Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio in Kazakistan

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
corroio



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Matrimonio in Kazakistan   Lun Feb 08, 2010 6:31 pm

Innanzi tutto grazie mille, per il lavoro che fate… credo, che anche questo, sia lavorare nel sociale.
Dunque; mi chiamo Corrado, uomo di cinquanta anni , residente in Romagna.
Nel mese di agosto ho conosciuto una ragazza Kazaka, tramite internet.
Nel mese di Novembre, ho mandato la “Lettera d’invito”, biglietto aereo e tutte la varie garanzie… la richiesta era di tre mesi…ed è forse per questo, come avete scritto voi, che è stata rifiutata… ovviamente senza nessuna giustificazione:-)
A questo punto è mia intenzione, andare in Kazakistan e sposarmi.
Dal vostro sito ho raccolto informazioni utili, che in parte hanno chiarito molti dei miei dubbi.
Tre domande per cortesia:
1. Il nulla osta per il matrimonio, lo devo richiedere al consolato italiano in Kazakistan?
2. è mia intenzione, licenziarmi dall’attuale posto di lavoro, quindi, quando giungerò in Kazakistan, sarò disoccupato.. può influire questo?
3. esperienze diverse nel mio passato, mi hanno portato ad avere una fedina penale non proprio immacolata… può influire questo?
Ancora grazie mille, per il vostro lavoro e per un eventuale vostro consiglio.
Corrado
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Lun Feb 08, 2010 8:05 pm

Risposte rapide
corroio ha scritto:
1. Il nulla osta per il matrimonio, lo devo richiedere al consolato italiano in Kazakistan?
Si se il Kazakistan lo prevede ed eventualmente se esiste Ambasciata del Kazakistan in Italia, puó richiedere un certificato di stato libero al suo comune, legalizzarlo in Prefettura ed infine dalla stessa Ambasciata del Kazakistan;
No se é sufficiente sempre secondo la loro legge, un atto tipo notarile pubblico in loco. Per essere certi faccia chiedere alla sua futura sposa, quali documenti deve presentare alle Autoritá Del Kazakistan che celebreranno il matrimonio;
corroio ha scritto:
2. è mia intenzione, licenziarmi dall’attuale posto di lavoro, quindi, quando giungerò in Kazakistan, sarò disoccupato.. può influire questo?
No in assoluto;
corroio ha scritto:
3. esperienze diverse nel mio passato, mi hanno portato ad avere una fedina penale non proprio immacolata… può influire questo?
No, a meno che non siano reati che il c.c. riporta come impedimento al matrimonio (ex art. 88)

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Alewind



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Lun Feb 08, 2010 8:06 pm

Salve Corrado, sono sposato in Kazakistan e viaggio frequentemente in questo paese. Volevo chiederti se ci sei mai stato. Anche io ho conosciuto mia moglie in internet e da allora è nato una bella relazione che ci ha portato ad avere una bella bambina.
Di fronte alle difficoltà di ottenere un visto ho preferito, dopo svariati viaggi in Kazakistan, sposarmi in loco.
Per quanto riguarda il nullaosta per il matrimonio, l'ambasciata, con cui ero in contatto via mail, mi richiedeva le pubblicazioni di matrimonio. Il comune mio di residenza si è rifiutato di fare le pubblicazioni in quanto per la legge non sono più obligatorie. Alla fine, ho scoperto che alle autorità Kazake non interessava il nullaosta, ed in generale sono interessate ai soldi.
I fatto che sei disocuppato non influisce assolutamente e per quanto riguarda la fedina penale ti dico: sono interessati ai soldi e la fedina penale potrebbe essere un motivo per chiedertene di più. In questo paese le cose funzionano spesso e volentieri con i soldi.
Ho chiesto ed ottenuto senza problemi il visto turistico per alcuni familiari di mia moglie, senza problemi, ma con accurata documentazione riguardante la parentela e la motivazione, inoltre i familiari avevano un buon lavoro ed una certa età e figli.
Ciao a presto
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
corroio



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mar Feb 09, 2010 7:25 pm

Non sò bene come funzioni qui e in quale maniera rispondere.
Comunque vorrei ringraziare tutti.
Poi mi vorrei rivolgere a Alewind e quindi vorrei rispondere al suo post.
Non sono mai stato in Kazakistan, ed è mia intenzione andare in auto... la mia è una vecchia auto che ha già compiuto i 17 anni:-)) ma lavorando in una officina, posso dire che è perfetta. Ho letto in alcuni siti, che è possibile fare il visto in frontiera, risparmiando anche un pò di soldi, tu ne sai qualche cosa? Ti vorrei anche chiedere per favore, le spese del tuo matrimonio... cioè come avete fatto con l'abito di tua moglie? La mai ragazza vorrebbe, affittarlo... mi sembra una cosa poco bella... per questo gli ho detto che gli e lo avrei pagato io qui in Italia... qui riesci a trovarlo anche 300-400 euro... ma lei non vuole , dice che porta sfortuna:-) quindi pensavo di comprargli la stoffa... cosa ne pensi?
Scusami se ti dò del tu...
E ti ringrazio ancora della tua risposta... in quale città abita tua moglie?
Ciao a presto Corrado
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
corroio



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Alewind   Mar Feb 09, 2010 7:26 pm

Non sò bene come funzioni qui e in quale maniera rispondere.
Comunque vorrei ringraziare tutti.
Poi mi vorrei rivolgere a Alewind e quindi vorrei rispondere al suo post.
Non sono mai stato in Kazakistan, ed è mia intenzione andare in auto... la mia è una vecchia auto che ha già compiuto i 17 anni:-)) ma lavorando in una officina, posso dire che è perfetta. Ho letto in alcuni siti, che è possibile fare il visto in frontiera, risparmiando anche un pò di soldi, tu ne sai qualche cosa? Ti vorrei anche chiedere per favore, le spese del tuo matrimonio... cioè come avete fatto con l'abito di tua moglie? La mai ragazza vorrebbe, affittarlo... mi sembra una cosa poco bella... per questo gli ho detto che gli e lo avrei pagato io qui in Italia... qui riesci a trovarlo anche 300-400 euro... ma lei non vuole , dice che porta sfortuna:-) quindi pensavo di comprargli la stoffa... cosa ne pensi?
Scusami se ti dò del tu...
E ti ringrazio ancora della tua risposta... in quale città abita tua moglie?
Ciao a presto Corrado
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Alewind



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mar Feb 09, 2010 8:03 pm

Ciao Corrado, mi fa piacere risponderti. Vorrei dirti che il viaggio in macchina è molto difficile per motivi burocratici, le strade e il freddo: piu che un viaggio sitratta di un'impresa ricca di pericoli e in alcune zone le strade sono solo delle piste sulla steppa. Inoltre costerebbe molto, molto: spenderesti piu in visti che in aereo (a meno che la tua ragazza non viva nel Kazakistan occidentale). Mia moglie viveva in Almaty ma la famiglia è di Chymkent. Per quanto riguarda il vestito anche noi lo abbiamo affittato, per pochi soldi, ed è un a buona soluzione anche perche puo sceglierlo lei. Pe quanto riguarda il matrimonio, io ti consiglio prima di andare in Kazakistan e vedere un po: la realta è abbastanza diversa dalla nostra e ti consiglio di andarci una volta almeno, prima di decidere di sposarti. Ti ripeto è abbastanza differente: mentalità, usi, costumi. Mi permetto di dirti questo per esperienza diretta.
Per il matrimonio la spesa dipende dal luogo: in citta vogliono molti soldi per la cerimonia con limousine ecc. In villaggio io ho speso 1000 euro per un ricevimento con 200 persone, piu altri due ricevimenti: uno per il matrimonio mussulmano (per soli uomini), uno per le donne e quello normale. La spesa è piccola se paragonata con l'Italia. Ho speso circa 200 euro per i documenti italiani che vanno tradotti e apostillati. Ho fatto molti regali alla sua famiglia: mi sono presentato ala porta di casa della famiglia per chiederla in sposa. Circa 300 euro di regali ai burocrati locali. Molti soldi per viaggiare in Kazakistan: ho fatto circa 3000 km in 10 giorni per tradurre il certificato di matrimonio e andare in ambasciata ad Astana per il visto. Sono partito dall'Italia con 2000 euro e mi sono spoato con questi. Aggiungendo il viaggio e i soldi per la burocrazia il visto e i regali si arriva a 4000 euro. Dimentico: per sposarsi e fare tutto puo essere necessari un visto per piu di un mese: c'è il visto turistico per 2 mesi e due ingressi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Alewind



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mar Feb 09, 2010 8:05 pm

Se mi dai piu informazioni posso risponderti meglio. Innanzitutto se lei è russa o kazaka pura o altro. Dove vive che religione pratica e sulla famiglia .
Avro il piacere di aiutarti se hai bisogno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
corroio



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mer Feb 10, 2010 5:53 am

Ciao Ale;
Lei è di Ust-Kamenogrsk… estremo nord est, penso che sia di etnia russa. Il cognome è Karchenco, di religione cristiana ortodossa, non molta alta e i capelli rossi… ho letto da qualche parte, che in genere le kazake, sono alte e more e questo penso, che tu me lo possa confermare.
Si è vero, il viaggio in auto, presenta molte incognite, ma credo abbia i suoi vantaggi… se ci arrivo:-).
La mia idea è di passare dalla Ucraina, tenermi largo dalla Moldavia, perché attualmente c’è una situazione politica non chiara.
Poi fare un pezzo di Russia ed entrare dalle parti di Atyrau.
Mi sono convinto di questo tragitto, leggendo su un sito, di un tipo che ha fatto il viaggio in moto, passando dalla Turchia, Georgia, Uzbekistan, poi è entrato in Kazakistan e ha fatto ritorno passando dalla Ucraina. ( http://www.motoclub-tingavert.it/t447519s30s.html ).
Per quanto riguarda il costo economico, credo di potere fare la maggiore parte del viaggio, usando il metano…. so che si trova in Ucraina, credo di poterlo trovare anche in Kazakistan. Per i vari doganieri, prevedo di portare dei prodotti italiani: spaghetti, maccheroni, caffé … kissà se funziona!!:-).
Conto di partire nel mese di Maggio e quindi di trovare una buon clima… tempo del viaggio: prevedo un paio di settimane.
Si è vero, posso immaginare, che la mentalità gli usi sono differenti da quella occidentale… ho vissuto un anno a Aukloand, otto mesi a Sydney, otto mesi in Tailandia… e anche in Italia ho abitato in città differenti.
Quello che mi sembra di capire, è che almeno la mia ragazza, ha una mentalità molto “inquadrata”… per ogni cosa c’è un suo ufficio… questo lo notato, quando abbiamo preparato le pratiche per la richiesta del suo visto… come se mancasse di una propria autonomia, con questo non voglio dire che non abbia un suo carattere … non so se riesci a capire quello che intendo, ma credo sia il risultato di una certa politica… d'altronde come ben sappiamo, è il governo a dare cultura e mentalità al popolo.
Io mi sono orientato alla ricerca di una compagna, verso est, soprattutto perché la loro mentalità è totalmente differente, da quella europea...italiana soprattutto… come intendono loro la famiglia, il divertimento, credo sia una cosa stupenda. Poi queste sono mie supposizioni, penso che tu ne sappia molto di più, vivendo sulla tua pelle, queste cose. Sarei contento di sapere il tuo pensiero.
Ciao a presto Corrado
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mer Feb 10, 2010 1:17 pm

corroio ha scritto:
Ciao Ale;
Lei è di Ust-Kamenogrsk… estremo nord est, penso che sia di etnia russa. Il cognome è Karchenco, di religione cristiana ortodossa, non molta alta e i capelli rossi… ho letto da qualche parte, che in genere le kazake, sono alte e more e questo penso, che tu me lo possa confermare.
Si è vero, il viaggio in auto, presenta molte incognite, ma credo abbia i suoi vantaggi… se ci arrivo:-).
La mia idea è di passare dalla Ucraina, tenermi largo dalla Moldavia, perché attualmente c’è una situazione politica non chiara.
Poi fare un pezzo di Russia ed entrare dalle parti di Atyrau.
Mi sono convinto di questo tragitto, leggendo su un sito, di un tipo che ha fatto il viaggio in moto, passando dalla Turchia, Georgia, Uzbekistan, poi è entrato in Kazakistan e ha fatto ritorno passando dalla Ucraina. ( http://www.motoclub-tingavert.it/t447519s30s.html ).
Per quanto riguarda il costo economico, credo di potere fare la maggiore parte del viaggio, usando il metano…. so che si trova in Ucraina, credo di poterlo trovare anche in Kazakistan. Per i vari doganieri, prevedo di portare dei prodotti italiani: spaghetti, maccheroni, caffé … kissà se funziona!!:-).
Conto di partire nel mese di Maggio e quindi di trovare una buon clima… tempo del viaggio: prevedo un paio di settimane.
Si è vero, posso immaginare, che la mentalità gli usi sono differenti da quella occidentale… ho vissuto un anno a Aukloand, otto mesi a Sydney, otto mesi in Tailandia… e anche in Italia ho abitato in città differenti.
Quello che mi sembra di capire, è che almeno la mia ragazza, ha una mentalità molto “inquadrata”… per ogni cosa c’è un suo ufficio… questo lo notato, quando abbiamo preparato le pratiche per la richiesta del suo visto… come se mancasse di una propria autonomia, con questo non voglio dire che non abbia un suo carattere … non so se riesci a capire quello che intendo, ma credo sia il risultato di una certa politica… d'altronde come ben sappiamo, è il governo a dare cultura e mentalità al popolo.
Io mi sono orientato alla ricerca di una compagna, verso est, soprattutto perché la loro mentalità è totalmente differente, da quella europea...italiana soprattutto… come intendono loro la famiglia, il divertimento, credo sia una cosa stupenda. Poi queste sono mie supposizioni, penso che tu ne sappia molto di più, vivendo sulla tua pelle, queste cose. Sarei contento di sapere il tuo pensiero.
Ciao a presto Corrado

Dalla Moldova e dalla Transnistria puoi passare senza alcun problema o pericolo, se ti dovese servire. Tieni in conto che nei paesi exURSS c'è una caccia all'automobilista straniero. Si inventano letteralmente ogni cosa pur di farti una multa, che poi concorderai di pagare brevi-manu in ... euro!!!

Sono capaci di nascondersi proprio dove lo straniero non immagina o non può vedere un certo cartello stradale. A me capitò che, per un incidente, un cartello di divieto di transito era occultato da un autobus. Svolto per quella via e dopo un centinaio di metri mi trovo il poliziotto che mi ferma per farmi la multa. Non si era messo all'inizio della strada per evitare che qualcuno la imboccasse non vedendo il cartello, ma dopo solo per fare multe!!!

Ricordati di offrire sempre la metà di quello che vorresti pagare, perchè ti chiedono sempre il doppio.

P.S. - Portati molti dollari in banconote da uno/due. Con l'euro devi pagare come minimo 5!!! Portati anche due portafogli: in uno metti un po' di banconote da uno/due dollari e nell'altro (da nascondere) il resto dei soldi. In questo modo, quando lo apri non vedono troppi soldi.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mer Feb 10, 2010 2:35 pm

Amedeo ha scritto:
corroio ha scritto:
Ciao Ale;
Lei è di Ust-Kamenogrsk… estremo nord est, penso che sia di etnia russa. Il cognome è Karchenco, di religione cristiana ortodossa, non molta alta e i capelli rossi… ho letto da qualche parte, che in genere le kazake, sono alte e more e questo penso, che tu me lo possa confermare.
Si è vero, il viaggio in auto, presenta molte incognite, ma credo abbia i suoi vantaggi… se ci arrivo:-).
La mia idea è di passare dalla Ucraina, tenermi largo dalla Moldavia, perché attualmente c’è una situazione politica non chiara.
Poi fare un pezzo di Russia ed entrare dalle parti di Atyrau.
Mi sono convinto di questo tragitto, leggendo su un sito, di un tipo che ha fatto il viaggio in moto, passando dalla Turchia, Georgia, Uzbekistan, poi è entrato in Kazakistan e ha fatto ritorno passando dalla Ucraina. ( http://www.motoclub-tingavert.it/t447519s30s.html ).
Per quanto riguarda il costo economico, credo di potere fare la maggiore parte del viaggio, usando il metano…. so che si trova in Ucraina, credo di poterlo trovare anche in Kazakistan. Per i vari doganieri, prevedo di portare dei prodotti italiani: spaghetti, maccheroni, caffé … kissà se funziona!!:-).
Conto di partire nel mese di Maggio e quindi di trovare una buon clima… tempo del viaggio: prevedo un paio di settimane.
Si è vero, posso immaginare, che la mentalità gli usi sono differenti da quella occidentale… ho vissuto un anno a Aukloand, otto mesi a Sydney, otto mesi in Tailandia… e anche in Italia ho abitato in città differenti.
Quello che mi sembra di capire, è che almeno la mia ragazza, ha una mentalità molto “inquadrata”… per ogni cosa c’è un suo ufficio… questo lo notato, quando abbiamo preparato le pratiche per la richiesta del suo visto… come se mancasse di una propria autonomia, con questo non voglio dire che non abbia un suo carattere … non so se riesci a capire quello che intendo, ma credo sia il risultato di una certa politica… d'altronde come ben sappiamo, è il governo a dare cultura e mentalità al popolo.
Io mi sono orientato alla ricerca di una compagna, verso est, soprattutto perché la loro mentalità è totalmente differente, da quella europea...italiana soprattutto… come intendono loro la famiglia, il divertimento, credo sia una cosa stupenda. Poi queste sono mie supposizioni, penso che tu ne sappia molto di più, vivendo sulla tua pelle, queste cose. Sarei contento di sapere il tuo pensiero.
Ciao a presto Corrado

Dalla Moldova e dalla Transnistria puoi passare senza alcun problema o pericolo, se ti dovese servire. Tieni in conto che nei paesi exURSS c'è una caccia all'automobilista straniero. Si inventano letteralmente ogni cosa pur di farti una multa, che poi concorderai di pagare brevi-manu in ... euro!!!

Sono capaci di nascondersi proprio dove lo straniero non immagina o non può vedere un certo cartello stradale. A me capitò che, per un incidente, un cartello di divieto di transito era occultato da un autobus. Svolto per quella via e dopo un centinaio di metri mi trovo il poliziotto che mi ferma per farmi la multa. Non si era messo all'inizio della strada per evitare che qualcuno la imboccasse non vedendo il cartello, ma dopo solo per fare multe!!!

Ricordati di offrire sempre la metà di quello che vorresti pagare, perchè ti chiedono sempre il doppio.

P.S. - Portati molti dollari in banconote da uno/due. Con l'euro devi pagare come minimo 5!!! Portati anche due portafogli: in uno metti un po' di banconote da uno/due dollari e nell'altro (da nascondere) il resto dei soldi. In questo modo, quando lo apri non vedono troppi soldi.

Un saluto,

Amedeo,ne sai una piú del diavolo...
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Alewind



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.02.10

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mer Feb 10, 2010 5:30 pm

Ciao Corrado, per la tua citta in Kazakistan sono circa 6500/7000 kilimetri, è il punto piu orientale del Kazakistasn, al confine con Cina e Mongolia. Sicuramente ti chiederanno una mare di "regaletti", lungo la strada e per il matrimonio. Io ti sconsiglio in viaggio in macchina, per cifra che spenderai in visti e documenti e polizia, e poi per la pericolosita delle strade. Piacerebbe anche a me andare in macchina fino a li, perchè è una vera avventura. Rifletti bene su questo. Poi ti consiglio di andare li con lo spirito di chi vuole conoscere una persona e il suo mondo. In genere il Kazakistan è un paese sicuro e molto ospitale, anche se lo sfruttamento che i kazaki subiscono specialmente in campo petrolifero, ha scatenato delle guerre contro gli stranieri, sfociate in eventi drammatici. In genere comunque sono persone ospitali. Potresti anche andare in treno da Berlino, che ti porta cicino alla tua meta: impiega 5 giorni. Io non ho mai avuo problemi con la polizia, anche se spesso mi chiedevano un regalo che non ho mai dato, grazie al fatto che viaggiavo con mia moglie kazaka che mi aiutava. Inoltre imparare delle parole in kazako aiuta molto, perche nessun straniero, e nemmeno i russi del kazakistan, conoscono parole in kazako: questo ha portato a degli sconosciuti perfino ad abbracciarmi e a rendermi stimato. A volte i russi e i kazaki sono razzisti gli uni verso gli altri, e ciascuno hai suoi motivi: basti pensare che la cultura nomade kazaka è stata completamente distrutta dai colonizzatori Russi.

Mi farebbe piacere parlare ancora, ma il forum non è concepito per discussioni private, dovremo chiedere ai moderatori il permesso di comunicare personalmente. In tal caso sarò lieto di aiutarti quanto vuoi e posso.
a presto
Alessandro
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Mer Feb 10, 2010 11:38 pm

Grazie Alewind per esserti accorto che la discussione era al di fuori delle regole del forum e per come é stato concepito. Chiudo la discussione e se mi date l'autorizzazione entrambe alla mia e-mail, provvederó privatamente allo scambio delle rispettive e-mail in modo che possiate continuare privatamente.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Matrimonio in Kazakistan   Oggi a 9:43 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio in Kazakistan
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio in Kazakistan
» Matrimonio con cittadina Kazaka----help me!!!
» Matrimonio in Kazakhstan con kazaka...
» matrimonio fra italiano e cittadina kazaka in Kazakhstan
» Matrimonio in Kazakhstan

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: