Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ju



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 09.02.10

MessaggioOggetto: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Mar Feb 09, 2010 3:15 pm

salve, forse mi potete aiutare, io sono Argentina, sono in italia da 6 anni, ho un permesso di soggiorno per familia, mia sorella è cittadina italiana. Dopo 2 anni che avevo il permesso di soggiorno, mi è arrivato il mio passaporto Ungherese, perche mio padre è ungherese.... adesso mi sposo con un raggazzo italiano, sò gìa di cosa ho bisogno, ma prima di cominciare a fare i documenti, ho il dubbio con quale passaporto, e con che cittadinanza è più conveniente sposarmi...
Grazie per l'aiuto
Julia
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Mar Feb 09, 2010 4:52 pm

Con tutt´e due,non hai problemi essendo regolare e per di piú anche comunitaria.Devi comunque presentare il nulla osta ungherese o quello argentino.Se lo fai come argentina,devi presentare il PDS,se invece lo fai come ungherese devi presentare la dichiarazione di presenza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Gio Feb 11, 2010 12:55 pm

Le persone che abbiano piu' cittadinanze (tutte non italiane) devono presentare il c.d. "nulla-osta" rilasciato dalle autorita' competenti di ciascuno degli Stati di cui abbiano la cittadinanza.
Non e' ammessa una scelta, ma devono esservi, sempre, tutti i "nulla-osta", uno per ciascuna cittadinanza posseduta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Ju



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 09.02.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Ven Feb 12, 2010 7:29 am

Grazie per le risposte, adesso ho un altro problema, nell comune mi chiedono estratto di nascità multilingue, che non ho, e che nell posto dove sono nata non fanno, come se fa? Non capisco per che se per fare il PDS non mi lo hanno chiesto, per sposarmi si.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Ven Feb 12, 2010 11:23 am

Dove e' nata ?
Se sia nata in Argentina, alcune Province hanno adottato le norme per utilizzare i modelli plurilingue di cui alla Convenzione di Viennza dell/89/1976, in attuazione dell'Accordo (bi-laterale) firmato a Roma il 9 dicembre 1987 (art. 2, comma 4). altre no o non ancora.
Se la nascita sia avvenuta in una Provicia che non abbia provveduto in questo senso, occorre la copia integrale dell'atto di nascita, munito di legalizzazione da parte della rappresentanza diplomatica/consolare italiana nel luogo in cui l'atto è formato, non potendo trovare applicazione l'esenzione di cui all'art. 6 del medesimo Accordo bilaterale per gli atti di stato civile, ma solo per i documenti riguardanti lo stato civile, la capacità, la cittadinanza e la residenza delle persone fisiche (e, ovviamente, munito altresì di traduzione ufficiale).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Ven Feb 12, 2010 1:09 pm

Dott.Scolaro,scusi,ma la richiesta dell'atto di nascita allo straniero da parte del municipio per celebrare l'atto,non è in più...? Dovrebbe essere nulla osta,passaporto,PDS(O timbro polizia di frontiera italiana) o dichiarazione di presenza,mi pare di ricordare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Ven Feb 12, 2010 5:18 pm

bostik ha scritto:
Dott.Scolaro,scusi,ma la richiesta dell'atto di nascita allo straniero da parte del municipio per celebrare l'atto,non è in più...? Dovrebbe essere nulla osta,passaporto,PDS(O timbro polizia di frontiera italiana) o dichiarazione di presenza,mi pare di ricordare.

Rispondo io per "provocare" poi una replica (graditissima) del dott. Scolaro.

Il certificato di nascita servirebbe perchè ci sarebbe un "accidenti" di modello ISTAT da compilare in cui compaiono i nomi dei genitori da inserire. Alla faccia di una norma di legge che avrebbe vietato di richiedere i nomi dei genitori (per salvaguardare i cosiddetti figli di "nessuno"), l'ISTAT (che non ha certo poteri normativi) chiederebbe questi dati e gli USC continuerebbero ad inserirli.

Molto spesso i dati dei genitori sono già inclusi nel Nulla-Osta ed allora l'USC li prende da li e non chiede altro. Talvolta l'USC li acquisisce con dichiarazione dell'interessato e la storia finisce anch'essa così. Cè poi una ulteriore categoria di USC che vuole proprio il certificato di nascita dello straniero. In questi casi ci si può opporre chiedendo vengano messi per iscritto i motivi del rifiuto a procedere ai sensi dell'at. 7 del DPR 396 del 2000. Conoscendo bene le modalità di ragionamento di certi burocrati, questi, pur di non mettere per iscritto nulla, daranno seguito alla procedura.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Sab Feb 13, 2010 2:58 am

Si accetta la "provocazione", sempre gradita. Solo che mi trovo ... disorientato, non cogliendo proprio a quale modello ISTAT si faccia riferimento ...

Uscendo da questo aspetto, che non rileva più di tanto, si dovrebbbe osservare come, effettivamente, siano necessari solo alcuni elementi (il c.d., impropriamente, "nulla-osta", nonché, dall'8 agosto scorso, la documentazione attestante la regolarita' del soggiorno).
Per altri aspetti, dovrebbe procedersi d'ufficio, in applicazione dell'art. 51, comma 2 d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396, se non fosse che, per gli stranieri o comunque per le persone nate all'estero, non è possibile un'eventuale acquisizione d'ufficio di atti e documenti, non essendo l'Ufficiale dello stato civile a rivolgersi ad autorita' di altri Stati.
Va tenuto conto, e forse questa è la motivazione della richiesta, del fatto che l'art. 116, comma 2 C.C. individui alcune posizioni che ostano al matrimonio, anche nel caso in cui questi sia in possesso del c.d. "nulla-osta", tra cui rientrano alcuni (non tutti, ma solo alcuni) degli impedimenti (di parentela, affinità, adozione ed (aggiungo) affiliazione) considerati dall'art. 87 C.c: (e si noterà come questi impedimenti, per quanto riferiti a non cittadini, siano quelli per i quali non è ammessa autorizzazione (oltre 34-35 annia addietro, siparlava di "dispensa").
Ora, può essere che l'esclusione di tali impedimenti risulti dal c.d. "nulla-osta", essendo la sua forma (e contenuto) regolata dalla legge dello Stato caso per caso in questione, come da tale documento possano anche essere assenti indicazioni utili sotto questo profilo (e, in tale evenienza, la richiesta potrebbe anche essere comprensibile e giustificata).

Non va neppure trascurato di considerare altro aspetto, quello per cui siano (e lo sono) tuttora presenti prassi che sono sorte in vigenza delle norme antecedenti al d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 e che non trovano più conforto in questa fonte normativa, ma questo attiene ad altro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Sab Feb 13, 2010 6:02 am

Questa "questione" del misterioso modello ISTAT mi era stata riferita da un utente (che si qualificava esperto USC), che scriveva fino a poco tempo fa in un certo forum (???) ed ora non ne fa più parte.

Ho ritenuto l'informazione attendibile ... fino ad oggi!!!

Un grosso grazie per la replica ... "provocata",

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Sab Feb 13, 2010 11:43 am

A dimostrazione che non si finisce mai di ''crescere ed imparare'', soprattutto in campo legale, amministrativo e giurisprudenziale. Grazie ad entrambe per questo ''particolare'' chiarimento, niente affatto trascurabile.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese   Oggi a 1:55 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» matrimonio italiano-argentino, o matrimonio italiano-hungarese
» MATRIMONIO IN RUSSIA TRA CITTADINO ITALIANO E CITTADINA RUSSA
» MATRIMONIO IN TURCHIA TRA CITTADINO ITALIANO E RUSSA
» Matrimonio in Italia tra cittadino italiano e cittadina turca
» Carta di soggiorno per Matrimonio con un cittadino italiano ma..

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: