Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Fisco e AIRE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lugano



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 20.12.09

MessaggioOggetto: Fisco e AIRE   Dom Dic 20, 2009 2:53 pm

Ciao sono residente in Svizzera dal 1989, ma la famiglia Ŕ in Italia (moglie e figli). Di fatto lavoro e risiedo tutta la settimana in Svizzera e rientro durante il we in Italia, dove non possiedo nulla (la casa Ŕ di mia moglie) e non ho alcuna dipendenza "fiscale". Alcuni mi indicano che non sono fiscalmente residente in italia altri si...non so piu' cosa e come ricevere una risposta concreta.
Mi sapete aiutare, ed anche come procedere qualora fossi "fiscalmente" residente in Italia...?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Fisco e AIRE   Mar Gen 19, 2010 7:11 pm

La Svizzera ha una convenzione tributaria con l'Italia, per cui se lei paga in Svizzera non paga in Italia e viceversa per quanto riguarda le propietß. Per il lavoro invece, se lavora in Svizzera i contributi si versano in quella Nazione a meno che non sia un dipendente di un'azienda italiana con contratto italiano.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Fisco e AIRE   Lun Gen 24, 2011 7:16 am

Ciao a tutti,
Sono residente a Londra dal 2002 ma inizialmente pensavo di rimanere in Inghilterra solo per pochi mesi, quindi non ho pensato mai di iscrivermi all AIRE. Adess Lavoro da 5 anni per una compagnia Inglese e ho sempre pagato i contributi in Inghilterra.
Vorrei regolarizzare la mia situazione ma vorrei sapere se c'e' qualche conseguenza dal punto di vista legale e fiscale per non aver regolarizzato la mia posizione nei termini previsti dalla legge.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Fisco e AIRE   Lun Gen 24, 2011 9:05 am

Ospite ha scritto:
Ciao a tutti,
Sono residente a Londra dal 2002 ma inizialmente pensavo di rimanere in Inghilterra solo per pochi mesi, quindi non ho pensato mai di iscrivermi all AIRE. Adess Lavoro da 5 anni per una compagnia Inglese e ho sempre pagato i contributi in Inghilterra.
Vorrei regolarizzare la mia situazione ma vorrei sapere se c'e' qualche conseguenza dal punto di vista legale e fiscale per non aver regolarizzato la mia posizione nei termini previsti dalla legge.
Grazie

Si legga bene la risposta prima della sua di Guido Baccoli:s'informi se tra UK ed Italia esistono convenzioni tributarie sulla casa,esempio se lei paga in UK non paga in Italia o viceversa.Mentre per il lavoro,se la sua azienda Ú britannica in Italia non deve pagare nulla.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
salvatore de



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.01.12

MessaggioOggetto: Re: Fisco e AIRE   Dom Gen 08, 2012 8:03 pm

salve a tutti , vi scrivo dopo aver tentato varie volte attraverso i canali istituzionali di avere risposte concrete .bene si tratta di questo mi trovo dal 2009 in colombia , iscritto all'aire nel marzo 2010 perche avevano problemi con la posta certificata , dunque sono pensionato dello stato italiano ex dipendente di una istituzione statale , prima di iscrivermi all'aire compilavo il mod. 730 per me molto semplice anche perche mi restituivano nel mese di luglio le eccedenze , bene ora come mi devo comportare ?ho telefonato all'agenzia delle entrate ma veramente non hanno dato una risposta soddisfacente , io penso che devo compilare il mod unico , ma a mio parere sembra sembra uguale se non con qualche differenza come quello di fornire il c/c bancario, personalmente non ho nulla da nascondere la cosa che mi preoccupa e che penso chissa quando mi restituiranno le eccendenze . tra l'altro onestamente il mio conto corrente ne sono in possesso da quando ero in italia , quindi anche la banca potra' sollevare delle eccezioni , ringrazio tutti .un contribuente all'estero
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Fisco e AIRE   Mar Gen 10, 2012 8:45 pm

salvatore de ha scritto:
salve a tutti , vi scrivo dopo aver tentato varie volte attraverso i canali istituzionali di avere risposte concrete .bene si tratta di questo mi trovo dal 2009 in colombia , iscritto all'aire nel marzo 2010 perche avevano problemi con la posta certificata , dunque sono pensionato dello stato italiano ex dipendente di una istituzione statale , prima di iscrivermi all'aire compilavo il mod. 730 per me molto semplice anche perche mi restituivano nel mese di luglio le eccedenze , bene ora come mi devo comportare ?ho telefonato all'agenzia delle entrate ma veramente non hanno dato una risposta soddisfacente , io penso che devo compilare il mod unico , ma a mio parere sembra sembra uguale se non con qualche differenza come quello di fornire il c/c bancario, personalmente non ho nulla da nascondere la cosa che mi preoccupa e che penso chissa quando mi restituiranno le eccendenze . tra l'altro onestamente il mio conto corrente ne sono in possesso da quando ero in italia , quindi anche la banca potra' sollevare delle eccezioni , ringrazio tutti .un contribuente all'estero
Questo tipo di norme e regolamenti Ú bene chiederle e chiarirle ad un Patronato di sua fiducia, purtroppo a parte il Dr Scolaro che perˇ interviene come puˇ per essere molto impegnato, nessuno di noi Ú esperto in materia..

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Fisco e AIRE   Oggi a 6:23 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Fisco e AIRE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Fisco e AIRE
» residenza all'estero fisco e sanitÓ
» Cittadini italiani residenti AIRE: richiesta documenti uso matrimonio
» MATRIMONI DIVORZI RESIDENZA AIRE RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI VISTI TURI
» Matrimonio in inghilterra tra italiano iscritto AIRE e indiana

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: A.I.R.E. diritti e doveri-
Andare verso: