Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 matrimonio concordatario con cittadino argentino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
criselia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.01.10

MessaggioOggetto: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Mer Gen 13, 2010 6:55 pm

Salve!
Dovrei sposarmi a giugno con un cittadino argentino. Lui ha fatto tradurre e legalizzare al consolato italiano di Buenos Aires il suo atto di nascita e un documento attestante l'assenza di impedimenti al matrimonio(suppongo sia il famoso nullaosta) ed ero convinta che in questo modo nn ci sarebbero stati altri intoppi. Anche al consolato, in Argentina, gli hanno detto che avrebbe avuto bisogno solo di questi documenti. Il problema, ovviamante, e' dato, qui iin Italia, dalla famosa 94-2009 che richiede che venga attestata la regolarita del soggiorno al momento delle pubblicazioni e della celebrazione. ma il ddl nn ha modificato le disposizioni che consentono a uno dei nubendi di richiedere PER DELEGA le pubblicazioni,mi pare di capire. Potreste chiarirmi tutto cio?
Il mio ragazzo arrivera' solo qualche giorno prima del matrimonio e nn potrebbe mai essere presente alla richiesta di pubblicazioni.
Che si fa in questo caso, quando ci si scontra con l'ottusita e l'arroganza di qualche impiegato??????!!!!!
grazie!
cristina
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Mer Gen 13, 2010 7:28 pm

criselia ha scritto:
Salve!
Dovrei sposarmi a giugno con un cittadino argentino. Lui ha fatto tradurre e legalizzare al consolato italiano di Buenos Aires il suo atto di nascita e un documento attestante l'assenza di impedimenti al matrimonio(suppongo sia il famoso nullaosta) ed ero convinta che in questo modo nn ci sarebbero stati altri intoppi. Anche al consolato, in Argentina, gli hanno detto che avrebbe avuto bisogno solo di questi documenti. Il problema, ovviamante, e' dato, qui iin Italia, dalla famosa 94-2009 che richiede che venga attestata la regolarita del soggiorno al momento delle pubblicazioni e della celebrazione. ma il ddl nn ha modificato le disposizioni che consentono a uno dei nubendi di richiedere PER DELEGA le pubblicazioni,mi pare di capire. Potreste chiarirmi tutto cio?
Il mio ragazzo arrivera' solo qualche giorno prima del matrimonio e nn potrebbe mai essere presente alla richiesta di pubblicazioni.
Che si fa in questo caso, quando ci si scontra con l'ottusita e l'arroganza di qualche impiegato??????!!!!!
grazie!
cristina

Credo che il nulla osta il tuo compagno dovrß chiederlo al consolato argentino in Italia.Lo straniero che vuole sposarsi in Italia deve passare dal consolato del suo paese d'origine,non dal consolato italiano presente in quest'ultimo.Devi informarti presso la rappresentanza consolare argentina che documenti deve portare.Per le pubblicazioni,Amedeo saprß risponderti al meglio.
Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Gio Gen 14, 2010 5:05 am

criselia ha scritto:
Salve!
Dovrei sposarmi a giugno con un cittadino argentino. Lui ha fatto tradurre e legalizzare al consolato italiano di Buenos Aires il suo atto di nascita e un documento attestante l'assenza di impedimenti al matrimonio(suppongo sia il famoso nullaosta) ed ero convinta che in questo modo nn ci sarebbero stati altri intoppi. Anche al consolato, in Argentina, gli hanno detto che avrebbe avuto bisogno solo di questi documenti. Il problema, ovviamante, e' dato, qui iin Italia, dalla famosa 94-2009 che richiede che venga attestata la regolarita del soggiorno al momento delle pubblicazioni e della celebrazione. ma il ddl nn ha modificato le disposizioni che consentono a uno dei nubendi di richiedere PER DELEGA le pubblicazioni,mi pare di capire. Potreste chiarirmi tutto cio?
Il mio ragazzo arrivera' solo qualche giorno prima del matrimonio e nn potrebbe mai essere presente alla richiesta di pubblicazioni.
Che si fa in questo caso, quando ci si scontra con l'ottusita e l'arroganza di qualche impiegato??????!!!!!
grazie!
cristina

Il Nulla-Osta al matrimonio si pu˛ ottenere anche in patria. Normalmente lo rilascia il consolato straniero in Italia solo perchŔ in patria non saprebbero cosa scrivere. Se le Ŕ stato rilasciato in patria un certificato di stato libero con una indicazione del tipo "non sono stati rilevati impadiment al matrimonio con uno straniero (oppure con il sig. Pinco Pallino)", questo equivale ad un Nulla-osta al matrimonio. PotrÓ capitare che qualche funzionario comunale abituato a vedere solo Nulla-Osta consolari in prima istanza non recepisca un tale documento come Nulla-Osta al matrimonio, ma con qualche "dritta" antiburocrazia l'ostacolo si supera facilmente.

Il matrimonio con delega alle pubblicazioni rimane validissimo. L'accertamento della regolaritÓ del soggiorno sarÓ fatto al momento del matrimonio e non al momento delle pubblicazioni (la legge non specifica l'obbligatorietÓ o meno di questo aspetto).

In caso di funzionario "ottuso", basta chiedere che metta per iscritto i motivi di eventuali rifiuti (sia per Nulla-Osta che per delega) ai sensi dell'art. 7 del DPR 396 del 2000 e della legge 241 del 1990.

Se non mettesse niente per iscritto e non desse avvio alla procedura (pu˛ anche capitare) lo si querela (denuncia) per omissione in atti d'ufficio presso la pi¨ vicina stazione dei carabinieri.

Un saluto ed auguri per il matrimonio,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
criselia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.01.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Gio Gen 14, 2010 1:57 pm

Grazie mille per l'aiuto.
Sapreste dirmi se la delega per le pubblicazioni dev'essere fatta al consolato a Buenos Aires o basta un semplice documento scritto in italiano, senza legalizzazione ?
Mi hanno anche detto che il famoso nulla osta ha una validita di sei mesi. Il nostro scadrebbe un mese prima del matrimonio ma se lo consegniamo e riusciamo a fare le pubblicazioni prima che scada penso che poi il matrimonio si possa celebrare, o no?
Infine, magari qualcuno puo aiutarmi con questa storia della " solenne promessa". Cosa sarebbe? MAi sentita nominare, ma sembrano solo altre rogne........
E io che speravo, scegliendo di sposarmi in chiesa, di rendere le cose piu facili.....
Grazie ancora!
cris
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Gio Gen 14, 2010 3:53 pm

criselia ha scritto:
Grazie mille per l'aiuto.
Sapreste dirmi se la delega per le pubblicazioni dev'essere fatta al consolato a Buenos Aires o basta un semplice documento scritto in italiano, senza legalizzazione ?
Mi hanno anche detto che il famoso nulla osta ha una validita di sei mesi. Il nostro scadrebbe un mese prima del matrimonio ma se lo consegniamo e riusciamo a fare le pubblicazioni prima che scada penso che poi il matrimonio si possa celebrare, o no?
Infine, magari qualcuno puo aiutarmi con questa storia della " solenne promessa". Cosa sarebbe? MAi sentita nominare, ma sembrano solo altre rogne........
E io che speravo, scegliendo di sposarmi in chiesa, di rendere le cose piu facili.....
Grazie ancora!
cris

Guarda che allora il discorso cambia...il parroco italiano vorrß atto di battesimo con nota marginale di cresima ed assenza di quella di matrimonio,e stato libero ecclesiastico da farsi nella parrocchia argentina dove il tuo lui Ú residente.Dovranno essere legalizzate dalla curia di competenza che ha sotto la sua giurisdizione la parrocchia dove l'atto Ú stato emesso,se il curato capisce il castigliano non serve nemmeno tradurli....Ci pensa poi il parrocco,entro 5 gg. dal matrimonio,a trascrivere l'atto presso il comune.Non so come sia l'andazzo adesso,forse Amedeo Ú pi˙ informato ma non credo proprio che i parroci si mettano a controllare timbri e passaporti,almeno il loro dovere di pastori d'anime non li vincola a questo...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Gio Gen 14, 2010 4:32 pm

Sposarsi in Chiesa non Ú affatto pi˙ facile. Si corre il rischio che il matrimonio concordatario non sia poi valido, con il risultato che sarebbero sposati per la Chiesa e non per lo Stato. Chiedi bene al tuo parroco.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Gio Gen 14, 2010 6:35 pm

criselia ha scritto:
Grazie mille per l'aiuto.
Sapreste dirmi se la delega per le pubblicazioni dev'essere fatta al consolato a Buenos Aires o basta un semplice documento scritto in italiano, senza legalizzazione ?
Mi hanno anche detto che il famoso nulla osta ha una validita di sei mesi. Il nostro scadrebbe un mese prima del matrimonio ma se lo consegniamo e riusciamo a fare le pubblicazioni prima che scada penso che poi il matrimonio si possa celebrare, o no?
Infine, magari qualcuno puo aiutarmi con questa storia della " solenne promessa". Cosa sarebbe? MAi sentita nominare, ma sembrano solo altre rogne........
E io che speravo, scegliendo di sposarmi in chiesa, di rendere le cose piu facili.....
Grazie ancora!
cris

La delega si fa in carta semplice, scritta in italiano e firmata. Deve essere accompagnata dalla fotocopia di un documento di identitÓ di chi firma. Qualche funzionario comunale un po' fantasioso qualche volta chiede una delega autenticata da notaio, ma la richiesta Ŕ palesemente illegittima.

Attenzione a rispettare la validitÓ del Nulla-Osta nei confronti della data del matrimonio.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Gio Gen 14, 2010 6:45 pm

Guido Baccoli ha scritto:
Sposarsi in Chiesa non Ú affatto pi˙ facile. Si corre il rischio che il matrimonio concordatario non sia poi valido, con il risultato che sarebbero sposati per la Chiesa e non per lo Stato. Chiedi bene al tuo parroco.

Guido,non credo siano cambiati i patti lateranenesi...Bossi voleva provarci ma...
Sembra un paradosso ma la Chiesa non richiede nessun documento "secolare" ed il comune Ú obbligato ad accettare la trascrizione.
Ciao,ben tornato!Avete sentito anche voi il "tremendo temblor" di Haiti?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
criselia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.01.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Ven Gen 15, 2010 8:36 am

Grazie a tutti....cmq sembra proprio che dovremo rifare il nullaosta....il comune nn accetta questo formato e sembra che debba specificare che "nulla osta..." etc etc. quante storie!
fra l'alto penso che faranno delle storie al consolato a buenos aires...nn conosco il formato standard e non sanno cosa sia....qui poi non potrebbe farlo, perche ha solo a disposizione una settimana e per le pubblicazioni, mi hanno detto, servono 11 giorni (pensavo fossero "solo" otto)....
Forse mi scoraggio facilmente ma abbiamo proprio cominciato male.......
grazie cmq
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
criselia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.01.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Ven Gen 15, 2010 10:49 am

Qualcuno saprebbe dirmi qual'e' l'"autoritÓ competente" del paese d'origine alla quale si riferisce l'artic.116?????chi, in Argentina, potrebbe rilasciare questo nulla osta? La prefettura?????
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Ven Gen 15, 2010 2:09 pm

criselia ha scritto:
Qualcuno saprebbe dirmi qual'e' l'"autoritÓ competente" del paese d'origine alla quale si riferisce l'artic.116?????chi, in Argentina, potrebbe rilasciare questo nulla osta? La prefettura?????

Dipende dalle leggi argentine e quý non lo possiamo certo sapere.

Se sul Nulla-osta non ci sono le parole "Nulla-Osta" non Ŕ detto che non sia altrettanto valido di uno su cui si ritrovano. Si faccia mettere per iscritto i motivi del rifiuto all'accettazione del documento ai sensi dell'art. 7 del DPR 396 del 2000.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: matrimonio concordatario con cittadino argentino   Oggi a 12:05 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
matrimonio concordatario con cittadino argentino
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» matrimonio con cittadino argentino non residente
» Matrimonio tra Cittadino Italiano e Argentina residente in Spagna
» Matrimonio tra cittadino italiano e uruguaiana
» Matrimonio con cittadino americano
» Matrimonio cittadino Italiano e USA con carriera internazionale

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: