Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Lotteria Visto Turistico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 10:31 am

Buon
giorno scrivo per porre alla vostra attenzione il
comportamento deplorevole a mio giudizio sia dal punto di vista
professionale che umano dei funzionari pubblici dell’Ambasciata
d'Italia in La Habana (Cuba).
I fatti:
Richiesta
Intervista per concessione Visto Turistico per la mia ragazza
avanzata in data 2 Settembre (il che significa che la nostra
decisione risale ad Agosto).
Produzione da parte nostra di tutta
la documentazione richiesta per la concessione del visto : Consolato,
Notai, Prefettura, Assicurazioni, Banche ecc .
Intervista fissata
il 12 Novembre a La Habana (la mia ragazza è di Santiago circa 980
km più in giù).
19 Novembre esito: la sua richiesta di visto per
TURISMO è stata respinta.



Breve parentesi
"La mia ragazza mi chiama per comunicarmi l'esito, io le
dico che è un dramma ....
lei mi dice per favore sono a La Habana
non mi dire così....... ma i documenti ? erano giusti ma non
mi hanno voluto dire il perché, mi hanno detto però che se ci
sposiamo il visto lo danno sicuro".Fine parentesi

Richiedo
tramite e-mail un’altra intervista, sempre per Visto Turistico, che
è fissata per il 29 Gennaio.
Mi viene il dubbio che abbiamo
sbagliato qualche documento (cosa che non è possibile altrimenti non
l'avrebbero neanche intervistata), scrivo all'ufficio visti per avere
delle informazioni circa il diniego: se sono così gentili da
dirmi/ci cosa non andava bene così eviteremo di incorrere nello
stesso errore la prossima volta. Nessuna risposta anzi mi rimandano
indietro la e-mail con la data della nuova intervista, ossia hanno
letto la e-mail ma della serie "ritenta sarai più
fortunato
."



Allora m’informo:
vero, la legge dice che non sono tenuti a motivare il diniego nel
caso del Visto Turistico (Art. 4 Dlgs.189/2002). Si può fare ricorso
al TAR del Lazio, tempi di risposta (lunghi), costo all'incirca
2/3000 euro ma se vinci te li rimborsano. Mi informo e leggo che
esiste una sentenza del TAR del Lazio (nr.1886/2007) che recita:
la
norma (il DLgs. di sopra) "non ha legittimato l'Amministrazione
ad agire arbitrariamente", e pertanto quest'ultima non ha "la
potestà di negare il visto anche nel caso in cui non vi sia alcuna
legittima ragione per farlo". Il visto di ingresso va negato
solo qualora manchino i requisiti di legge per l'ottenimento che sono
la prova dei mezzi di sussistenza, le finalità del viaggio, la prova
della disponibilità dell'alloggio. L'amministrazione non può
esimersi dal fornire al richiedente (il giudice del TAR) spiegazioni
in merito alle ragioni che hanno condotto all'adozione del
provvedimento".

Allora scrivo una
e-mail (che poi diventano 5 forse 6, le traduco anche in spagnolo)
citando la sentenza e chiedendo : dato che probabilmente sarebbe
riconosciuto come un “arbitrio” quello di non fornire spiegazioni
dalle Autorità competenti (il TAR del Lazio) perché non mi dite in
che cosa abbiamo sbagliato? Nessuna risposta.



Alla fine ho capito
non c'è risposta…….perché non c'è motivo, non c'è ragione di
negare a due giovani che vivono a oltre settemila chilometri di
distanza il diritto di stare insieme per un breve periodo. Infatti la
legge prevede la concessione di un Visto Turistico, che non può
essere concesso se la tua compagna/o è un delinquente, se non hai i
mezzi di sussistenza o se il funzionario della tua Ambasciata decide
che non sei degno di tale concessione.
In realtà la risposta ufficiale è che l'Italia democraticamente nega ad un suo cittadino la possibilità di
ospitare un suo amico/amica, fidanzato/fidanzata, per ragioni di
sicurezza e ordine pubblico nazionale (che cosa stavamo tramando contro lo Stato io e la mia compagna vorrei proprio leggerlo ....).
Fine dei fatti,


Domanda: chi e come si vince la lotteria ?

Mi rendo conto solo ora che la mia esperienza sia molto comune visto come le Istituzioni Italiane tendano a dare sempre il peggio di loro stesse ....


L'unica starda per far venire in Italia uno straniero è il matrimonio ?


Grazie saluti
G. B.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 11:16 am

julio ha scritto:
Buon
giorno scrivo per porre alla vostra attenzione il
comportamento deplorevole a mio giudizio sia dal punto di vista
professionale che umano dei funzionari pubblici dell’Ambasciata
d'Italia in La Habana (Cuba).
I fatti:
Richiesta
Intervista per concessione Visto Turistico per la mia ragazza
avanzata in data 2 Settembre (il che significa che la nostra
decisione risale ad Agosto).
Produzione da parte nostra di tutta
la documentazione richiesta per la concessione del visto : Consolato,
Notai, Prefettura, Assicurazioni, Banche ecc .
Intervista fissata
il 12 Novembre a La Habana (la mia ragazza è di Santiago circa 980
km più in giù).
19 Novembre esito: la sua richiesta di visto per
TURISMO è stata respinta.



Breve parentesi
"La mia ragazza mi chiama per comunicarmi l'esito, io le
dico che è un dramma ....
lei mi dice per favore sono a La Habana
non mi dire così....... ma i documenti ? erano giusti ma non
mi hanno voluto dire il perché, mi hanno detto però che se ci
sposiamo il visto lo danno sicuro".Fine parentesi

Richiedo
tramite e-mail un’altra intervista, sempre per Visto Turistico, che
è fissata per il 29 Gennaio.
Mi viene il dubbio che abbiamo
sbagliato qualche documento (cosa che non è possibile altrimenti non
l'avrebbero neanche intervistata), scrivo all'ufficio visti per avere
delle informazioni circa il diniego: se sono così gentili da
dirmi/ci cosa non andava bene così eviteremo di incorrere nello
stesso errore la prossima volta. Nessuna risposta anzi mi rimandano
indietro la e-mail con la data della nuova intervista, ossia hanno
letto la e-mail ma della serie "ritenta sarai più
fortunato
."



Allora m’informo:
vero, la legge dice che non sono tenuti a motivare il diniego nel
caso del Visto Turistico (Art. 4 Dlgs.189/2002). Si può fare ricorso
al TAR del Lazio, tempi di risposta (lunghi), costo all'incirca
2/3000 euro ma se vinci te li rimborsano. Mi informo e leggo che
esiste una sentenza del TAR del Lazio (nr.1886/2007) che recita:
la
norma (il DLgs. di sopra) "non ha legittimato l'Amministrazione
ad agire arbitrariamente", e pertanto quest'ultima non ha "la
potestà di negare il visto anche nel caso in cui non vi sia alcuna
legittima ragione per farlo". Il visto di ingresso va negato
solo qualora manchino i requisiti di legge per l'ottenimento che sono
la prova dei mezzi di sussistenza, le finalità del viaggio, la prova
della disponibilità dell'alloggio. L'amministrazione non può
esimersi dal fornire al richiedente (il giudice del TAR) spiegazioni
in merito alle ragioni che hanno condotto all'adozione del
provvedimento".

Allora scrivo una
e-mail (che poi diventano 5 forse 6, le traduco anche in spagnolo)
citando la sentenza e chiedendo : dato che probabilmente sarebbe
riconosciuto come un “arbitrio” quello di non fornire spiegazioni
dalle Autorità competenti (il TAR del Lazio) perché non mi dite in
che cosa abbiamo sbagliato? Nessuna risposta.



Alla fine ho capito
non c'è risposta…….perché non c'è motivo, non c'è ragione di
negare a due giovani che vivono a oltre settemila chilometri di
distanza il diritto di stare insieme per un breve periodo. Infatti la
legge prevede la concessione di un Visto Turistico, che non può
essere concesso se la tua compagna/o è un delinquente, se non hai i
mezzi di sussistenza o se il funzionario della tua Ambasciata decide
che non sei degno di tale concessione.
In realtà la risposta ufficiale è che l'Italia democraticamente nega ad un suo cittadino la possibilità di
ospitare un suo amico/amica, fidanzato/fidanzata, per ragioni di
sicurezza e ordine pubblico nazionale (che cosa stavamo tramando contro lo Stato io e la mia compagna vorrei proprio leggerlo ....).
Fine dei fatti,


Domanda: chi e come si vince la lotteria ?

Mi rendo conto solo ora che la mia esperienza sia molto comune visto come le Istituzioni Italiane tendano a dare sempre il peggio di loro stesse ....


L'unica starda per far venire in Italia uno straniero è il matrimonio ?


Grazie saluti
G. B.

Di storie come questa ne ho ascoltate circa un migliaio!!!

Il fatto è che tutti credono che un visto turistico da certi paesi sia rilasciato se uno produce tutto quello che il consolato chiede. Non è vero, ma il fatto grave è che i cosnolati non avvisano di questa eventualità.

Cosa è determinante allora? I consolati valutano il cosiddetto "rischio immigratorio", cioà la possibilità che il richiedente il visto turistico rimanga in Italia irregolarmente alla scadenza del visto (il 50% circa degli stranieri irregolari è entrata così).

Come valutano questo rischio? Se la persona che chiede il visto ha un buon reddito (5/600 euro/mese dimostrabili) o delle proprietà o un buon conto in banca da lunga data, il rischio diminuisce fortemente. Se la persona chiede un breve periodo (10/15 giorni), poi, il rischio diminuisce ancora.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 11:33 am

La valutazione del cosìiddetto "rischio immigratorio"
resta una valutazione i cui criteri non sono affatto trasparenti,
perchè se fosse ( e probabilmente lo è) come dici il rischio diminuisce secondo dei criteri discriminanti, cioè ci sono dei cittadini che a cui è permesso viaggiare e permanere per un breve periodo nel nostro paese e cittadini stranieri a cui non è permesso.

Quando ho iniziato la pratica per il Visto mi sarebbe piaciuto leggere che nella legge che regola i visti di ingresso ci fossa scritto quello che mi stai dicendo, ossia se "il cittadino invitato non ha un buon reddito o un buon conto in banca allora non gli può essere concesso il visto".

Scritto così non mi sembra un grancchè come legge ......


Ciao G.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 2:10 pm

julio ha scritto:
La valutazione del cosìiddetto "rischio immigratorio"
resta una valutazione i cui criteri non sono affatto trasparenti,
perchè se fosse ( e probabilmente lo è) come dici il rischio diminuisce secondo dei criteri discriminanti, cioè ci sono dei cittadini che a cui è permesso viaggiare e permanere per un breve periodo nel nostro paese e cittadini stranieri a cui non è permesso.

Quando ho iniziato la pratica per il Visto mi sarebbe piaciuto leggere che nella legge che regola i visti di ingresso ci fossa scritto quello che mi stai dicendo, ossia se "il cittadino invitato non ha un buon reddito o un buon conto in banca allora non gli può essere concesso il visto".

Scritto così non mi sembra un grancchè come legge ......


Ciao G.

Dato che i politici italiani (tutti!!!) non riescono a scrivere leggi decenti, sono anni che continuo ad affermare che occorre dimezzare i politici ed i loro stipendi. Ogni tanto qualcuno prova a riproporre la cosa, ma nessuno poi la porta avanti.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Varadero83



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 02.10.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 2:18 pm

Salve,intervengo in questo post avendo anche io invitato un mio amico Cubano per turismo in Italia.Prima richiesta Visto in Agosto 2008:Visto negato,Secondo tentativo Dicembre 2008:Visto concesso,altro invito Settembre 2009:Visto concesso.
Julio,hai tutta la mia solidarieta',capisco cosa significa perparare meticolosamente tutti i documenti necessari,senza considerare le spese,e trovarsi di fronte ad un diniego.Purtroppo i Funzionari delle Ambasciate sono dei MOSTRI(a livello di sensibilita' e disponibilita')...se ne sbattono di noi che siamo italiani come loro e ancora peggio con i Cubani che vengono spesso maltrattati nelle Interviste.Io mi vergogno di essere rappresentato da certa gente,a livello Internazionale.
Io capisco che si voglia salvaguardare il reato di Immigrazione Clandestina....ma se io che invito firmo documenti nei quali m impegno a pagare IO in prima persona nel caso in cui l'invitato restasse illegalmente nel territorio Italiano,perchè poi devo vedermi il Visto negato?Senza parlare dei soldi che si spendono per preparare un invito....nonchè i 60 Euro dell'Intervista che,a mio modesto parere,andrebbero restituiti quando il Visto non viene concesso.
E' una vergogna come veniamo trattati noi italiani da loro:non rispondono alle Mail di richieste spiegazione,al telefono ti trattano male o addirittura ti chiudono il telefono in faccia.E questa gente non dimentichiamo che guadagna 10.000 euro al mese....per cosa?Per non dare neanche spiegazioni ad una persona ITALIANA che li interpella o gli manda un E-Mail?!?
Senza contare che sono anche abbastanza incompetenti:il mio amico che ho invitato ha avuto il Visto dal 27 agosto al 10 dicembre per 90 giorni.....ma gli hanno dato il foglietto del Controllo de Regreso(obbligo di presentarsi in Ambasciata di persona a dimostrare l'effettivo rientro) datato 22 novembre,data nella quale lui si sarebbe trovato ancora REGOLARMENTE in Italia.Ho chiamato l'Ambasciata per chiedere spiegazioni ben 2 volte:la prima volta il funzionario che mi ha risposto aveva capito che io volevo far rientrare il mio amico dopo la data indicata sul Visto e mi ha aggredito dicendomi che sarebbe stato fuori Legge...dopo che gli ho ripetuto che il problema non erano le date del Visto bensi' la data del Controllo,mi ha risposto "Mi scusi,ha ragione...un attimo che chiedo ad un collega..."dopo di che mi ha detto "il ragazzo ha tempo 15 giorni dalla dat aindicata sul Controllo per presentarsi in Ambasciata".
Non sentendomi molto sicuro,ho chiamato di nuovo circa una settimana dopo.Mi ha risposto un altro funzionario,questa volta donna,che mi ha detto che assolutamente il ragazzo doveva presentarsi nella data indicata nel Controllo de regreso.A quel punto ho detto alla funzionaria che non aveva senso concedere un Visto per 90 giorni fino al 10 dicembre se dopo era obbligatorio presentarsi in Ambasciata nella data indicata sul foglietto,che coincideva con l'ottantesimo giorno che il mio amico era in Italia....e le ho detto che io avevo chiamato per avere una conferma che non avevo avuto,dato che il suo collega mi aveva detto tutt altro.Questa tizia mi fa' " beh allora se le è stato detto che ha 15 giorni di tempo dalla data indicata sul Controllo,che a chiamato a fare?"Io ovviamente le ho risposto che avevo chiamato per avere una conferma,cosa che invece non avevo avuto e,anzi, lei mi aveva detto tuttto l'opposto del collega....al che mi fa' "guardi non so che dirle,mandi una mail all Ufficio Visti e chieda spiegazioni"!..........E-mail mandata il 20 settembre,sto ancor aspettando la risposta(il mio amico nel frattempo è gia' bello che rientrato a Cuba il 4 dicembre,è andato anche al fomoso Controllo de Regreso,chiaramente fuori data,e non gli hanno fatto storie)....!!
Tuto questo per testimoniare di quanto siano anche incompetenti,oltre che scorretti.....e guadagnano fior di migliaia di euro al mese!

Julio...il mio in bocca al lupo,non ti arrendere perchè la tenacia sara' pagata!!In bocca al lupo!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 2:29 pm

Solo chi ci passa può capire....
sono stato più di una volta in ambasciata e immagino anche come abbiano potuto trattare la mia compagna...

tanto non mollo .....
Grazie molto per la solidarietà
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 5:03 pm

julio ha scritto:
Solo chi ci passa può capire....
sono stato più di una volta in ambasciata e immagino anche come abbiano potuto trattare la mia compagna...

tanto non mollo .....
Grazie molto per la solidarietà

Io ci sono capitato come voi tutti nel 2001 ed in un consolato italiano in uno stato europeo. E come tutti voi non sapevo allora come comportarmi. Dopo il primo "schiaffone" del consolato, me ne presi uno dalla questura per il titolo di soggiorno di mia moglie, poi me ne presi un terzo dall'assegno di maternità non pagato a causa del titolo di soggiorno rilasciato.

Capii bene che questi "schiaffoni" era molto meglio che li sferrassi io, piuttosto che prenderli ... ed eccomi quì!!!

Un saluto a tutti,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mar Dic 08, 2009 7:08 pm

julio ha scritto:
Domanda: chi e come si vince la lotteria ?
Mi rendo conto solo ora che la mia esperienza sia molto comune visto come le Istituzioni Italiane tendano a dare sempre il peggio di loro stesse ....
L'unica starda per far venire in Italia uno straniero è il matrimonio ?
Se avessi letto in nostri post ClicK QUI e CLICK QUI e Click Qui solo per alcuni esempi (ma puoi vedere tutte le discussioni nell'indirizzo QUI ), avresti avuto la conferma del peggio delle nostre P.A., della loro arroganza anche con i giudici etc etc.

Oltrettutto con il pacchetto di sicurezza entrato in vigore il 04/12/09, questo rischio di immigrazione clandestina è stato ridotto al minimo prevedendo penale per i clandestini e per chi li ospita o ''appoggia''...però gli arbitrii-abusi continuano e le ragioni non sono solo e sempre quelle di cattiva amministrazione e malfunzionamento....ci sono in alcuni casi ragioni gravi che dovrebbero essere controllate ed indagate dalla Magistratura (già intasata di lavoro).

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Ven Dic 11, 2009 1:04 am

julio ha scritto:
Solo chi ci passa può capire....
sono stato più di una volta in ambasciata e immagino anche come abbiano potuto trattare la mia compagna...tanto non mollo .....Grazie molto per la solidarietà
La determinazione devi dimostrarla non solo a parole, ma anche nei fatti. Ti auguro anch'io di avere la tua rivincita.
Amedeo ha scritto:
Io ci sono capitato come voi tutti nel 2001 ed in un consolato italiano in uno stato europeo. E come tutti voi non sapevo allora come comportarmi. Dopo il primo "schiaffone" del consolato, me ne presi uno dalla questura per il titolo di soggiorno di mia moglie, poi me ne presi un terzo dall'assegno di maternità non pagato a causa del titolo di soggiorno rilasciato.
Capii bene che questi "schiaffoni" era molto meglio che li sferrassi io, piuttosto che prenderli ... ed eccomi quì!!!
Io invece ed al contrario non ho mai subito sulla mia pelle (se non indirettamente per esserne testimone ed anche professionalmente per i miei clienti) tali arbitrii ed abusi. Anzi devo dire che ho sempre avuto un servizio eccellente a volte, meno in altre, ma mai ho subito abusi dalla nostra Ambasciata Italiana in Rep. Dominicana.
Però e purtroppo, ho scoperto per altre vie, ciò che sono stati i maltrattamenti, gli abusi, violazioni di leggi descritti da Varadero83 e da tantissimi altri, con stupore e vergogna, ciò che a volte c'è sotto questi comportamenti.
La mia fortuna-sfortuna è stata che avevo già scoperto a Cagliari, come fondatore e Presidente del C.A.A.B (Comitato antisoprusi ed antiburocrazia) che il mio mondo di radicate convinzioni sulla certezza del diritto, fiducia totale sulle Istituzione e dove la parola valeva anche più di un contratto scritto, scoprì di aver sognato fin'allora, scoprendo la triste realtà di quanto marcio e complicità esisteva. Dopo aver creduto che la mia famiglia subiva un apparente caso isolato di delitti, complicità e poca equità tra i poteri forti ed il singolo cittadino, per essere stato coinvolto mio padre prima ed io dopo come Srl (e fin qui ancora credevo agli ideali e fiducia sopra dette, sapendo che mio padre, grande imprenditore riconosciuto a livello nazionale, uomo d'onore e grande educatore, con nervi d'acciao ed io, persona altrettanto determinata, d'onore ed in più molto preparata sul diritto ed amministrazione d'impresa, avremmo ottenuto giustizia), ma quando la Banca Commerciale italiana, giusto per terminare di affondare il coltello sulla grande ferita e mettere la ciliegina sulla torta, presentò una fideiussione bancaria risalente ad oltre venti anni prima, con una firma falsa di mia madre (già dichiarata falsa con sentenza in primo grado e poi in Appello, già passata in giudicato per cui non temo denuncie per calunnia) cominciai a capire che alcuni fatti non erano tanto isolati.
Con l'avanzare dell'Associazione che ebbe in poco tempo, piu iscritti che la stessa Associazione commercianti, passai dal mondo dei sogni di ideali e di fiducia incondizionata, a scoprire un marciume e corruzione incredibile e fuori da ogni e possibile fervida immaginazione di qualunque e comuni cittadini lavoratori. Ovviamente ne uscii prima a pezzi economicamente e psicologicamente perchè questa sofferenza e lotta durò più di dieci snervanti anni, subendo anche tre riinvi a giudizio penali assolutamente inventati e per i quali fui scagionato senza ombre o dubbi, con sentenze d'innocenza perchè i fatti non costituivano reato e per non aver commesso il fatto. Poi, però incominciai a riprendermi ed a rafforzarmi in questo nuovo mondo che non conoscevo.
Ripresi gli studi di diritto e quando scoprii questi atteggiamenti della nostra rappresentanza diplomatica qui in RD e poi anche di tante altre, in moltissime altre parti del mondo per stare da otto anni sui forum e leggere testimonianze pubbliche di fatti tutti similari, mi sembrava di rivivere l'incubo. Fortuna che il mio temperamento si era rafforzato ed approfondendo le materie del diritto consolare, di famiglia etc. e tutta la giurisprudenza in merito, cominciai a combattere questi abusi per i miei clienti, ma anche più in generale, per tutti i miei connazionali, residenti in Italia ed all'estero.
Per concludere anche questo mio sfogo, anch'io ci sono passato e capisco perfettamente l'amarezza dei miei clienti e di tutti coloro che hanno testimoniato la loro disavventura in questo ed in altri forum e. come il grande Amedeo, ho cominciato a dare io gli schiaffi prima che li subissi io o i miei clienti.
Questo forum ha come oggetto e fine, fare informazione legale e burocratico generale ad alto livello per la professionalità dei componenti lo staff (moderatori ed amministratori) in contrasto alle false o incomplete informazioni che le nostre P.A. danno, sempre quando le danno. (Vedere in particolare la sezione dell'indice generale LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE ) e perchè chi non ha i mezzi, la capacità e giuste informazioni, possa incominciare ad apprendere i propri diritti e come farli valere.
Grazie infinite a tutto lo staff per questa iniziativa d'informazione professionale unica nel suo genere e grazie anche a tutti coloro (utenti e lettori) che ci mandano i complimenti e i loro ringraziamenti.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Ven Dic 11, 2009 8:12 am

Io apprezzo molto il lavoro che voi come altri fate attraverso questo forum,
ci informate e ci date una possibilità di sfogo, cosa non da poco.

Per quel che riguarda la concessione dei visti Turistici
ho capito che
vengono richiesti dei requisiti anche economici,
una volta soddisfatti tali requisiti,
al fine di
limitare e prevenire il rischio di immigrazione illegale, la
Rappresentanza ti nega
la concessione perchè esiste il pericolo che la persona da te invitata
potrebbe non avere interesse a rientrare in Patria (lo deducono dal fatto che non ha un lavoro stabile o un buon conto corrente ecc).
Tale requisito però non è esplicitato in nessuna norma, in più voi mi dite che nel caso la persona invitante avesse favorito l'immigrazione illegale della persona invitata, sarebbe punita attraverso delle sanzioni che sono state anche recentemente inasprite con il "Pacchetto Sicurezza".

Io deduco che è una ennessima legge fatta male che nonostante le buone intenzioni lascia alla fine la possibilità alle nostre Rappresentanze di agire in maniera discrezionale (per quale motivo ci vuole poca fantasia forse per capirlo) attaccandosi ad un punto che non vuol dire niente rispetto ad un invito "turistico" fatto da un ragazzo per la sua ragazza:






L’ingresso nel territorio italiano
degli stranieri provenienti dalle frontiere esterne dello Spazio
Schengen è consentito soltanto allo straniero che
non sia considerato pericoloso per l’ordine pubblico, la sicurezza
nazionale o le relazioni internazionali di una delle Parti
contraenti, da disposizioni nazionali o di altri Stati Schengen.


A parte protestare, non so davvero cosa altro fare........

Grazie ancora Giulio
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
nik66



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Ven Dic 11, 2009 1:15 pm

Ciao Giulio, ho letto i tuoi mess. vedo che abbiamo lo stesso problema e condivido in pieno ciò che hai scritto, anche a me è stato negato un invito turistico...e senza spiegazioni, oltretutto nei requisiti richiesti ''non ufficialmente'' la mia ragazza ha un lavoro stabile da oltre 3 anni, anche se questo particolare non è servito a nulla. Sappi che come te...non mi arrendo facilmente, alla fine riuscirò a farla venire in italia per farle visitare il mio paese e conoscerla più a fondo prima di sposarla, le persone ostinate quasi sempre ottengono ciò che vogliono. Ti faccio tanti auguri e ...in bocca al lupo, coraggio Giulio, io ritento...spero di essere più fortunato. Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Ven Dic 11, 2009 11:18 pm

julio ha scritto:
Io deduco che è una ennessima legge fatta male che nonostante le buone intenzioni lascia alla fine la possibilità alle nostre Rappresentanze di agire in maniera discrezionale
Non è esatto!!!! la discrezionalità è ammessa per legge, ma per come agiscono diventa arbitrarietà , che invece non è permessa. Basta leggere le sentenze del TAR in parte anche pubblicate nel nostro forum, per capire questa differenza di concetto tra discrezionalità ed arbitrarietà
julio ha scritto:
(per quale motivo ci vuole poca fantasia forse per capirlo)
se hai una tua convinzione perchè non voti anche tu nel sondaggio sul comportamento delle nostre Ambasciate/Consolati nel mondo? Sarebbe utile e per di più totalmente anonimo anche per me che sono webmaster ed amministraore del forum.
julio ha scritto:
A parte protestare, non so davvero cosa altro fare........
Puoi votare anche tu sul nuovo SONDAGGIO CORRUZIONE O CALUNNIE? e tutti potete unirvi al movimento libero di cittadini fan della mia iniziativa su fecebook (non è un associazione e nemmeno un movimento partitico, solo uniremo le voci al momento opportuno, quando saremo molti di più, firmando le stesse petizioni) per un ripristino della certezza del diritto e un sostanziale cambio e miglioramento delle nostre Pubbliche Amministrazioni (incluso consolati o Uff Consolari in Ambasciata) facendo CLICK QUI e spargendo la voce ai vostri contatti.
nik66 ha scritto:
io ritento...spero di essere più fortunato.
Ritentare sarebbe ottenere lo stesso risultato negativo ( a meno che non abbia commesso errori, mancanze nella documentazione). Ti conviene far ricorso al TAR ed essendo la tua fidanzata a far ricorso, otterrete per il suo basso reddito rispetto a quello previsto dall'Italia, anche Patrocinio gratuito.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Sab Dic 12, 2009 5:14 am

Ok "Arbitrarietà"
grazie per il quadro completo.

Tu scrivi:
Ti conviene far ricorso al TAR ed essendo la tua
fidanzata a far ricorso, otterrete per il suo basso reddito rispetto a
quello previsto dall'Italia, anche Patrocinio gratuito.

Puoi indicarmi/ci legali o associazioni a cui rivolgerci per iniziare la procedura ?

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
nik66



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Sab Dic 12, 2009 12:31 pm

julio ha scritto:

Puoi indicarmi/ci legali o associazioni a cui rivolgerci per iniziare la procedura ?
Grazie
Mi piacerebbe avere le stesse informazioni ...ringrazio anticipatam. il Dott. Baccoli per questo forum e le sue preziose informazioni messe a disposizione di tanta gente che come me riceve ingiustizie.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Sab Dic 12, 2009 12:45 pm

Ringrazio anticipatam. il Dott. Baccoli per
questo forum e le sue preziose informazioni messe a disposizione di
tanta gente che come me riceve ingiustizie, sottoscrivo
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Sab Dic 12, 2009 5:52 pm

nik66 ha scritto:
julio ha scritto:

Puoi indicarmi/ci legali o associazioni a cui rivolgerci per iniziare la procedura ?
Grazie
Mi piacerebbe avere le stesse informazioni
Mi spiace ma oer regolamento è vistato pubblicizzare o consigliare professionisti. Anche noi lo siamo, ma non ci permettiamo mai di offrire i nostri servizi professionali.
In ogni caso potete scrivere personalmente ad Amedeo che forse vi può aiutare in privato a suggerirvi dei buoni professionisti. Da quello che ho capito il patrocinio gratuito può essere prestato da tutti gli avvocati, basta che il cliente ottenga l'assenso dell'avvocato e chiedere come ottenere il patrocionio gratuito (informazione da prendere molto con le pinze perchè ne ho parlato alcune volte con degli avvocati che mi hanno chiesto consulenza (offerto a titolo grazioso) e persino con il mio e così mi pare di aver capito.

Comunque prima di farvi prendere dall'euforia, controllate bene che la documentazione presentata per il visto sia tutta a posto.
In bocca al lupo burocratico e giudiziario, sono certo che ne uscirete vincitori.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Sab Dic 12, 2009 6:13 pm

nik66 ha scritto:
Ciao Giulio, ho letto i tuoi mess. vedo che abbiamo lo stesso problema e condivido in pieno ciò che hai scritto, anche a me è stato negato un invito turistico...e senza spiegazioni, oltretutto nei requisiti richiesti ''non ufficialmente'' la mia ragazza ha un lavoro stabile da oltre 3 anni, anche se questo particolare non è servito a nulla. Sappi che come te...non mi arrendo facilmente, alla fine riuscirò a farla venire in italia per farle visitare il mio paese e conoscerla più a fondo prima di sposarla, le persone ostinate quasi sempre ottengono ciò che vogliono. Ti faccio tanti auguri e ...in bocca al lupo, coraggio Giulio, io ritento...spero di essere più fortunato. Ciao.

Non è così semplice,in realtà e pure Amedeo lo ha scritto nel suo libro,molte volte la negazione di un visto turistico può significare la fine di una relazione per motivi,che senza nasconderci dietro un dito,tutti immaginiamo...ed è pure un bene a volte se dietro vi è puro interesse da parte dell`invitato straniero.Quanti si sono augurati che la/il partner extra-comunitario non fossero mai arrivati nel bel paese....
D'altro canto però questa politica ostruzionista da parte dei consolati,porta spesso a matrimoni flash che molte volte si dirigono verso scenari catastrofici che lasciano ferite mrali ed economiche non da poco...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
nik66



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Dom Dic 13, 2009 10:51 am

Guido Baccoli ha scritto:
Mi spiace ma oer regolamento è vistato pubblicizzare o consigliare professionisti. Anche noi lo siamo, ma non ci permettiamo mai di offrire i nostri servizi professionali.
In ogni caso potete scrivere personalmente ad Amedeo che forse vi può aiutare in privato a suggerirvi dei buoni professionisti. Da quello che ho capito il patrocinio gratuito può essere prestato da tutti gli avvocati, basta che il cliente ottenga l'assenso dell'avvocato e chiedere come ottenere il patrocionio gratuito (informazione da prendere molto con le pinze perchè ne ho parlato alcune volte con degli avvocati che mi hanno chiesto consulenza (offerto a titolo grazioso) e persino con il mio e così mi pare di aver capito.

Comunque prima di farvi prendere dall'euforia, controllate bene che la documentazione presentata per il visto sia tutta a posto.
In bocca al lupo burocratico e giudiziario, sono certo che ne uscirete vincitori.
Grazie per l'informazione Dott. Baccoli, ma se mi è concesso,vorrei sapere, se a parte del termine utile per fare il ricorso al T.A.R. del lazio, (che sono 60 giorni dalla data del diniego), deve essere fatto entro la data in cui era prevista la partenza per l'italia, oppure si può fare anche oltre tale data e quindi, rifare una nuova prenotaz. aerea con nuove date, mantenendo sempre la stessa quantità di giorni. Faccio tale domanda perchè la mia ragazza sarebbe dovuta partire il 21 dicembre, e quindi non so se sono ancora in tempo per fare ricorso, altrimenti mi organizzerò meglio per il prossimo invito tenendo in considerazione anche questi particolari.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
nik66



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Dom Dic 13, 2009 12:06 pm

bostik ha scritto:


Non è così semplice,in realtà e pure Amedeo lo ha scritto nel suo libro,molte volte la negazione di un visto turistico può significare la fine di una relazione per motivi,che senza nasconderci dietro un dito,tutti immaginiamo...ed è pure un bene a volte se dietro vi è puro interesse da parte dell`invitato straniero.Quanti si sono augurati che la/il partner extra-comunitario non fossero mai arrivati nel bel paese....
D'altro canto però questa politica ostruzionista da parte dei consolati,porta spesso a matrimoni flash che molte volte si dirigono verso scenari catastrofici che lasciano ferite mrali ed economiche non da poco...
Condivido in pieno le tue idee e sono d'accordo con te, ma non si può generalizzare, pensando che dietro un amore (vero o falso), si nascondono interessi personali ed economici. Penso che ognuno di noi ha il diritto di innamorarsi di una persona, anche se esso/a si trovi dall'altra parte del mondo, sta a noi capire quanto questo amore è reale e condiviso o se è un inganno, per questo dico che si dovrebbe dare possibilità a tutti noi di frequentare con più facilità la persona straniera che amiamo, per non costringerci a fare matrimoni ''flash'' con successive conseguenze non previste.
E comunque a mio avviso sarebbe anche una violazione dei diritti umani, porre barriere e difficoltà per far terminare un rapporto d'amore nel caso in cui sia realmente condiviso e sincero senza alcun interesse....e ti giuro che esistono.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
julio



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 08.12.09

MessaggioOggetto: Il punto è prorpio questo   Dom Dic 13, 2009 12:16 pm

Il punto è prorpio questo:

"sta a noi capire quanto questo amore è reale e condiviso o se è un inganno, .......si dovrebbe dare la possibilità a tutti noi di frequentare con più facilità la persona straniera che amiamo, per non costringerci a fare matrimoni ''flash'' con successive conseguenze non previste.
E comunque a mio avviso sarebbe anche una violazione dei diritti umani, porre barriere e difficoltà per far terminare un rapporto d'amore nel caso in cui sia realmente condiviso e sincero senza alcun interesse....e ti giuro che esistono."
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Dom Dic 13, 2009 6:56 pm

Il diritto al matrimonio non è solo un diritto umano, ma addirittura costituzionale. Caro bostick, non si può fare il processo alle intenzioni e purtroppo le nostre Ambasciate lo fanno arbitrariamente, sia negando un visto per turismo anche se per motivi affettivi o addirittura matrimoniali, obbligando quindi molto spesso, i cittadini italiani ai suddetti matrimoni flash all'estero e per quanto abbia amaramente verificato che in diversi casi esiste la problematica che tu esponi, nessuno ha il diritto di dire e giudicare se il matrimonio avvviene per convenienza (fenomeno tra l'atro verificabile anche tra italiani) o per amore.

L'arbitrarietà e violazione dei diritti delle nostre Ambasciate si desume anche per il fatto e vorrei da te una risposta: pensi che un Giudice a cui un terzo o una Ambasciata, abbia presentato un'opposizione per fortissima probabilità che il matrimonio sarà d'interesse (economico, di ottenere un visto ed entrare in Italia etc etc), possa sentenziare a favore o contro? Aspettando la tua risposta di leggittimità e non di soggettivo processo alle intenzioni, ti do la mia: l'istanza sarebbe rifiutata e nemmeno arriverebbe al processo.

Ovvio che anch'io e l'ho visto in diversi casi, penso che si dovrebbe usare la massima prudenza, il matrimonio è una cosa seria che comporta diritti e doveri reciproci, ma professionalmente non mi permetto mai di dare il mio parere personale nemmeno se richiesto....sarebbe folle, più folle dei rifiuti delle nostre Ambasciate che si vogliono non solo sostituire al Mininterno (che per diritto è il responsabile regolatore e controllore delle immigrazioni, il MAE è solo un tramite per mezzo delle Ambasciate) ed od ad un Giudice, ma addirittura prendono e fanno ''giustizia'' con le loro mani, come succedeva nel Far-west o come succede nella giungla, dove chi vince sono i più forti.

Rinnovo ai due utenti i miei migliori auguri di riuscire nei loro intenti e seppure gli raccomando la massima pazienza e riflessione, non mi sento di dargli consigli sull'opportunità o meno di sposarsi ed od dimenticarsi dei loro sentimenti...dove va a finire il diritto Costituzionale di persone ''maggiori e vaccinate''?

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Lun Dic 14, 2009 10:05 pm

Guido Baccoli ha scritto:
Il diritto al matrimonio non è solo un diritto umano, ma addirittura costituzionale. Caro bostick, non si può fare il processo alle intenzioni e purtroppo le nostre Ambasciate lo fanno arbitrariamente, sia negando un visto per turismo anche se per motivi affettivi o addirittura matrimoniali, obbligando quindi molto spesso, i cittadini italiani ai suddetti matrimoni flash all'estero e per quanto abbia amaramente verificato che in diversi casi esiste la problematica che tu esponi, nessuno ha il diritto di dire e giudicare se il matrimonio avvviene per convenienza (fenomeno tra l'atro verificabile anche tra italiani) o per amore.

L'arbitrarietà e violazione dei diritti delle nostre Ambasciate si desume anche per il fatto e vorrei da te una risposta: pensi che un Giudice a cui un terzo o una Ambasciata, abbia presentato un'opposizione per fortissima probabilità che il matrimonio sarà d'interesse (economico, di ottenere un visto ed entrare in Italia etc etc), possa sentenziare a favore o contro? Aspettando la tua risposta di leggittimità e non di soggettivo processo alle intenzioni, ti do la mia: l'istanza sarebbe rifiutata e nemmeno arriverebbe al processo.

Ovvio che anch'io e l'ho visto in diversi casi, penso che si dovrebbe usare la massima prudenza, il matrimonio è una cosa seria che comporta diritti e doveri reciproci, ma professionalmente non mi permetto mai di dare il mio parere personale nemmeno se richiesto....sarebbe folle, più folle dei rifiuti delle nostre Ambasciate che si vogliono non solo sostituire al Mininterno (che per diritto è il responsabile regolatore e controllore delle immigrazioni, il MAE è solo un tramite per mezzo delle Ambasciate) ed od ad un Giudice, ma addirittura prendono e fanno ''giustizia'' con le loro mani, come succedeva nel Far-west o come succede nella giungla, dove chi vince sono i più forti.

Rinnovo ai due utenti i miei migliori auguri di riuscire nei loro intenti e seppure gli raccomando la massima pazienza e riflessione, non mi sento di dargli consigli sull'opportunità o meno di sposarsi ed od dimenticarsi dei loro sentimenti...dove va a finire il diritto Costituzionale di persone ''maggiori e vaccinate''?

Sono d'accordo,Guido,che ognuno alla fine é artefice del proprio destino e che sta a lui decidere se la persona é interessata o meno ma non é del tutto semplice,credo da parte dei funzionari consolari verificare se lo straniero mente o meno...colloqui brevi dietro vetri scuri,domande frettolose ed arbitrarie...problema di sistema? negligenza loro...? difficile dare una risposta...
E dire che in Italia siamo ancora messi bene...qui in Colombia ad esempio il consolato spagnolo o quello britannico,solo per dare un visto di riunificazione familiare fanno aspettare mesi,chiedendo montagne di documenti supplementari,prove di conoscenza previa documentata,colloqui meticolosi ecc.
Ovvero,secondo me,in medio stat virtus...magari mano un pó piú larga con i visti turistici e piú meticolositá con i matrimoni...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
nik66



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 03.12.09

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mer Dic 16, 2009 2:28 pm

bostik ha scritto:


Sono d'accordo,Guido,che ognuno alla fine é artefice del proprio destino e che sta a lui decidere se la persona é interessata o meno ma non é del tutto semplice,credo da parte dei funzionari consolari verificare se lo straniero mente o meno...colloqui brevi dietro vetri scuri,domande frettolose ed arbitrarie...problema di sistema? negligenza loro...? difficile dare una risposta...
E dire che in Italia siamo ancora messi bene...qui in Colombia ad esempio il consolato spagnolo o quello britannico,solo per dare un visto di riunificazione familiare fanno aspettare mesi,chiedendo montagne di documenti supplementari,prove di conoscenza previa documentata,colloqui meticolosi ecc.
Ovvero,secondo me,in medio stat virtus...magari mano un pó piú larga con i visti turistici e piú meticolositá con i matrimoni...
Salve Bostik, hai perfettamente ragione, e nel mio caso specifico (per esempio) il ''colloquio'' della mia ragazza in ambasciata, durò pochi minuti e gli furono fatte solo due domande: da quanto tempo conosci questo ragazzo ? (un anno e mezzo), hai un conto in banca ? (no), fine colloquio.
A questo punto penso che non abbiano neanche visto il resto della documentazione, era molto più semplice e sbrigativo rifiutare l'invito con un foglio prestampato del DINIEGO, piuttosto che perdere tempo a leggere tutta la documentazione, e verificare se esistevano reali motivi d'affetto, e che volevo solo passare con la mia ragazza il breve periodo natalizio (19 giorni), con tutta la documentazione richiesta e con tutte le garanzie, d'altra parte non sono neanche dovuti a dare spiegazioni, più facile di cosi....
Oltretutto al contrario di come potrebbero pensare in tanti, non è lei che vorrebbe venire nel ''bel paese'', ma al contrario sono io che vorrei andare a vivere nel suo ''bellissimo paese'' che per varie circostanze del momento, mi impediscono di realizzare questo mio progetto in tempi brevi, se non tra qualche anno, e quindi in attesa di quel giorno mi sarebbe piaciuto conoscerla più a fondo, facendola venire per qualche settimana in italia.
Come hai scritto tu, (in medio stat virtus...magari mano un pó piú larga con i visti turistici e piú meticolositá con i matrimoni) dovrebbe essere proprio cosi, se lo stato italiano vuole salvaguardare i suoi cittadini, considerando che con il ''visto turistico'' ci sono delle pene severe se lo straniero non rientra nella sua patria.
Mentre, proprio con il matrimonio ''flash'' si otterrebbe il rischio sia per il cittadino in questione che per l'ordine pubblico, ma penso che sia il tuo parere che il mio serve a ben poco, e comunque adesso per me è diventata anche una questione di principio, ed insisterò ad ogni costo e con qualunque mezzo.
Vorrei riproporre la domanda che ho fatto qualche giorno fa, al quale non ho avuto nessuna risposta (sempre che si possa avere in forma pubblica) e cioè:


Se a parte del termine utile per fare il ricorso al T.A.R. del lazio, (che sono 60 giorni dalla data del diniego), deve essere fatto entro la data in cui era prevista la partenza per l'italia, oppure si può fare anche oltre tale data e quindi, rifare una nuova prenotaz. aerea con nuove date, mantenendo sempre la stessa quantità di giorni. Faccio tale domanda perchè la mia ragazza sarebbe dovuta partire il 21 dicembre, e quindi non so se sono ancora in tempo per fare ricorso, altrimenti mi organizzerò meglio per il prossimo invito tenendo in considerazione anche questi particolari.
Grazie a tutti i collaboratori di questo forum.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mer Dic 16, 2009 4:26 pm

nik66 ha scritto:
bostik ha scritto:


Sono d'accordo,Guido,che ognuno alla fine é artefice del proprio destino e che sta a lui decidere se la persona é interessata o meno ma non é del tutto semplice,credo da parte dei funzionari consolari verificare se lo straniero mente o meno...colloqui brevi dietro vetri scuri,domande frettolose ed arbitrarie...problema di sistema? negligenza loro...? difficile dare una risposta...
E dire che in Italia siamo ancora messi bene...qui in Colombia ad esempio il consolato spagnolo o quello britannico,solo per dare un visto di riunificazione familiare fanno aspettare mesi,chiedendo montagne di documenti supplementari,prove di conoscenza previa documentata,colloqui meticolosi ecc.
Ovvero,secondo me,in medio stat virtus...magari mano un pó piú larga con i visti turistici e piú meticolositá con i matrimoni...
Salve Bostik, hai perfettamente ragione, e nel mio caso specifico (per esempio) il ''colloquio'' della mia ragazza in ambasciata, durò pochi minuti e gli furono fatte solo due domande: da quanto tempo conosci questo ragazzo ? (un anno e mezzo), hai un conto in banca ? (no), fine colloquio.
A questo punto penso che non abbiano neanche visto il resto della documentazione, era molto più semplice e sbrigativo rifiutare l'invito con un foglio prestampato del DINIEGO, piuttosto che perdere tempo a leggere tutta la documentazione, e verificare se esistevano reali motivi d'affetto, e che volevo solo passare con la mia ragazza il breve periodo natalizio (19 giorni), con tutta la documentazione richiesta e con tutte le garanzie, d'altra parte non sono neanche dovuti a dare spiegazioni, più facile di cosi....
Oltretutto al contrario di come potrebbero pensare in tanti, non è lei che vorrebbe venire nel ''bel paese'', ma al contrario sono io che vorrei andare a vivere nel suo ''bellissimo paese'' che per varie circostanze del momento, mi impediscono di realizzare questo mio progetto in tempi brevi, se non tra qualche anno, e quindi in attesa di quel giorno mi sarebbe piaciuto conoscerla più a fondo, facendola venire per qualche settimana in italia.
Come hai scritto tu, (in medio stat virtus...magari mano un pó piú larga con i visti turistici e piú meticolositá con i matrimoni) dovrebbe essere proprio cosi, se lo stato italiano vuole salvaguardare i suoi cittadini, considerando che con il ''visto turistico'' ci sono delle pene severe se lo straniero non rientra nella sua patria.
Mentre, proprio con il matrimonio ''flash'' si otterrebbe il rischio sia per il cittadino in questione che per l'ordine pubblico, ma penso che sia il tuo parere che il mio serve a ben poco, e comunque adesso per me è diventata anche una questione di principio, ed insisterò ad ogni costo e con qualunque mezzo.
Vorrei riproporre la domanda che ho fatto qualche giorno fa, al quale non ho avuto nessuna risposta (sempre che si possa avere in forma pubblica) e cioè:


Se a parte del termine utile per fare il ricorso al T.A.R. del lazio, (che sono 60 giorni dalla data del diniego), deve essere fatto entro la data in cui era prevista la partenza per l'italia, oppure si può fare anche oltre tale data e quindi, rifare una nuova prenotaz. aerea con nuove date, mantenendo sempre la stessa quantità di giorni. Faccio tale domanda perchè la mia ragazza sarebbe dovuta partire il 21 dicembre, e quindi non so se sono ancora in tempo per fare ricorso, altrimenti mi organizzerò meglio per il prossimo invito tenendo in considerazione anche questi particolari.
Grazie a tutti i collaboratori di questo forum.

La data da cui decorrono i 60 giorni per il ricorso al TAR è quella del provvedimento scritto di diniego del visto.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Mer Dic 16, 2009 5:25 pm

bostik ha scritto:
Ovvero,secondo me,in medio stat virtus...magari mano un pó piú larga con i visti turistici e piú meticolositá con i matrimoni...

Così come non si può mediare per esempio fra un chilogrammo di mele ed un litro d'acqua (sono due grandezze diverse e ben distinte), non si può fare alcuna media fra visti e matrimoni.

L'istituto del matrimonio è vecchio quanto l'uomo ed è un diritto assolutamente inalienabile di un essere umano. Una volta celebrato, nessuno può/deve andare a metterci il naso. Se si dovesse accettare il principio che un matrimonio debba essere controllato con "meticolosità", tutti i coniugati potrebbero finire per trovarsi qualche "controllore" fra le ... lenzuola dei propri letti e non mi sembra certo che sia cosa accettabile.

Dall'altro lato del problema, ci sono i matrimoni di "comodo". Anche questi, però, sono antichi come il mondo e nessuna legge del mondo li vieta, che ci piacciano o no. Partono dall'epoca primitiva in cui una donna sceglieva l'uomo che era in grado di cacciare di più ed un uomo sceglieva una donna "prosperosa" in grado di partorire più figli di altre. Passano per i matrimoni fra regnanti, possidenti e quant'altro, di cui la storia ha lasciato vaste testimonianze palesi. Arrivano ad oggi dove si possono anche concentrare nei casi in cui un cittadino straniero ne può trarre vantaggio per una circolazione più libera o per il miglioramento delle proprie condizioni di vita.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Lotteria Visto Turistico   Oggi a 12:17 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Lotteria Visto Turistico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Visto turistico !
» crearmi un lavoro con visto turistico
» Durata e validità visto turistico
» Chiarimento su visto turistico da 90 giorni
» Urgente: Visto TURISTICO MAROCCO

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: