Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Per Amedeo:possono negarlo?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3624
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Per Amedeo:possono negarlo?   Sab Dic 26, 2009 7:42 pm

Caro "Profe",
prendo spunto da un altro forum,dove un cittadino italiano afferma che alla suocera in ambasciata d'Italia a Cuba,hanno negato un visto turistico per familiare di cittadino UE,C1...e non hanno motivato il fatto...possono riservarsi il motivo,come se fosse stato chiesto da straniero "puro"...?
Lui dice di aver allegato gli atti di stato civile comprovanti la parentela e pure uno stato di famiglia,anche se inutile ai fini della pratica e non ha allegato nessuna nota di richiesta,anche quest'ultima opzionale...perˇ dice di aver fatto fideussione ed assicurazione anche se trattandosi di congiunto di cittadino UE,non servivano.Il dubbio Ú che sia stata fatta un pˇ di confusione dalle due parti...
Il ricorso,eventuale si fa al tribunale ordinario o al TAR ? e sopratutto potevano negarlo il visto alla luce del "biblico" 30/2007?
Grazie e buone feste!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Per Amedeo:possono negarlo?   Dom Dic 27, 2009 4:32 am

bostik ha scritto:
Caro "Profe",
prendo spunto da un altro forum,dove un cittadino italiano afferma che alla suocera in ambasciata d'Italia a Cuba,hanno negato un visto turistico per familiare di cittadino UE,C1...e non hanno motivato il fatto...possono riservarsi il motivo,come se fosse stato chiesto da straniero "puro"...?
Lui dice di aver allegato gli atti di stato civile comprovanti la parentela e pure uno stato di famiglia,anche se inutile ai fini della pratica e non ha allegato nessuna nota di richiesta,anche quest'ultima opzionale...perˇ dice di aver fatto fideussione ed assicurazione anche se trattandosi di congiunto di cittadino UE,non servivano.Il dubbio Ú che sia stata fatta un pˇ di confusione dalle due parti...
Il ricorso,eventuale si fa al tribunale ordinario o al TAR ? e sopratutto potevano negarlo il visto alla luce del "biblico" 30/2007?
Grazie e buone feste!

Spesso i nostri "simpaticissimi" funzionari consolari, che guadagnano non meno di 15.000 euro/mese, non hanno il tempo di leggersi e seguire scrupolosamente le normative. Cosa vuoi??? Che perdano tempo per queste "piccolezze"? Loro hanno ben altro da fare!!!

Capita, quindi, che la legge n. 241 del 1990 non venga seguita, nŔ per quanto riguarda eventuali richieste di integrazione documentale, nŔ per quanto riguarda i preavvisi di eventuali rigetti delle domande. Eppure la legge Ŕ chiara e numerose sentenze di Cassazione hanno ribadito che le decisioni prese dalla Pubblica Ammnistrazione con evasione delle norme della 241/1990 sono ... nulle.

Capita, quindi, che venga ignorato il Decreto Legge n 30 del 2007 che riguarda i congiunti di cittadini italiani o comunitari. Cosa vuoi che importi questo decreto??? Troppo complicato fare una differenza fra un cittadino straniero in generale ed uno che sia parente di cittadino italiano o comunitario. Eppure la legge Ŕ chiara ed ancora numerose sentenze di Cassazione hanno ribadito il principio che la motivazione al rifiuto di un visto turistico va data, eccome va data, specialmente se si tratta di parenti di cittadini italiani o comunitari.

Capita quindi che si sia costretti in certi casi a chiedere che siano attivate le procedure di autotutela della Pubbica Amministrazione coinvolgendo anche Commissione e Parlamento Europeo, se si vuole evitare di dover andare in Tribunale (non al TAR). Ci˛ comporta, poi, per tutti i soggetti coinvolti tutta una serie di scambi epistolari, indagini, ispezioni che portano a perdite di tempo che poteva essere dedicato pi¨ produttivamene all'approfondimento delle normative.

In conclusione, pubblici funzionari strapagati, possono finire per arrecare grossi danni sia all'utente che alla stessa Pubblica Amministrazione. In una azienda privata, funzionari di tal fatta verrebbero subito licenziati!!!

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Per Amedeo:possono negarlo?   Lun Dic 28, 2009 4:52 am

Amedeo non ne sono convinto per niente. La 30/2007 pu˛ essere appellata solo per i ricongiungimenti familiari o per familiare al seguito e non per i visti turistici seppure per i familiari. Oltrettutto si deve dimostrare il carico economico (lo stato di famiglia Ŕ importante se per questo sono anche conseguiti gli assegni familiari), ma parliamo sempre di ricongiungimento. Non credo nemmeno che il T.O. accetti di essere competente purtroppo, perchŔ non si intrevede con chiarezza il classico diritto soggettivo per un visto di turismo, nonostante sia un familiare ricongiungibile. Criticabile e poco `''credibile'' come legge per˛ a me pare sia cosý e le Ambasciate ci sguazzano nel convincere a far richiedere un visto di turismo anzichŔ di ricongiungimento per poi negare anche la motivazione.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
ettore giaquinto



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 29.12.09

MessaggioOggetto: Re: Per Amedeo:possono negarlo?   Mar Dic 29, 2009 10:01 am

Un mio amico vorrebbe invitare con Visto turistico per 30 giorni sua sorella,cittadina somala,(ha acquistato la cittadinanza italiana da 3 anni).Ci sono disposizioni che facilitano la
concessione del visto a parenti e,se sý,le richieste possono essere respinte?Grazie per la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3624
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Per Amedeo:possono negarlo?   Mar Dic 29, 2009 1:43 pm

ettore giaquinto ha scritto:
Un mio amico vorrebbe invitare con Visto turistico per 30 giorni sua sorella,cittadina somala,(ha acquistato la cittadinanza italiana da 3 anni).Ci sono disposizioni che facilitano la
concessione del visto a parenti e,se sý,le richieste possono essere respinte?Grazie per la risposta.

Il dlgs.30/2007 che riconosce il diritto dei familiari di un cittadino UE, di visitarlo in zona Schengen,Ú applicabile ad interpretazione nei casi di fratelli e sorelle...se non rientra nelle casistiche del ric.fam. (avere meno di 21 anni,se no deve essere a carico ecc.) difficilmente i consolati lo concedono...Resta quindi,la solita lotteria del visto turistico...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Per Amedeo:possono negarlo?   Mar Dic 29, 2009 7:27 pm

bostik ha scritto:
Il dlgs.30/2007 che riconosce il diritto dei familiari di un cittadino UE, di visitarlo in zona Schengen,Ú applicabile ad interpretazione nei casi di fratelli e sorelle...se non rientra nelle casistiche del ric.fam. (avere meno di 21 anni,se no deve essere a carico ecc.) difficilmente i consolati lo concedono...Resta quindi,la solita lotteria del visto turistico...
Esatto e come dicevo sopra, criticabile e poco `''credibile'' come legge anzi come interpretazione di legge, ma nei fatti anche il MAE e le Ambasciate approfittano del,a poca chiarezza e convincono gli utenti a richiedere un visto di turismo anzichŔ di ricongiungimento, per poi negare anche la motivazione.

Ci˛ che ho affermato sopra Ŕ frutto quindi non di mia interpretazione personale con la quale al contrario, servendomi anche della poca giurisprudenza e della Circolare del Mininterno, ho e continuo sempre a sostenere che per unitÓ familiare si intende anche la possibilitÓ di visita dei familiari. L'interpretazione per˛ sembra rimanere nei miei convincimenti ed in quelli di Amedeo e di bostik che non trova per˛ per il momento, riscontro nella realtÓ dei fatti e non abbiamo ancora un riscontro giuridico diretto ne con TAR ne' con T.O..

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Per Amedeo:possono negarlo?   Oggi a 11:53 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Per Amedeo:possono negarlo?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» quali enti possono istituire l'imposta di soggiorno
» .....si possono avere 2 "residenze"????
» Un matrimonio in nave
» Decorrenza pensione
» AMEDEO

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: