di mostrare un certificato di matrimonio.
riporto:
Corte giustizia CE, grande sezione, 25 luglio 2008, n. 127
CE 29 aprile 2004 n. 38/2004 art. 3 DIR.CONS.
Unione europea - Ce - Circolazione delle persone - Cittadinanza dell'Unione - Diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri - Familiari cittadini di Paesi terzi - Diritti di circolazione previsti dalla direttiva - Subordinazione alla data e al luogo del loro matrimonio, né alle modalità di ingresso nello Stato di accoglienza - Esclusione.

L'art. 3, n. 1, della direttiva n. 2004/38/Ce dev'essere interpretato nel senso che il cittadino di un Paese terzo, coniuge di un cittadino dell'Unione che soggiorna in uno Stato membro di cui non ha la cittadinanza, il quale accompagni o raggiunga il detto cittadino dell'Unione, gode delle disposizioni di tale direttiva, a prescindere dal luogo e dalla data del loro matrimonio nonché dalla modalità secondo la quale il detto cittadino di un Paese terzo ha fatto ingresso nello Stato membro ospitante.

Riguardo l'interpretazione che ha dato Amedeo sulla questione dei tre mesi è facile dargli supporto legale -legislativo in quanto basta considerare che il Dlg. n. 30 del 2007 (atto di recepimento della direttiva UE 38 del 2004) ha abrogato e sostituito la disposizione di cui all'art. 5 d.P.R. 18 gennaio 2002, n. 54 (t.u. in materia di circolazione e soggiorno dei cittadini degli Stati membri dell'UE) che prescriveva l'obbligo di richiedere alla Questura competente, entro tre mesi dall'ingresso in Italia, la carta di soggiorno. Essendo inoltre il coniuge inespellibile, anche se passano i tre mesi non può essere comunque pereseguito con un'eventuale espulsione, non succede niente se sono passati i tre mesi, ma non è certo consigliabile, così come già da Amedeo raccomandato. In ogni caso ed a scanso di equivoci il coniuge extracomunitario dovrebbe almeno aver richiesto l'iscrizione anagrafica al Comune.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
simao74



Numero di messaggi : 5
Età : 43
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 14.11.09

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Sab Nov 28, 2009 8:37 am

ho lette il quesito di danielevn ne ho tratto parecchi spunti, ma il mio problema è un pò diverso in quanto la mia fidanzata thai è ancora legalmente sposata con un italiano con il quale ha un figlio italiano in comune. lei non rientra da più di 10 anni e lo farà presto con un visto turistico. in possesso del certificato di matrimonio e del certificato di nascita del figlio può chiedere anche lei il cds? se si in quale questura? la mia di bergamo o la sua di bolzano dove risiedeva? grazie tante
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Sab Nov 28, 2009 10:06 am

simao74 ha scritto:
ho lette il quesito di danielevn ne ho tratto parecchi spunti, ma il mio problema è un pò diverso in quanto la mia fidanzata thai è ancora legalmente sposata con un italiano con il quale ha un figlio italiano in comune. lei non rientra da più di 10 anni e lo farà presto con un visto turistico. in possesso del certificato di matrimonio e del certificato di nascita del figlio può chiedere anche lei il cds? se si in quale questura? la mia di bergamo o la sua di bolzano dove risiedeva? grazie tante

La signora é inespellibile ai sensi dell' ex.art.19 del TU ed ha diritto alla CDS.Il problema sará dato dal fatto che non risiede né con figlio,né con marito...la questura di competenza é quella dove vive il figlio,Bolzano.
Per tutelarsi dai problemi familiari,dovrebbe parlare con un avvocato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
simao74



Numero di messaggi : 5
Età : 43
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 14.11.09

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Nov 29, 2009 7:43 am

grazie tante, sei stato molto chiaro al riguardo.ho già scaricato il dlg 30/2007 e me lo terrò stretto. in caso di ritorno nello stato di origine per visita parenti, la cds serve anche per l' uscita ed il rientro? cioè presentandola alla frontiera non avrà problemi a rientrare in italia? grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Dom Nov 29, 2009 1:27 pm

simao74 ha scritto:
grazie tante, sei stato molto chiaro al riguardo.ho già scaricato il dlg 30/2007 e me lo terrò stretto. in caso di ritorno nello stato di origine per visita parenti, la cds serve anche per l' uscita ed il rientro? cioè presentandola alla frontiera non avrà problemi a rientrare in italia? grazie

Una volta materialmente rilasciata, la CdS sostituisce il visto.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Lun Nov 30, 2009 9:49 am

simao74 ha scritto:
grazie tante, sei stato molto chiaro al riguardo.ho già scaricato il dlg 30/2007 e me lo terrò stretto. in caso di ritorno nello stato di origine per visita parenti, la cds serve anche per l' uscita ed il rientro? cioè presentandola alla frontiera non avrà problemi a rientrare in italia? grazie

Simao,non canterei vittoria tanto presto nel senso che la tua ragazza ha dei diritti essendo sposa di cittadino italiano e pure madre di un figlio italiano ma il fatto che non viva con loro sará un ostacolo non da poco per avere la CDS...é probabile che la questura si attacchi a questo per non concederla.Non essendo separata legalmente,il marito avrebbe l'obbligo di fornirgli alloggio e mantenimento ed é probabile che debba affidarsi ad un avvocato per far valere i suoi diritti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
simao74



Numero di messaggi : 5
Età : 43
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 14.11.09

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Lun Nov 30, 2009 6:43 pm

quindi se si separa legalmente le cose cambiano in meglio o peggio?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Lun Nov 30, 2009 7:18 pm

simao74 ha scritto:
quindi se si separa legalmente le cose cambiano in meglio o peggio?

Guarda,le battaglie familiari non sono da meno di quelle campali...il primo consiglio,una volta arrivata é di parlare con il marito per arrivare ad un compromesso,sopratutto perché vi é di mezzo un minore.Non sará facile ma deve fargli capire che avere la CDS per lei,vuol dire poter stare vicino al figlio.Una volta ottenuta la CDS,si puó pensare alla separazione legale che chiaramente é la soluzione piú giusta,essendo il loro un rapporto finito da 10 anni,come tu affermi.
Anche se separata,la CDS non si puó revocare mentre col solo PDS,sí.
Putroppo,il vostro problema é dato dal fatto che la tua ragazza non soggiornerá né con il marito,né con il figlio,quindi la questura potrebbe in caso di controllo negare il titolo di soggiorno.Non é una situazione facile,come ti dicevo prima cercate di far ragionare il marito e contattate un buon avvocato meglio se esperto in immigrazione.Ha diritti maturati per ottenere un PDS o una CDS ai sensi del art.19 del TU e del Dlgs.30/2007 ma la residenza non conforme a quella di marito e figlio potrebbe rappresentare problemi non da poco.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 65
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Lun Nov 30, 2009 9:07 pm

Sono ancor più drastico di Amedeo e Bostick. A mio avviso anche se ingiusto, sarà difficile anche ottenere il visto di turismo,`per i motivi che abbiamo dibattuto all'infinito in questo forum.

LA soluzione ideale sarebbe quella del visto per ricongiungimento familiare da parte del marito italiano se lo desidera e vuole aiutarla. Senza questo non vedo molto futuro, ed anche se concedano il visto turistico, con l'entrata in vigore del pacchetto di sicurezza, a mio avviso non ha diritto nemmeno al PDS e meno alla CDS per mancanza dei requisiti fondamentali di convivenza o con il figlio o con il marito.

Anche il rientro in Italia dopo dieci anni non è certo favorevole all'ottenimento del visto turistico e soprattutto all'ottenimento della CDS ed in mancanza del PDS.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
simao74



Numero di messaggi : 5
Età : 43
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 14.11.09

MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   Mar Dic 01, 2009 5:04 pm

ho spiegato con una mail la situazione all' ambasciata italiana a bangkok e mihanno gentilmente riferito che per la richiesta del visto turistico non ci dovrebbero essere problemi perchè comunque sarebbe mia ospite e siamo in grado di fornire tutti i documenti che servono al caso. leggendo e pensando alle vostre precise spiegazioni al riguardo non ho altra scelta che convincerla a parlare con suo marito e convincerlo a richiedere il ricongiungimento familiare, in cambio naturalmente della separazione consensuale senza addebiti vari e richieste di soldi. un piccolo tentativo per la cds, infine , me lo consigliate o lo scarto da subito?
grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Si può soggiornare in Italia con la sola richiesta di CdS ?
» Iscritta A.I.R.E. richiesta visto turistico per marito egiziano
» Assistenza sanitaria quando si è in Italia?
» Trascrizione matrimonio in Italia
» cittadinanza x coniuge EX RESIDENTI ALL'ESTERO E ATTUALMENTE IN ITALIA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: LA CARTA DI SOGGIORNO-
Andare verso: