Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 adozione estera...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
arcoiris



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.12.09

MessaggioTitolo: adozione estera...   Lun Dic 14, 2009 3:08 pm

Buonasera,
prima di tutto un ringraziamento generico per l'intelligenza di questo forum.
veniamo subito al mio quesito: italiana, sposata con un senegalese, residenti in italia, abbiamo cercato a lungo un figlio naturale, che ahinoi non è arrivato, avendo conosciuto da vicino, non per sentito dire, la triste realtà dei bimbi abbandonati in quei luoghi, ci è sembrata la cosa più naturale del mondo di presentare domanda di adozione presso il tribunale regionale della città di nascita di mio marito... Attualmente la pratica di inchiesta è in dirittura di arrivo. Ignari, ingenui e ci si può rimproverare ignoranti, ma finalmente felici, bisogna cominciare a prendere informazioni su quali documenti saranno necessari, conoscendo l'inferno e le lentezze della burocrazia italiana, per l'entrata del bimbo in Italia. Navighiamo un po' nel labirinto di internet e nel silenzio del'Ambasciata Italiana, aspettandoci semplici informazioni su un visto per raggr. familiare, o simil. Approdiamo finalmente ad una voce autorevole che ci fa sentire dei "fuorilegge" perché dovevamo presentare tutto da capo al CAI, Trib.Minori, ecc., altra che dice si tratta di adozione internazionale, chi invece di dozione nazionale... Il cuore si stringe... dobbiamo pensare che prima dei due anni non potremo avere il nostro bambino accanto a noi?
Teniamo a precisare che non ci esimeremo dal mettersi in regola, ne va del futuro del bimbo.
Dunque cosa fare?
Come introdurlo in Italia? perché possa evere quanto prima le cure di cui ha bisogno.
Come va considerata adozione nazionale o internazionale?
Siamo già dei "fuorilegge" e nessuno ci aiuterà?
Ringraziamo per l'attenzione e per tutte le indicazioni vogliate fornirci.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: adozione estera...   Mar Dic 15, 2009 1:40 am

Obiettivamente, se fossero state assunte informazioni preventive, sarebbe stato tutto pià agevole, dato che dovrebbe essere stata richiesta, per tramite dei servizi locali, la dichiarazione di idoneità all'adozione da parte del tribunale per i minorenni, quindi individuato un c.d. ente autorizzato, operante nel Paese, l'autorizaazione della C.A.I., sia per lo svolgimento delle procedure adottive nel Paese estero, sia, concluse queste, per l'autorizzazione all'ingresso in Italia, ecc.



Tuttavia (ma solo in parte), se il Paese non faccia parte della Convenzione de L'Aja del 29 maggio 1993 (come sembrerebbe, salve verifiche di dettaglio), l'adozione pronunciata all'estero potrebbe essere "riconosciuta", previa verifica delle condizioni, in Italia ai sensi dell'art. 36, commi 1, 2 e 3 L. 4 maggio 1983, n. 183, con decreto del tribunale per i minorenni che ha emesso la dichiarazione di idoneità all'adozione.

E, nel caso, sembrerebbe che questa non sia intervenuta.



Il solo suggerimento che appare utile, a questo punto, è quello di prendere contatti direttamente con il tribunale per i minorenni, rappresentando la situazione (ed evitando di assumere informazioni in sedi non ... istituzionali).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
adozione estera...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» adozione estera...
» Adozione figlio di sposa peruviana
» riconoscimento di sentenza di adozione straniera
» Riconoscimento sentenza adozione internazionale altre domande e rispos
» Adozione - deliberazione aliquote IMU

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ADOZIONE INTERNAZIONALE ALl'ESTERO, VALIDA IN ITALIA? :: ADOZIONI, QUANTE DIFFICOLTÀ!!-
Andare verso: