Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Mantenimento figlio cittadino extracomunitario

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Matryoshka



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 04.03.10

MessaggioOggetto: Mantenimento figlio cittadino extracomunitario   Gio Mar 04, 2010 12:42 pm

Buongiorno,
mia figlia, 27 anni, italiana, residente a Milano, ha sposato con rito civile nel novembre 2008, un cittadino argentino di 35 anni che risiedeva illegalmente in Italia (senza permesso di soggiorno) e al quale fu concesso di contrarre matrimonio perchè ha dichiarato di essere residente a casa mia.
Contestualmente al matrimonio, per obbligo della madre di lui (che è arrivata in Italia per portare il figlio in Argentina), qualche giorno dopo il matrimonio, sono partiti tutti per l'Argentina e mia figlia si è dovuta sistemare nell'abitazione della suocera.
Inutile dirvi che mia figlia poco ha gradito la situazione di convivenza con i suoceri e la cognata più piccola e, dopo qualche mese, accortasi di essere incinta, ha preferito tornare in Italia.
Il marito non l'ha seguita, prima adducendo la scusa di aver perso il passaporto (o che la madre l'avesse nascosto per evitargli la partenza), poi che lui non era in grado di affrontare un viaggio perchè afflitto da una grave depressione, poi ancora che dato che i suoi genitori non volevano che venisse in Italia, non gli avrebbero dato i soldi necessari per comperare il biglietto, ecc. ecc. insomma tutta una serie di scuse. Mia figlia è in contatto con il marito giornalmente via internet ed è così che lui ha visto la figlia che nel frattempo è nata nel dicembre 2009. Fino a un mese fà circa lui lavorava e le mandava parte dello stipendio ( 300€ pari a 1576.22 Peso); adesso, non sappiamo bene il perchè, non lavora più e quindi non manderà più nulla per la bambina. Premetto che lui appartiene ad una famiglia molto benestante i cui genitori sono liberi professionisti (avvocato lei, medico lui).
Mia figlia e la sua bambina sono adesso a mio carico ma lei risulta sposata e quindi vorremmo sapere se possiamo obbligare in qualche modo il marito o la sua famiglia ad un mantenimento e se è necessario procedere alla richiesta di separazione di fatto per ottenerlo.

Grazie

matryoshka
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Mantenimento figlio cittadino extracomunitario   Gio Mar 04, 2010 1:15 pm

Matryoshka ha scritto:
Buongiorno,
mia figlia, 27 anni, italiana, residente a Milano, ha sposato con rito civile nel novembre 2008, un cittadino argentino di 35 anni che risiedeva illegalmente in Italia (senza permesso di soggiorno) e al quale fu concesso di contrarre matrimonio perchè ha dichiarato di essere residente a casa mia.
Contestualmente al matrimonio, per obbligo della madre di lui (che è arrivata in Italia per portare il figlio in Argentina), qualche giorno dopo il matrimonio, sono partiti tutti per l'Argentina e mia figlia si è dovuta sistemare nell'abitazione della suocera.
Inutile dirvi che mia figlia poco ha gradito la situazione di convivenza con i suoceri e la cognata più piccola e, dopo qualche mese, accortasi di essere incinta, ha preferito tornare in Italia.
Il marito non l'ha seguita, prima adducendo la scusa di aver perso il passaporto (o che la madre l'avesse nascosto per evitargli la partenza), poi che lui non era in grado di affrontare un viaggio perchè afflitto da una grave depressione, poi ancora che dato che i suoi genitori non volevano che venisse in Italia, non gli avrebbero dato i soldi necessari per comperare il biglietto, ecc. ecc. insomma tutta una serie di scuse. Mia figlia è in contatto con il marito giornalmente via internet ed è così che lui ha visto la figlia che nel frattempo è nata nel dicembre 2009. Fino a un mese fà circa lui lavorava e le mandava parte dello stipendio ( 300€ pari a 1576.22 Peso); adesso, non sappiamo bene il perchè, non lavora più e quindi non manderà più nulla per la bambina. Premetto che lui appartiene ad una famiglia molto benestante i cui genitori sono liberi professionisti (avvocato lei, medico lui).
Mia figlia e la sua bambina sono adesso a mio carico ma lei risulta sposata e quindi vorremmo sapere se possiamo obbligare in qualche modo il marito o la sua famiglia ad un mantenimento e se è necessario procedere alla richiesta di separazione di fatto per ottenerlo.

Grazie

matryoshka

Occorre la richiesta di separazione e mantenimento in Italia, ma difficilmente si riuscirà ad ottenere il pagamento degli alimenti con il marito in Argentina. Probabilmente si dovranno trascivere matrimonio e sentenza del giudice sulla separazione in Argentina e li avviare eventuali azioni legali.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Matryoshka



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 04.03.10

MessaggioOggetto: Re: Mantenimento figlio cittadino extracomunitario   Ven Mar 05, 2010 5:23 am

Egregio Dottor Intonti,

la ringrazio per la sollecita risposta al mio quesito e approfitto ancora di lei per chiederle una cosa 'banale': orientativamente, quanto potrebbe costarci l'azione legale che ci suggerisce?

Grazie

Matryoshka
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioOggetto: Re: Mantenimento figlio cittadino extracomunitario   Ven Mar 05, 2010 12:50 pm

Matryoshka ha scritto:
Egregio Dottor Intonti,

la ringrazio per la sollecita risposta al mio quesito e approfitto ancora di lei per chiederle una cosa 'banale': orientativamente, quanto potrebbe costarci l'azione legale che ci suggerisce?

Grazie

Matryoshka

L'azione legale in Italia costerà intorno ai 1.000/1500 euro. In Argentina non saprei dire, ma costerà molto di meno dato il cambio favorevole.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Mantenimento figlio cittadino extracomunitario   Oggi a 4:38 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Mantenimento figlio cittadino extracomunitario
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Mantenimento figlio cittadino extracomunitario
» rinnovo permesso di soggiorno cittadino extracomunitario detenuto
» Papa' con figlio extracomunitario chiede aiuto
» MATRIMONIO IN ITALIA CON EXTRACOMUNITARIO DOVE DIVORZIO ????
» Mai più matrimoni in Italia senza regolare permesso di soggiorno ?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL PASSAPORTO-
Andare verso: