Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Demonia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.02.10

MessaggioOggetto: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Sab Feb 13, 2010 11:01 pm

Salve, spero ardentemente di non ripostare questa topic, although ho cercato attentamente e non sono riuscita a trovare nulla di simile...

Venendo al dunque: sono una ragazza italiana iscritta all'AIRE (e residente) in London da 15 anni, ed io e il mio fidanzato americano abbiamo deciso di sposarci in Italia al piu' presto - volevamo in realta' sposarci un po' piu' avanti in London ma per la prima volta 3 settimane fa al mio boyfriend hanno rifiutato l'ingresso negli UK (adducendo motivazioni praticamente inesistenti, in quanto e' stato un puro caso di discriminazione e abuso di potere, but anyways) ed e' stato deportato il giorno seguente back to the USA, quindi abbiamo pensato di accelerare i tempi -( sono 6 mesi che non ci vediamo e stiamo impazzendo tra l'altro! ).
Ora, lui sta preparando birth certificate con traduzione, apostille a authorisation ed eventualmente l'atto notorio (pare le liste al tribunale in italia siano molto lunghe), ma io sono incredibilmente confusa dalle info trovate sul sito del consolato generale d'italia a londra, in quanto - essendo iscritta all'aire - le pubblicazioni vanno fatte al consolato, come apparentemente anche l'atto notorio ed il nulla-osta, ovviamente in presenza di entrambi i futuri sposi, il che causerebbe un grossissimo problema in quanto sara' molto difficile per lui ottenere un visitor visa per uk visto il recente rifiuto, mentre farlo entrare in italia con un semplice visto turistico (e sponsorizzato da mia madre inclusa fideussione etc) e' un'opzione molto piu' sicura.
Quindi le mie domande sono:
-in qualita' di residente a londra, prima di tutto posso sposarmi in italia visto che nessuno di noi due e' residente ? e se si' posso fare le pubblicazioni al consolato a londra, lui l'atto notorio in US e il resto dei documenti in italia e poi sposarlo? E se questo non e' concesso, posso fare un cambio di residenza e spostarla al comune di venezia (dove sono nata e dove mia madre risiede), fare le pubblicazioni al consolato in london (leggevo che se il cambio di residenza e' stato effettuato meno di un anno prima del matrimonio le pubblicazioni vanno fatte nel comune di residenza precedente) e procedere al matrimonio?
-E non so se ho capito male, ma leggevo inoltre che dovrei fare la richiesta di pubblicazioni in italia ed e' l'ufficiale addetto alle pubblicazioni che deve inoltrare una richista di pubblicazioni al consolato italiano a londra il quale, allo scadere dei giorni previsti rilascia un certificato di pubblicazioni avvenute; e' cosi'?
-Per quanto riguarda il mio fidanzato: deve anche lui faqre le pubblicazioni in US o non servono?
-Infine, e' possibile fare l'atto notorio al tribunale di venezia ed i due testimoni possono essere degli amici non necessariamente residenti negli US ?

Grazie mille in anticipo, sto vivendo un incubo incredibile da quando hanno rifiutato l'ingresso al mio boyfriend e la burocrazia matrimoniale certo non sta aiutando!!!
D+S
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Dom Feb 14, 2010 12:51 pm

Demonia ha scritto:
Salve, spero ardentemente di non ripostare questa topic, although ho cercato attentamente e non sono riuscita a trovare nulla di simile...

Venendo al dunque: sono una ragazza italiana iscritta all'AIRE (e residente) in London da 15 anni, ed io e il mio fidanzato americano abbiamo deciso di sposarci in Italia al piu' presto - volevamo in realta' sposarci un po' piu' avanti in London ma per la prima volta 3 settimane fa al mio boyfriend hanno rifiutato l'ingresso negli UK (adducendo motivazioni praticamente inesistenti, in quanto e' stato un puro caso di discriminazione e abuso di potere, but anyways) ed e' stato deportato il giorno seguente back to the USA, quindi abbiamo pensato di accelerare i tempi -( sono 6 mesi che non ci vediamo e stiamo impazzendo tra l'altro! ).
Ora, lui sta preparando birth certificate con traduzione, apostille a authorisation ed eventualmente l'atto notorio (pare le liste al tribunale in italia siano molto lunghe), ma io sono incredibilmente confusa dalle info trovate sul sito del consolato generale d'italia a londra, in quanto - essendo iscritta all'aire - le pubblicazioni vanno fatte al consolato, come apparentemente anche l'atto notorio ed il nulla-osta, ovviamente in presenza di entrambi i futuri sposi, il che causerebbe un grossissimo problema in quanto sara' molto difficile per lui ottenere un visitor visa per uk visto il recente rifiuto, mentre farlo entrare in italia con un semplice visto turistico (e sponsorizzato da mia madre inclusa fideussione etc) e' un'opzione molto piu' sicura.
Quindi le mie domande sono:
-in qualita' di residente a londra, prima di tutto posso sposarmi in italia visto che nessuno di noi due e' residente ? e se si' posso fare le pubblicazioni al consolato a londra, lui l'atto notorio in US e il resto dei documenti in italia e poi sposarlo? E se questo non e' concesso, posso fare un cambio di residenza e spostarla al comune di venezia (dove sono nata e dove mia madre risiede), fare le pubblicazioni al consolato in london (leggevo che se il cambio di residenza e' stato effettuato meno di un anno prima del matrimonio le pubblicazioni vanno fatte nel comune di residenza precedente) e procedere al matrimonio?
-E non so se ho capito male, ma leggevo inoltre che dovrei fare la richiesta di pubblicazioni in italia ed e' l'ufficiale addetto alle pubblicazioni che deve inoltrare una richista di pubblicazioni al consolato italiano a londra il quale, allo scadere dei giorni previsti rilascia un certificato di pubblicazioni avvenute; e' cosi'?
-Per quanto riguarda il mio fidanzato: deve anche lui faqre le pubblicazioni in US o non servono?
-Infine, e' possibile fare l'atto notorio al tribunale di venezia ed i due testimoni possono essere degli amici non necessariamente residenti negli US ?

Grazie mille in anticipo, sto vivendo un incubo incredibile da quando hanno rifiutato l'ingresso al mio boyfriend e la burocrazia matrimoniale certo non sta aiutando!!!
D+S

Spero che il Dott.Scolaro possa aiutarti ma ho visto che hai fatto un pˇ di confusione.Ok per le pubblicazioni tue in consolato,essendo iscritta AIRE.Mentre in Italia al tuo lui servirß solo passaporto,eventuale dichiarazione di presenza se non arriva direttamente in Italia e nulla osta(o documento equivalente che fanno loro,non ricordo adesso) del consolato americano in Italia. A te serve solo un documento,puoi autocertificare tutto.
Cancellarti dall'AIRE e riprendere la residenza in Italia puˇ comportare un attesa di 2-3 mesi,non so se ti convenga.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Dom Feb 14, 2010 5:55 pm

Il Dr Scolaro ha fatto al riguardo un'introduzione sull'argomento che chiarisce tutti gli aspetti CLICQ QUI . Nel caso ci siano ulteriori dubbi, eventualmente ce lo fa sapere.

Riguardo la possibilitß di sposarsi in Italia ovviamente anche se iscritta all'AIRE, non importa, +e libera di farlo dove vuole, ma credo che al Comune, almeno per accellerare i tempi, Ú bene presentare un Nulla Osta da parte dell'Ambasciata d'Italia in Loindra per il periodo di residenza AIRE.

Le pubblicazioni in USa, hanno un senso solamente se lo Stato USA lo prevede per gli americani che si sposano all'estero, per la nostra legge Ú sufficiente il ''Nulla Osta'' dell'Ambasciata USA, ma ancora pi˙ conveniente un certificato di ''stato libero'' dell'autoritß americana, apostillata e tradotta. I testimoni possono essere chiunque.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Demonia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.02.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Lun Feb 15, 2010 11:54 am

La ringrazio sig.Baccoli. L'ufficio AIRE e' aperto domani e giovedi', chiamero' per ulteriori delucidazioni riguardo alle pubblicazioni, ma lei ha per caso idea di come vanno fatte e di cosa c'e' bisogno per farne la richiesta? devo avere dei documenti dal mio fidanzato gia' fatti come atto notorio e nulla osta? perche' avremmo intenzione di fare suddetti documenti in italia, quindi poi dovrei recarmi nuovamente a londra all'aire per richiedere le pubblicazioni? io sono a londra e il mio fidanzato e' in US, e ci dovremmo incontrare in italia in 2 settimane...
grazie ancora,

D
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Lun Feb 15, 2010 1:46 pm

Non mi azzardo a rispondere perchÚ non domino abbastanza questa materia (matrimonio in Italia) come invece per il matrimonio all'estero. Giro al Dr Scolaro la risposta alle sue richieste di come si fa e di che documenti ci sono da presentare.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Feb 16, 2010 2:20 am

Per il cittadino italiano residente all'estero il procedimento preliminare alla celebrazione del matrimonio va avviato avanti all'autorita' consolare italiana nella circoscrizione consolare in cui ha la propria dimora abituale. rendendo le dichiarazioni stabilite dall'art. 51, comma 1 d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396, da parte di entrambi gli sposi (salvo che uno, od entrambi non si avvalgano della possibilita' di istituzione di un procuratore speciale (art. 12, comma 7 ed art. 50 d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396).
Effettuati, di seguito alla verbalizzazioni di cui all'art. 51, comma 2 d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396, l'autorita' consolare provvede all'affissione dell'apposito avvito (c.d. pubblicazioni) all'albo dell'ufficio consolare, per almeno 8 giorni.
A partire dal 4 giorno successivo al completamento di queste, l'autoritÓ consolare pu˛, se richiesta dagli sposi, richiedere (art. 53, comma 3 d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396) all'Ufficiale di stato civile di un comune italiano di celebrare il matrimonio (art. 109 CC), il quale verra' celebrato a mente degli artt. 106 e 107 CC.
Essendo uno degli sposi cittadino USA, ed essendo previsto che la celebrazione debba avvenire in Italia, dovra' essere presentata, gia' al momento in cui sono rese le dichiarazioni di avvio del procedimento (quelle dell'art. 51, comma 1 richiamato inizialmente), i 2 documenti previsti dallo Scambio di note tra Italia ed USA fatto a Roma il 29 luglio - 18 agosto 1964, in materia di matrimonio di cittadini USA da celebrarsi in Italia (dall'Italia, ratificato con L. 13 ottobre 1965, n. 1195), documenti che "sostituiscono" (o, meglio, costituiscono una "forma" speciale, per i cittadini USA) della dichiarazione (spesso chiamata anche "nulla-osta") per la celebrazione in Italia del matrimonio da parte di stranieri.
Ovviamente, al momento della celebrazione per lo sposo non cittadino dovranno essere presentati altresý i documenti idonei a comprovare la regolaritÓ del soggiorno, seppure breve, sul territorio italiano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Demonia



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 13.02.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Feb 16, 2010 3:34 am

La ringrazio eternamente dott. Scolaro.
Quindi, se ho capito bene, la documentazione deve essere preparata in anticipo e poi presentata all'autorita' consolare da entrambi o da persona delegata; al completamento delle pubblicazioni, il consolato deve richiedere (in questo caso al comune di venezia) la celebrazione del matrimonio e trasmettere un certificato di avvenute pubblicazioni..
E' cosi'? La confusione comincio' quando sul sito del consolato generale d'italia a londra ho letto che serviva solo il passaporto del fidanzato US e l'atto notorio fatto in consolato, e chiedevano di prendere l'appuntamento per entrambi (in consolato) per la richiesta delle pubblicazioni, menzionando pero' anche il nulla osta senza dare altre spiegazioni...

Grazie ancora e distinti saluti,
D.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Feb 16, 2010 5:04 am

Lo Scambio di note tra Italia ed USA Ŕ stato, a suo tempo, stipulato per supplire al fatto che i cittadini USA non avrebbero potuto presentare il c. d. "nulla-osta", in quanto istituto non considerato dalle legislazioni (si usa il plurale, stante il fatto che la materia matrimoniale, in quel Paese, Ŕ statale e non federale, ma gli States (singoli) non hanno relazioni internazionali) USA e, per questo, le modalitÓ considerate nello Scambio di note sono, per costi dire, "sostitutive" del c.d. "nulla-osta".


Ultima modifica di Sereno.SCOLARO il Mer Feb 17, 2010 2:55 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Feb 16, 2010 5:23 pm

Grazie infinite Dr Scolaro!
Altra nozione da imparare anche per me , in questa materia che ben poco conosco cosÝ profondamente come lei che invece, ne Ú un vero esperto.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
marem1



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.04.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Apr 06, 2010 9:50 am

Ciao Demonia, anch'io sono Italiana, vivo in Inghilterra e mi devo sposare con un cittadino americano. Potresti darmi il tuo contatto cosý magari mi dai qualche dritta sulla documentazione? Noi abbiamo giÓ l'apostille e il birth certificate. Hai giÓ fatto l'atto notorio in consolato? Riscontrato problemi?

Ecco, vorrei chiedere a chi esperto in questo campo. Una volta preso appuntamento con il consolato, bisogna essere muniti soltanto di apostille e birth certificate per richiedere il nulla osta del cittadino americano?

Grazie per ogni risposta, mi sarÓ d'aiuto per muovermi tra le burocrazie!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Apr 06, 2010 11:50 am

Marem1= Va precisato che lo Scambio di note tra Italia ed USA fatto a Roma il 29 luglio - 18 agosto 1964, in materia di matrimonio di cittadini USA da celebrarsi in Italia (dall'Italia, ratificato con L. 13 ottobre 1965, n. 1195),opera nell'ipotesi che il matrimonio debba celebrarsi in Italia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
marem1



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.04.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mar Apr 06, 2010 12:02 pm

Grazie della celere responso Dr.Scolaro. Ho omesso ci˛ che Ŕ ovvio, il matrimonio intendo svolgerlo in Italia.
Cercavo delle info pratiche. Ossia, io intendo optare per il matrimonio religioso (Chiesa Cattolica Romana) nel mio paese di residenza. A questo punto mi chiedo se sia ancora necessario l'atto notorio, in quanto sul sito dell'ambasciata americana a roma non sono fatti riferimenti in merito (come invece accade per il matrimonio civile per cui Ŕ esplicitamente richiesto http://italy.usembassy.gov/acs/marriage/marriage-rome.asp). In questo caso, matrimonio religioso in italia, sarebbe riconosciuto ANCHE in America?

Ultima cosa, non sono ancora iscritta all'Aire in quanto non sono ancora fissa in Inghilterra e sto valutando. Nel caso in cui non fosse iscritta all'anagrafe consolare, potrei comunque recarmi in consolato per conseguire il nulla osta del mio compagno?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mer Apr 07, 2010 12:12 am

Il matrimonio celebrato, in Italia, davanti a Ministro di culto cattolico produice effetti civili (art. 82 C.C.) con la sua trascrizione nei registri dello stato civile.
Non avendo nessuno dei 2 sposi residenza in Italia, non possono applicarsi le norme sul c.d. matrimomio concordatario, ma la trascrizione del matrimonio puŔ, comunque, avere luogo, in applicazione dell'art. 13 L. 27 maggio 1929, n. 847, il chÚ comporta che, ricevuta la richiesta di trascrizione, l'Ufficiale dello stato civile provevda alla pubblicazione di un avviso di avvenuta celebrazione del matrimonio e, nel frattempo, acquisisca gli atti e documenti che, caso per caso, siano necessari a provare l'insussistenza di condizioni di intrascrivibilitÓ, stabilite dall'art. 8 L. 25 marzo 1985, n. 121, nonchÚ dall'art. 4 del Protocollo addizionale alle modifiche al Concordato intervenute il 18 febbraio 1984.
Quanlora uno, od entrambi, degli sposi, non sia di cittadinanza italiana, Ŕ sempre necessario quanto previsto dall'art. 116, comma 1 C.C. cioŔ il c.d., impropriamente, "nulla-osta" (che, nel caso di cittadini USA e' supplito dai 2 documenti previsti dallo Scambio di note in precedenza indicato) e la documentazione attestante la regolaritÓ del soggiorno (che, se breve, potrebbe essere semplicemnete quella dell'art. 1 L. 28 maggio 2007, n. 68).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
marem1



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.04.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mer Apr 07, 2010 6:35 am

Citazione :
Non avendo nessuno dei 2 sposi residenza in Italia, non possono
applicarsi le norme sul c.d. matrimomio concordatario

Che vuol dire?

Mi dispiace ma con tutti questi articoli citati in realtÓ non riesco a chiarirmi molto le idee. Io non ho necessitÓ di prendere la residenza a londra visto che intendo restare un paio 2 anni. Per il matrimonio in Italia renderebbe le cose pi¨ facili mantenere la residenza nel mio comune? Mantenendo la residenza in italia posso comunque recarmi in consolato a londra per ottenere il nulla osta del mio compagno?

Grazie dell'aiuto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Mer Apr 07, 2010 9:17 am

Ci si scusa per le formulazioni forse troppo "tecniche", ma non era possibile una semplificazione maggiore, salvo non correre il rischio di imprecisioni.

Sulla questione della residenza, va ricordato come costituisca trasferimento della residenza all'estero quando la dimora abituale all'estero non abbia durata limitata, che Ŕ sempre esclusa, per definizione (art. 1, comma 8 L. 27 ottobre 1988, n. 470), quando essa superi i 12 mesi, con il conseguente obbligo d'iscrizione nell'A.I.R.E., le cui dichiarazioni vanno rese entro 90 giorni dall'arrivo nella circoscrizione consolare (oltre che al comune, prima della partenza). Altrettanto, va ricordato come la residenza non debba essere confusa con l'iscrizione anagrafica, dato che quest'ultima Ŕ conseguenza di una situazione di fatto, quella della dimora abituale, situazione di fatto alla quale devono sempre corrispondere le registrazioni anagrafiche.

Comunque, i due documenti previsti dallo Scambio di note tra Italia ed USA vanno formati: a) per la dichiarazione giurata da rendersi al Consolato USA presso il Consolato USA territorialmente competente per luogo di celebrazione del matrimonio, in Italia, mentre per l'atto di notorieta', da rendere in presenza di 2 testimoni, occorre rivolgersi al tribunale italiano competente per luogo di celebrazione di matrimonio (o per luogo di residenza in Italia di uno dei 2 sposi).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cinzfalc



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.07.10

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Dom Lug 04, 2010 4:09 pm

buonasera, mi trovo nella stessa situazione: risiedo a Parigi, regolarmente iscritta a AIRE e il mio fidanzato e' Americano e vorremmo sposarci in Italia il prima possibile: ha qualcuno gia' fatto un riassunto/lista di tutte le azioni emerse nello scambio di messaggi di cui sopra? questo mi "semplificherebbe" notevolmente l'iter gia' abbastanza complicato. Grazie, C.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3623
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Dom Lug 04, 2010 8:37 pm

cinzfalc ha scritto:
buonasera, mi trovo nella stessa situazione: risiedo a Parigi, regolarmente iscritta a AIRE e il mio fidanzato e' Americano e vorremmo sposarci in Italia il prima possibile: ha qualcuno gia' fatto un riassunto/lista di tutte le azioni emerse nello scambio di messaggi di cui sopra? questo mi "semplificherebbe" notevolmente l'iter gia' abbastanza complicato. Grazie, C.

Non Ú nulla di trascendentale.Il comune italiano dove vi sposerete chiederß al consolato italiano di Parigi di fare le pubblicazioni.Lei presentarß solo la C.I. ed autocertificherß tutto,mentre il suo compagno presenterß nulla-osta o documento equivalente rilasciato dal consolato USA,passaporto e dichiarazione di presenza da farsi in questura entro 8 gg. dall'ingresso in Italia anche con racc. A/R o PEC.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Lun Lug 05, 2010 12:07 am

Per inciso, poiche' gli USA non rilasciano alcun nulla-osta, per diversi motivi, tra cui quello che la capacitÓ matrimoniale attiene alla legislazione dei singoli State, i quali sono privi di soggettivitÓ internazionale, occorre fare riferimento all'accordo (bi-laterale) intervenuto con lo Scambio di note tra i due Stati fatto a Roma il 29 luglio-18 agosto 1964 (dall'Italia, ratificato con L. 13 ottobre 1965, n. 1195), con cui, in "sostituzione" (per cosý dire) del nulla-osta, sono richiesti i seguenti due documenti:1) una dichiarazione giurata resa innanzi alla competente autoritÓ consolare degli Stati Uniti dal cittadino statunitense interessato dalla quale risulti che, giusta le leggi alle quali Ŕ soggetto negli Stati Uniti, nulla osta al matrimonio che intende contrarre in Italia. L'autoritÓ consolare degli Stati Uniti che riceve detta dichiarazione certificherÓ l'identitÓ e la cittadinanza dell'interessato;
2) documenti rilasciati dalle competenti autoritÓ negli Stati Uniti, dai quali risulti indirettamente la prova che, giusta le leggi cui l'interessato Ŕ soggetto, nulla osta al suo matrimonio.
Se il cittadino degli Stati Uniti Ŕ impossibilitato a presentare all'ufficiale dello stato civile italiano detti documenti, dovrÓ esibire, oltre alla dichiarazione giurata di cui al precedente paragrafo 1, un atto notorio (cioŔ una dichiarazione giurata da quattro testimoni su richiesta dell'interessato), formato innanzi ad una autoritÓ italiana competente a riceverlo, dal quale risulti che, giusta le leggi cui l'interessato Ŕ soggetto negli Stati Uniti, nulla osta al matrimonio che intende contrarre.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano   Oggi a 1:57 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» matrimonio in italia tra italiana iscritta aire in london e americano
» Matrimonio in Italia tra Italiana iscritta AIRE Londra con Inglese
» Matrimonio in Italia per Italiana iscritta all'estero e cittadinoextra
» Matrimonio Civili tra cittadina italiana iscritta AIRE e cittadino ted
» MATRIMONIO IN ITALIA DI ITALIANI RESIDENTI AIRE

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: MATRIMONIO IN ITALIA :: COMMENTI, DISCUSSIONI E INFORMAZIONI :: IL MATRIMONIO IN ITALIA TRA UN CITTADINO ITALIANO E UNO EXTRACOMUNITARIO-
Andare verso: