Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
maximo70



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 29.08.11

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Mar Ago 30, 2011 7:09 am

Ciao rootsman,

anch'io devo divorziare a Mosca. Posso sapere se alla fine sei riuscito a farlo trascrivere in Italia e come?

Ti ringrazio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Mer Ago 31, 2011 5:38 am

Una volta emessa e divenuta definitiva la sentenza all'estero, la parte che vi abbia interesse puo' richiederne il riconoscimento, con apposita istanza all'Ufficiale dello stato civile del comune di residenza, cui va allegata la copia autentica della sentenza, debitamente munita dell'apostille (Convenzione fatta a L'Aja il 5 ottobre 1961) e, separatamente, di traduzione in forma ufficiale nella lingua italiana, nonché di ogni altro atto e documento, autentici (e, quando formati all'estero, aventi i medesimi requisiti), che si rendano, caso per caso, necessari a comprovare - documentalmente - la sussisistenzia di ciascuna delle condizioni previste per far luogo al predetto riconoscimento, condizioni elencate all'art. 64 L. 31 maggio 1995, n. 218.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
maximo70



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 29.08.11

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Mer Ago 31, 2011 7:23 am

Sereno.SCOLARO ha scritto:
Una volta emessa e divenuta definitiva la sentenza all'estero, la parte che vi abbia interesse puo' richiederne il riconoscimento, con apposita istanza all'Ufficiale dello stato civile del comune di residenza, cui va allegata la copia autentica della sentenza, debitamente munita dell'apostille (Convenzione fatta a L'Aja il 5 ottobre 1961) e, separatamente, di traduzione in forma ufficiale nella lingua italiana, nonché di ogni altro atto e documento, autentici (e, quando formati all'estero, aventi i medesimi requisiti), che si rendano, caso per caso, necessari a comprovare - documentalmente - la sussisistenzia di ciascuna delle condizioni previste per far luogo al predetto riconoscimento, condizioni elencate all'art. 64 L. 31 maggio 1995, n. 218.

La ringrazio per la risposta dr. Scolaro,

quindi Lei consiglia di divorziare mediante tribunale (e non in forma amministrativa), senza bisogno poi di trascrivere la sentenza al consolato, ma di portarla direttamente all'UdSC del comune di residenza?

Mi scuso se ripropongo ancora la questione, ma vorrei essere abbastanza sicuro della strada da seguire per non avere poi degli intoppi con conseguenti perdite di tempo e di salute.

Grazie per la disponibilità.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Mer Ago 31, 2011 8:56 am

Non si forniscono "consigli", ma si osserva come si debba tenere presente come uno scioglimento del matrimonio che avvenga in via amministrativa (istituto presente in alcuni Stati) potrebbe non essere suscettibile di riconoscimento.
In fatti, sulla questione dell’ammissibilità di riconoscere in Italia gli effetti di uno scioglimento del matrimonio avvenuto, con questa modalità, non vi è uniformità di orientamenti, pur in presenza di impostazioni, minoritarie, che l’ammetterebbero.
Al contrario, nel caso di sentenza o, comunque, provvedimento giurisdizionale, non sono presenti interpretazioni tra loro contrastanti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
maximo70



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 29.08.11

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Mer Ago 31, 2011 3:20 pm

Gent.mo dott. Scolaro,

La ringrazio molto per il chiarimento.
Proverò a contattare il consolato ed anche l'UdSC del mio comune e poi deciderò sul da farsi.

Cordiali saluti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 69
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Sab Set 03, 2011 5:22 am

maximo70 ha scritto:
Gent.mo dott. Scolaro,

La ringrazio molto per il chiarimento.
Proverò a contattare il consolato ed anche l'UdSC del mio comune e poi deciderò sul da farsi.

Cordiali saluti

Attenzione al fatto che spesso questi funzionari a voce fanno affermazioni che poi possono non riconoscere più nella fase di formalizzazione della procedura per non prendersi responsabilità.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
maximo70



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 29.08.11

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Sab Set 03, 2011 8:08 am

Grazie per l'avviso.

E in un divorzio a Mosca davanti al giudice, quali tempi e quali problematiche potrei incontrare, tenendo conto che non parlo (e non capisco) il russo?

Saluti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 66
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Lun Set 05, 2011 7:46 pm

maximo70 ha scritto:
Grazie per l'avviso.

E in un divorzio a Mosca davanti al giudice, quali tempi e quali problematiche potrei incontrare, tenendo conto che non parlo (e non capisco) il russo?

Saluti
Purtoppo non possiamo dare consigli e non conosciamo nemmeno la legislazione russo per poterla aiutare.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.burocraziaconsolare.com
mivar



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 24.11.10

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Gio Set 15, 2011 4:56 am

maximo70 ha scritto:
Grazie per l'avviso.

E in un divorzio a Mosca davanti al giudice, quali tempi e quali problematiche potrei incontrare, tenendo conto che non parlo (e non capisco) il russo?

Saluti
Ci sono studi di avvocati predisposti per questo tipo di operazioni, i costi potrebbero essere alti.
Si può fare il divorzio amministrativo in Russia ma se avete figli oppure delle proprietà farlo poi delibare in Italia potrebbe essere impossibile.
A presto
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
mivar



Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 24.11.10

MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   Mar Ott 22, 2013 12:45 pm

Aggiornamento.
Buonasera, una decina di giorni fa ho ottenuto la sentenza di delibazione da parte della corte d'appello di roma dopo ben 2,5 anni.
Ieri ho chiesto la trascrizione all'anagrafe la quale mi ha chiesto il passaggio in giudicato, altri 6 mesi.
Sono esausto...e sfiduciato.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia   

Torna in alto Andare in basso
 
cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» cosa fare per trascrivere un divorzio russo in italia
» Cosa fare quando non arriva la risposta alla domanda di cittadinanza
» cosa fare per sposare una ragazza brasiliana gia espulsa e deportata?
» Cosa si puo' fare?
» Cittadino messicano che vuole venire a vivere in italia.Cosa fare?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: RICHIESTA ANNOTAZIONE (TRASCRIZ) AL CONSOLATO/AMBASCIATA O AL COMUNE?-
Vai verso: