Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Visto per minore sposata con italiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Hugo



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.09.09

MessaggioOggetto: Visto per minore sposata con italiano   Ven Set 18, 2009 4:36 am

Salve, mi sono sposato Santo Domingo il 20 luglio con una domenicana
nata il 4/2/1993 e dopo aver preparato tutto il necessario ho lasciato
il mio atto di matrimonio nel consolato italiano. A quel punto
l'impiegato del consolato si Ŕ tenuto anche il formulario per il
rilascio del visto perchŔ mi ha detto che per il rilascio di
quest'ultimo si deve aspettare che il matrimonio venga prima trascritto
nel comune di residenza e che sarebbe stato trascritto o no a
discrezione dello stesso comune.
Volevo sapere se ci fosse una
procedura pi¨ rapida perchŔ come tempo mi Ŕ stato indicato 3-4 mesi,
anche perchŔ non mi Ŕ stata rilasciata alcuna ricevuta sulla pratica in
corso, si sono segnati il mio numero di telefono su un foglio e mi
hanno detto che mi avrebbero chiamato per farmi sapere gli eventuali
sviluppi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Hugo



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Gio Set 24, 2009 12:37 pm

Volevo specificare che io ho 24 anni e lei 16. Una volta rientrato in Italia ho chiesto nel comune, quindi all'ufficio di stato civile, se il martimonio con una minore sarebbe stato trascritto, lý mi hanno risposto che questa informazione Ŕ di competenza del consolato, in altre parole l'uno mi manda dall'altro. Ricercando informazioni a riguardo anche su yahoo answers, sono venuto a conoscenza che il mio matrimonio pu˛ essere considerato illegale in Italia, per cui mi chiedevo se la mia pratica di cui non ho una ricevuta Ŕ in attesa di chi sa che, magari per eventuale ignoranza sulla questione o per poca chiarezza sulle leggi da applicare, oppure sia in fase di elaborazione, e se lo fosse, quali rischi corro con la legge italiana.
Ringrazio anticipatamente per la consulenza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Sab Set 26, 2009 6:04 pm

Chi le ha detto che il matrimonio Ú illegale in Italia si sbaglia...se l'unione Ú stata celebrata secondo le leggi del luogo e mi immagino che il padre di lei abbia dato il permesso,in Italia Ú validissimo!Molti uffici consolari fanno questo per verificare,nel tempo che intercorre per la trascrizione,se Ú una unione di comodo e ciˇ potrebbe portare alla negazione del visto.Non credo che un comune possa rifiutare la trascrizione a meno che non vi siano prove certe che sia una unione fasulla.Sentiamo cosa dicono il Dott.Scolaro e Guido.Dovete avere pazienza,questo sÝ.
Ciao!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Sab Set 26, 2009 7:03 pm

Le leggi dominicane, che sono quelle da applicare e rispettare da parte dele autoritÓ italiane per la validitÓ o meno del matrimonio, prevedono la possibilitÓ di una ragazza di 16 anni di sposarsi in quanto ritenuta automaticamene minore emancipata ed addirittura ammessa anche a votare. Quindi la risposta Ŕ che il matrimonio Ŕ valido immediatamente in Italia, non pu˛ essere non riconosciuto valido e rifiutata il visto in attesa della trascrizione del matrimono in Italia.

L'Ambasciata sta agendo illecitamente e in grave violazione del diritto all'unitÓ familiare per la quale non sono assolutamente permessi e meno concessi, i tempi da loro specificati. Inoltre c'Ŕ da considerare la gravissima violazione che potrebbe comportare anche violazione penale, di non aver motivato per iscritto la loro decisione.

Se se non l'hanno fatto Ŕ proprio perchŔ sanno che non possono rifiutare la trascrizione e meno dire (provino a scriverlo) che finchŔ non Ŕ stato trascritto il matrimonio, questo non Ŕ valido, in chiara violazione della dottrina e giurisprudenza che confermano la normativa che il matrimonio Ŕ valido immediatamente a prescindere dalla sua trascrizione.
Argomento toccato pi¨ volte in questo forum e che non lascia spazi a nessun dubbio.

Diverso sarebbe stato se la ragazza avesse avuto meno di 16 anni, dove si potrebbero anche se ingiustamente per˛ possibile, rilevare pericoli per l'ordine pubblico italiano.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Hugo



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Lun Nov 02, 2009 8:06 pm

Lunedý 2/11, mia moglie si Ŕ recata in ambasciata per presentare
la richiesta del visto (procedura ripetuta dal principio perchŔ l'ambasciata dopo un mio sollecito per il rilascio di una ricevuta ha risposto che la domanda per lo stesso visto non era mai stata presentata precedentemente) .
Alla richiesta di visto per familiare al seguito, a mia moglie
le Ŕ stato risposto che non avrebbe potuto presentare la richiesta in
questione perchŔ non accompagnata dal coniuge o da cualcuno che ne
fosse stato il tutore (con relativo documento legalizzato che lo
attesti) precedentemente al matrimonio, il tutto non messo per iscritto
cosý come la scorsa volta (quando mi dissero che il visto sarebbe stato
rilasciato all'avvenuta trascrizione del matrimonio).
Parlando (telefonicamente) con alcuni impiegati
dell'ambasciata per chiedere spiegazioni su quanto avvenuto, uno mi ha detto che nell'ufficio visti pu˛
entrare solo il diretto interessato. Un secondo impiegato ancora un
volta mi ha detto che il matrimonio sarebbe stato riconosciuto valido
soltanto dopo la trascrizione in Italia . Aquesto punto gli ho
ribadito quanto detto dalla Cassazione.... Cosý mi ha risposto un altro
impiegato che mi ha detto che se mia moglie ha presentato oggi la
domanda del visto sarebbe stata richiamata in due o tre giorni per il
rilascio di quest'ultimo. In seguito a quest'altra affermazione ho
ribadito, in funzione del fatto che a mia moglie non sia stata
rilasciata alcuna ricevuta cosý come per la pratica avviata il 13/08,
che quanto indicatomi non ha validitÓ perchŔ non messo per iscritto, di
conseguenza non perseguibile come evinto dall'intera vicenda . Un altra
impiegata mi ha risposto che se mia moglie si presentasse in ambasciata
con un tutore o con il coniuge, le sarebbe concessa la presentazione
della domanda, cosa per la quale resta valido quello che ho giÓ
mensionato al precedente impiegato. In fine la stessa dicendo di essere
domenicana e di conoscere le leggi domenicane, cosa che non compete
agli altri impiegati nŔ alla stessa ambasciata secondo quest'ultima, mi
ha detto che mia moglie non avrebbe comunque potuto lasciare il paese
perchŔ soggetta alla legge Domenicana la quale prevede la presentazione
all'immigrazione di un permesso per la partenza ( sempre ammesso che sia
vero, cosa che resta
comunque non pertinente al rilascio del visto). Il dubbio che mi Ŕ sorto Ŕ il seguente; -come faccio a fidarmi
di fantomatiche e contraddittorie affermazioni se non messe per
iscritto?
-devo veramente tornare a Santo Domigo per risolvere il caso?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Mar Nov 03, 2009 12:38 am

Ci˛ che descrive Ŕ molto grave e ci sono sitemi drastici per ottenere giustizia, ma prima di darle uno spunto,(le ricordo che in forum non sono ammesse consulenze continuative e personalizzate), mi dica se nell'atto di matrimonio esiste o no un'autorizzazione dei genitori.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Hugo



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.09.09

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Mar Nov 03, 2009 4:19 pm

Nell'atto di matrimonio non vi Ŕ presente alcuna voce che lo attesti, la nonna che era la tutrice di mia moglie firm˛ nel libro delle registrazioni dei matrimoni civili davanti al notaio prima della celebrazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Mar Nov 03, 2009 7:13 pm

Ok, come immaginavo"! Voglio aiutarti dandoti diverse indicazioni delle norme italiane e persino della giurisprudenza, ma non chiedere di pi¨ in quanto nelo Forum si danno risposte a domande precise e non si segue un caso per intero.

Il matrimonio Ŕ perfettamente valido secondo le leggi dominicane, non pu˛ essere rifiutata la trascrizione ed il visto deve essere concesso immediatamente senza nessuna autorizzazione o peggio pretendere un accompagnamento da parte del tutore o dei genitori. La sua consorte per legge dominicana e qui rige il concetto che l'Ambasciata ovviamente dimostra di non conoscere ed Ŕ gravissimo, del ''favor matrimoni'' ossia che per legge dominicana la sua signora Ŕ giÓ adulta (si suole chiamare minore emancipata per causa del matrimonio) come le dicevo nei precedenti interventi e non ha pi¨ bisogno di nessuna autorizzazione (genitori o tutore) per uscire dal suo Paese

Il concetto sopra descritto porta alla conseguenza legale (italiana) e non filosofica o astratta che per il matrimonio contratto all'estero, sia civile sia religioso, si deve tener conto della legge del luogo in cui Ŕ avvenuta la celebrazione o quella dello Stato di appartenenza di uno dei due sposi; se una di queste considera valido il matrimonio celebrato con formula prescelta, questo sarÓ ritenuto valido anche in Italia (art. 28 Legge 218/95).

l'articolo 28
Forma del matrimonio.
1. Il matrimonio Ŕ valido, quanto alla forma, se Ŕ considerato tale dalla legge del luogo di celebrazione o dalla legge nazionale di almeno uno dei coniugi al momento della celebrazione o dalla legge dello Stato di comune residenza in tale momento.
La legge straniera non si applica se Ŕ contraria all'ordine pubblico italiano (art. 16).
Nel suo caso non esiste legalente e giuridicamente parlando, una violazione all'ordine pubblico.
l'articolo 27 della Legge 218/95

(la capacitÓ di contrarre matrimonio Ŕ regolata dalla legge nazionale di ciascun nubendo)
Condizioni per contrarre matrimonio.
La capacitÓ matrimoniale e le altre condizioni per contrarre matrimonio sono regolate dalla legge nazionale di ciascun nubendo al momento del matrimonio. Resta salvo lo stato libero che uno dei nubendi abbia acquistato per effetto di un giudicato italiano o riconosciuto in Italia.
Ci˛ significa che tu devi avere la capacitÓ matrimoniale secondo le leggi italiane e tua moglie la deve avere secondo le leggi dominicane, che come abbiamo visto non solo lo permettono (non Ŕ previsto nemmeno che sia annotato nell'atto il consenso dei genitori o del tutore, che ha giÓ firmato davanti all'ufficiale di stato civile che altrimenti non avrebbe proceduto alla celebrazione)
.
Cassazione civile, sez. I, 13 aprile 2001, n. 5537
Codice civile (1942) art. 117

I matrimoni celebrati all'estero tra cittadini italiani e tra italiani e stranieri hanno immediata validitÓ nell'ordinamento italiano qualora risultino celebrati secondo la forma prevista dalla legge straniera; nŔ essi perdono tale validitÓ, quando manchino i requisiti sostanziali relativi allo stato e alla capacitÓ delle persone (quale lo stato libero) fino a quando il relativo atto non sia impugnato ex art. 117 c.c. e non sia intervenuta una pronuncia di nullitÓ o annullamento.


Non spendere soldi per andare a Santo Domingo, comincia a fare un'immediata diffida ad adempiere motivata, gli dai cinque gg, altrimenti esistendo varie omissioni di atti di ufficio gravi (il non trascrivere, non concedere il visto, non rilasciare ricevute scritte o motivazioni di negazione motivate e per iscritto con la firma del titolare del procedimento e/o anche e comunque del responsabile diretto dell'ufficio visti e trascrizione atti civili, etc etc, oltre alla segnalazione al MAE, l'esposto all'Ispettorato della Funzione Pubblica, anche una denuncia con nomi e cognomi e fatti alla Procura della Repubblica. DopodichŔ un esposto alla Commissione Europea.

E come dice sempre Amedeo, in bocca al lupo burocratico.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Visto per minore sposata con italiano   Oggi a 6:28 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Visto per minore sposata con italiano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Visto per minore sposata con italiano
» CARTA DI SOGGIORNO PER BRASILIANA SPOSATA CON ITALIANO
» visto per moglie di un italiano non residente in italia
» VISTO PER FAMILAIRI DI CITTADINO ITALIANO
» Rifiuto visto ricongiungimento fam. con cittadino italiano

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: