Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lales



Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 15.09.09

MessaggioOggetto: Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?   Mar Set 15, 2009 4:51 pm

Buona sera,
vi espongo il nostro caso: siamo una coppia italo-congolese (moglie italiano
marito congolese), ci siamo sposati in Congo nel 2005, siamo stati poi per
qualche anno in Italia (mio marito ha la carta di soggiorno) e siamo tornati a
Kinshasa nell'agosto del 2008 per motivi di lavoro. Io sono iscritta all’AIRE.
Mio marito é risultato residente a Kinshasa d’ufficio dopo la mia iscrizione
all’AIRE. Abbiamo deciso di adottare la figlia di cinque anni della sorella di
mio marito (la bimba vive con noi dal novembre scorso). Il Consolato al quale
abbiamo chiesto informazioni sulla procedura, non ci ha saputo orientare e gli
avvocati e il Tribunale dei Minori della mia città in Italia che abbiamo allora
consultato ci avevano consigliato di fare una adozione nazionale estera che
sarebbe stata trascritta una volta tornati in Italia. Abbiamo seguito questa
procedura. Durante la pratica abbiamo chiesto al Consolato consigli sui passi
da fare in seguito per avere il visto e la “capo ufficio” del Consolato ci ha
semplicemente detto conosceva solo l’adozione internazionale e che non ci avrebbero dato un visto.
Alla fine avendo intuito che qualche cosa non era stata fatta come si
doveva (avrei dovuto avere l’idoneità ma chi me la doveva dare se io risiedo a
Kinshasa?) abbiamo pensato di chiedere un visto per ricongiungimento familiare
in quanto la sentenza é comunque valida per mio marito che é cittadino
congolese e nostra nipote cittadina congolese. E pensando di regolarizzare la situazione una volta in Italia.
Il Consolato ha dato il diniego, dicendo che
1 non abbiamo dimostrato di avere i requisiti per ottenere il visto 2 che
per ricongiungimento si deve fare richiesta di Nulla Osta alla Questura 3 che
per familiari al seguito non si poteva dare il visto perche la situazione della
minore non é stata riconosciuta e regolarizzata dall competenti autorità
italiane. E che il parente residente in Italia puo fare ricorso (quale
parente?). Ora la domanda era specificatamente per ricongiungimento per familiare
di cittadina italiana, con tanto di richiesta scaricata dal sito del MAE e
sappiamo che in questo caso il Nulla Osta non serve. Tralascio il tempo perso e
le arroganze subite, in breve ci troviamo con la sentenza di adozione congolese
e nessun visto per la bambina. C’é qualche cosa che possiamo fare? Una sentenza solo a nome di mio marito cambierebbe le cose?
Grazie
Saluti

l
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?   Mar Set 15, 2009 11:57 pm

Sembrerebbe (dall'indicazione di iscrizione AIRE da, circa, un anno) che non vi sia il requisito della residenza all'estero dei coniugi da almeno due anni che consentirebbe di richiedere, al tribunale per i minorenni, il riconoscimento della sentenza estera di adozione, previo accertamento della sua conformità ai principi della Convenzione de L'Aja del 29 maggio 1993 sulle adozioni internmazionali (art. 36, comma 4 L. 4 maggio 1983, n. 184 e succ. modif.).
Se cosi' sia, non resterebbe che avviare un procedimento di adozione internazionale avanti al tribunale per i minorenni ai fini di ottenere la dichiaarzione di idoneita' all'adozione, e con le autorizzazioni della Commissione per le Adozioni Internazionali ad avvalersi di un c.d. ente autorizzato operante nel Paese, ecc.; solo che, a questo punto, potrebbe essere un fattore di criticità il fatto che, in sede locale, sia già stata disposta un'adozione.
Anche un'ipotesi, alternativa, di prevedere che il coniuge, una volta rientrato in Italia e ottenuta la carta di soggiorno quale familiare di cittadino dell'Unione europea (art. 10 D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 e succ. modif.), richieda, a titolo individuale, il ricongiungimento familiare dell'adottata appare poco sostenibile, dato che gli adottati non rientrano tra le categorie di persone per cui l'istituto sia applicabile. Anche se si arrivasse a questo, magari per il fatto che la legge locale qualifichi l'adottata quale "figlia", si tratterebbe solo di un ricongiungimento "uni-laterale", operante, cioè, in relazione al coniuge straniero (e non operante nei riguardi di entrambi i coniugi), che consentirebbe, al più, il rilascio del visto per l'ingresso in Italia, mentre rimarrebbe aperta la questione - sostanziale - del riconoscimento della sentenza estera di adozione da parte di entrambi i coniugi.
Probabilmente la sola via sostenibile potrebbe essere quella di richiedere al tribunale per i minorenni la dichiaarzione di idoneita' all'adozione internazionale, magari rappresentando (qualora non sia possibile, transitoriamente, richiedere localmente la revoca dell'adozione con la prospettiva di richiedere, successivamente, una seconda sentenza (cosa da verificare, dato che può aversi che, localmente, una tale revoca non consenta una successiva, e nuova, adozione della medesima persona) la situazione, le condizioni di (evidente ed indubbia) buona fede di quanto sinora posto in essere, ecc. Ma si tratta di un'ipotesi che potrebbe, comunque, scontrarsi su una sorta di non riconoscibilità, abbastanza assoluta, della sentenza di adozione estera.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lales



Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 15.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?   Mer Set 16, 2009 4:25 am

Innanzi tutto grazie per la risposta veramente celere!
Si infatti noi non abbiamo il requisito di residenza all'estero da almeno due anni..
Vorrei solo chiarire un punto: lei dice che gli adottati non rientrano tra le categorie di persone per cui il ricongiungimento é applicabile. Nel sito del MAE leggo che ai fini del ricongiungimento i minori adottati o affidati o sottoposti a tutela
sono equiparati ai figli. Mio marito é già in possesso della carta di soggiorno. Ed essendo tutti a Kinshasa per questo avevamo presentato la domanda direttamente in Consolato.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
PATRIZIA



Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?   Mer Set 16, 2009 8:19 am

Cara Iales,

Anch io vivo a Kinshasa ed ho adottato un bambino congolese per il quale sto facendo riconscere la sentenza estera di adozione dal Tribunale dei Minori.

Posso chiederle se avete chiesto un semplice visto per la bambina in quanto figlia legalmente di suo marito? Anche il semplice visto turistico vi é stato negato e per quale motivo?

Conosco la rigidità dell Ambasciata Italiana ma non capisco perché la bambina - che immagino detenga già un passaporto congolese valido e i documenti come il nuovo certificato di nascita che attesta la paternità - non possa almeno viaggiare in Italia con il padre adottivo...

Grazie ancora per la sua risposta e coraggio.

Pat
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?   Mer Set 16, 2009 4:10 pm

Onde evitare spezzetamenti ed od doppie domande risposte, si prega di continuare la lettura del seguito a questa discussione QUI pag. 2 e nella seguente pag 3 CLICK QUI . Ricordo che alcune discussioni hanno più di una pagina, per cui per passare alla pagina desiderata, troverete l'indicazione a destra in basso della pagina che desiderate consultare. Nel caso ci sia solo una pagina, l'indice di cui sopra non esiste e viene creato automaticamente dal sistema quando si passa alla seconda pagina per ulteriori interventi.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?   Oggi a 12:05 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Visto per minore adottato da coppia italo-congolese?
» ingresso in italia con minore adottato allestero
» Malattia del figlio adottato
» Matrimonio in Italia tra cittadino italiano e cittadina turca
» UN VISTO PER IL PARTNER

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: