Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
MarcoGT



Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 02.07.11

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Dom Mar 11, 2012 5:27 am

Scusate, ho un po' di confusione in testa.
Vivo in Germania da gennaio 2011 e sono iscritto AIRE da Giugno 2011.

Ho la tessera sanitaria tedesca ma ho ancora quella italiana, che continua a funzionare regolarmente, non doveva venirmi ritirata?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Dom Mar 11, 2012 12:44 pm

MarcoGT ha scritto:
Scusate, ho un po' di confusione in testa.
Vivo in Germania da gennaio 2011 e sono iscritto AIRE da Giugno 2011.

Ho la tessera sanitaria tedesca ma ho ancora quella italiana, che continua a funzionare regolarmente, non doveva venirmi ritirata?

Non viene ritirata ma in caso vada in Italia a chiedere prestazioni extra-urgenza,non le saranno fornite in quanto non previste per gli iscritti AIRE.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Lun Mar 12, 2012 12:58 am

La T.S. italiana non viene ritirata, in quanto e' semplicemente "disattivata".
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Gio Ott 18, 2012 9:17 am

Salve,
Sono un'italiana residente da anni all'estero (in Repubblica ceca) e regolarmente iscritta all'AIRE.
Ho sempre usufruito del sistema sanitario del Paese in cui vivo. Ne io ne i miei figli, nati qui, abbiamo per fortuna mai avuto bisogno durante le nostre frequenti visite in Italia di rivolgerci a una qualsiasi struttura sanitaria italiana. Ora a 40 anni ho bisogno di un'operazione all'anca che preferirei fare in Italia, anche per avere il supporto della mia famiglia d'origine. Al consolato mi Ŕ stato detto che siccome sono iscritta all'AIRE per operarmi dovrei o sostenere personalmente le spese o tornare a risiedere ufficialmente in Italia. E' davvero cosý?!
Tornare in alto Andare in basso
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Gio Ott 18, 2012 10:28 am

Effettivamente, come puo' verificare dai rinvii fatti in precedenza (11 gennaio), le persone non aventi dimora abituale in Italia, non hanno una copertura totale da parte del S.S.N., ma solo per prestazioni urgenti di pronto soccorso, e sempre che' la presenza in Italia sia occasionale (limitata), il che' consegue dal fatto che non vi e' stata contribuzione al S.S.N.
Va considerato un aspetto, talora non valutato, come le prestazioni sanitarie non siano - oggettivamente - gratuite, ma siano tali in quanto la persona ha provveduto a concorrere ai versamenti contributivi destinati a finanziare il S.S.N.
Si potrebbe fare l'esempio (pur con le debite distinzioni) di un'assicurazione che, in presenza di una certa situazione, garantisce una prestazione (o altro), cosa che presuppone sia stato pagato il premio assicurativo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Gio Ott 18, 2012 3:06 pm

Chce dire... Adesso capisco chi decide di non iscriversi all'AIRE.
Grazie per la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Demis



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 19.01.13

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Sab Gen 19, 2013 9:08 pm

Scusate se mi permetto di mettere in dubbio, ma la legge 470 del 1988 non accenna a sanita' ne' a medici.
Di conseguenza l'iscrizione all'aire non dovrebbe ripercuotersi sulla fruizione del servizio sanitario.
Qualcuno di quelli che sostengono la perdita del medico di condotta puo' dimostrare gentilmente l'affermazione?
Grazie in anticipo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Mer Gen 23, 2013 5:48 pm

Demis ha scritto:
Scusate se mi permetto di mettere in dubbio, ma la legge 470 del 1988 non accenna a sanita' ne' a medici.
Di conseguenza l'iscrizione all'aire non dovrebbe ripercuotersi sulla fruizione del servizio sanitario.
Qualcuno di quelli che sostengono la perdita del medico di condotta puo' dimostrare gentilmente l'affermazione?
Grazie in anticipo.
Non si Ú mai affermato che le norme sul diritto alla sanitß e sua eventuale perdita sia la Legge 470/1988, bensÝ intervengono altre norme che per di pi˙ sono in collegamento con diverse leggi.

L'argomento Ú certamente molto controverso e per fortuna ha avuto degli sviluppi positivi per gli iscritti AIRE (considerati dalla Sentenza Cassazione civile, sez. lav., 25/08/1987, n. 7009, tutti i residenti all'estero come emigrati, prima era emigrato solamente chi aveva lavori manuali ed artigianali). Se vede la spiegazione data da Ministero della Sanitß CLIK QUI, si vuole creare ancora confusione con il significato di emigrato e per di pi˙ citando un Decreto Ministeriale abrogato dall'articolo 1, comma 1, del D.P.R. 13 dicembre 2010, n. 248; per cui e per quanto mi consta, c'Ú ancora molto da lavorare ed approfondire e sopratutto chiarire.

Ancora una volta vediamo tristemente che le nostre P.A. ed addirittura Ministeri, pubblicano spiegazioni inesatte o perlomeno non aggiornate. Per quanto siano vecchi, sono ancora validi in parte o totalmente, i miei numerosissimi interventi pubblici, per esempio CLIK QUI ed in questo stesso forum CLICK QUI .

Inoltre:

Cassazione civile, sez. lav., 01/09/2004, n. 17594

Costituzione della Repubblica art. 2
Costituzione della Repubblica art. 3
Costituzione della Repubblica art. 32
Costituzione della Repubblica art. 38
LS 23 dicembre 1978 n. 833 art. 1 L.
LS 23 dicembre 1978 n. 833 art. 19 L.
LS 23 dicembre 1978 n. 833 art. 37 L.
LS 23 dicembre 1978 n. 833 art. 6 L.
LS 31 luglio 1980 n. 618 art. 1 D.P.R.
LS 31 luglio 1980 n. 618 art. 2 D.P.R.


La normativa vigente riconosce il diritto all'assistenza sanitaria erogata dal S.s.n. soltanto a favore della popolazione stabilmente residente in Italia e non ai cittadini non residenti in Italia perchÚ definitivamente emigrati all'estero, senza che sia manifestamente infondato il dubbio di legittimitÓ costituzionale configurabile disparitÓ di trattamento tra tale situazione e quella considerata dalla sentenza della Corte cost. n. 309 del 1999, dei cittadini italiani che si trovino temporaneamente all'estero e versino in disagiate condizioni economiche, attesa l'eterogeneitÓ delle situazioni poste a confronto, e dovendo ritenersi manifestamente infondata la q.l.c. prospettata in riferimento all'art. 32 cost., posto che il diritto alla tutela della salute pu˛ trovare bilanciamento con altri interessi, costituzionalmente protetti, nonchÚ nei limiti oggettivi delle risorse disponibili.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
tosoales



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 20.02.13

MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Mer Feb 20, 2013 10:05 am

Buongiorno, sono residente in Austria e iscritto all'AIRE. Sono ancora in possesso della tessera sanitaria italiana. Rivolgendosi ad una struttura sanitaria italiana, questa verrebbe accettata (la data di scadenza Ŕ al 2018)? Potrebbero esserci problemi?

Grazie


Alessandro Toso
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
claudio59



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 28.03.13

MessaggioOggetto: Assistenza all'estero per italiano che vi risiede e lavora in Italia   Ven Mar 29, 2013 2:38 am

Buongiorno a tutti,
ho cercato nei post e nelle risposte e mi sembra non sia stato presentato un caso simile al mio.
Vi sarei grato perci˛ se voleste dedicarmi un poco del Vs tempo.
Desidero trasferirmi stabilmente in Germania con la mia famiglia e continuare a lavorare come docente presso un'istituzione statale universitaria italiana.
In Germania mi viene richiesto di stipulare un'assicurazione sanitaria (estesa ai familiari a carico).
Iscrivendomi all'AIRE perderei la copertura del ssn in Italia, continuer˛ per˛ ad avere ritenute dallo stipendio relative all'assistenza sanitaria.
Potr˛ evitarlo documentando la mia residenza all'estero?
Oppure, potrei far valere quanto mi viene trattenuto dallo stipendio italiano per ottenere un'assicurazione sanitaria (statale) in Germania?
Non so se esiste una convenzione al riguardo.
Grazie in anticipo e auguri!
Claudio Luoo
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴   Oggi a 12:19 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero) e SANIT┴
» Cittadini italiani residenti AIRE: richiesta documenti uso matrimonio
» Matrimonio misto, residenti all'estero, desiderosi di adottare in Per¨
» Pagamento ICI per Italiani residenti all'estero.
» Figlio nato in Italia da italiani residenti all' estero

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: