Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Lun Mar 08, 2010 8:09 am

sono cittadino italiano, ho iniziato la pratica di adozione per un ragazzo maggiorenne in Perù a maggio 2009 con sentenza notarile a metà giugnoi aveva il mio cognome con tutti i docimenti rifatti dall'estratto dell'atto di nascita carta di identità e passaporto - l'odissea inizia con l'ambasciata Italiana del Perù dopo mille tentativi per riuscire a prenderla a protocollo - veniva sserito che tutto era regolare - mancava l'inivito ufficiale - corse tra cmune prefetture consolato spese per spdeizone - tempi assurdi - di attese invano - promesse di attendere una settimane e cosi via - di fatto zero - non si è capito nulla - a quel punto ho pensato che l'adozione dovesse essere fatta con un Tribunale - perciò riprendi un altro avvocato invia il tutto al Tribunale - dove asseriscono che la pratica è completa cosi comè in quanto in quel paese l'adozione può essere fatta dal tribunale o notaio - ho inviato parecchie email all'ambasciata ministero senza alcun risultato - qualcuno sa dirmi qualcosa su questa situazione ? come interagire? grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 12:35 am

L'adozione, di persona maggiorenne, pronunciata all'estero può essere riconosciuta in Italia, a mente dell'art. 65 L. 31 maggio 1995, n. 218.
Per altro, tale efficacia non è oggetto di alcuna registrazione in Italia, poiché l'adozione di persona maggiorenne ha riguardo ad un cittadino straniero, né produce effetti di sorta dal punto di vista delle norme in materia d'ingresso e di soggiorno degli stranieri, né, meno ancora, dal punto di vista della cittadinanza.
In altre parole, adottato era e rimane cittadino di Stato terzo, ad ogni effetto.

L'intervenuta adozione potrebbe, in questa fase, avere effetti nell'eventualità di un decesso dell'adottante (che, ovviamente, nessuno auspica o preconizza), al fine di far valere la qualitò di erede in sede di successione.

Qualora la persona adottata ottenga in visto d'ingresso, eventualmente anche con le procedure del contratto di soggiorno, ed ottenga, una volta entrato il permesso di soggiorno (aspetti che, tutti, devono tenere conto delle "quote" d'ingresso previste dal c.d. flussi di programmazione degli ingressi), una volta decorsi 5 anni di residenza legale in Italia, successivi all'adozione, la persona potrà richiedere la concessione della cittadinanza italiana, producendo, in quella occasione, copia autentica dell'atto di adozione pronunciata all'estero, munito di legalizzazione e, separatamente, di traduzione in forma ufficiale, nonché degli atti/documenti idonei a comprovare la sussistenza delle condizioni per il riconoscimento della sentenza stessa.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 7:37 am

scusi l'ìgnoranza per averlo in Italia dovrei suicidarmi o cè un sistema meno drastico - come posso muovermi con il contratto di soggiorno - permesso di soggiorno quote d'ingresso - certo questo Stato fà di tutto per rimanere egoisti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 9:21 am

Per il 2009, il c. d. "decreto flussi" ha previsto il ricorso allo scorrimento della graduatorie non ancora esautire negli anni precedenti.
Per il 2010 occorrerà attendere il relativo decreto di programmazione e, allora, andra' presentata domanda nominativa di assunzione da parte di datore di lavoro in Italia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 11:28 am

deduco che quello che ho fatto sia stato tutto invano - mi spiace di aver illuso una persona per niente - continuerò a mantenerlo a distanza non cè altro da fare speravo di poterlo inserire in un Università o farlo arrivare almeno per tre mesi - ma vedo che è difficile pure questo - infatti chiedono il pagamento intero per l'aereo e l'assicurazione malattie fiusssione - e dopo aver pagato possono dire di no senza motivazione - almeno capisco perchè vengono abusivamente - mi spiace sentirmi italiano con queste leggi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 11:49 am

Se si tratti di iscrizione all'Università, forse è meglio che verifichi presso qualche Università le possibilità e le procedure.
Oltre alle Università per stranieri (link Perugia, link Siena, Link Reggio di Calabria), anche altre Università presentano, a volte, un certo numero di posti riservati agli stranieri, generalmente previo esame di ammissione, sia per la verifica delle conoscenze di lingua italiana, sia per quanto riguarda la preparazione curricolare.


Ultima modifica di Sereno.SCOLARO il Mer Mar 10, 2010 10:19 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 2:29 pm

veramente lo volevo in un Università qui dove vivo - lo avrei italianizzato io in pochi mesi - cmq non voglio farLe perdere tempo prezioso - intuisco di aver sbagliato dall'inizio pensando di potelo aiutare - almeo questi nostri dialoghi serviranno a far riflettere le altre persone di cosa potrebbero incorrere a seguire l'istinto del cuore - che direviva l'Italia - penso seriamente di voler abbandonare questo paese
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3739
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 2:37 pm

enzo-fvg ha scritto:
veramente lo volevo in un Università qui dove vivo - lo avrei italianizzato io in pochi mesi - cmq non voglio farLe perdere tempo prezioso - intuisco di aver sbagliato dall'inizio pensando di potelo aiutare - almeo questi nostri dialoghi serviranno a far riflettere le altre persone di cosa potrebbero incorrere a seguire l'istinto del cuore - che direviva l'Italia - penso seriamente di voler abbandonare questo paese

Caro Enzo,
capisco il suo disagio,ma non creda che in altri paesi del cosí detto "primo mondo",Europa,USA,Canada ecc. le procedure migratorie siano piú semplici che in Italia...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 2:44 pm

pensa che in gennaio e aprile quando ero in Perù la mia Ambasciata non mi ha lasciato entrare a distanza di 14000 km di distanza che doveva essere la mia patria la mia casa NIENTE adottanto che dovevo chiedere appuntamento telefonico - non ti dico i soldi per il telefono dal peru e dall'Italia poi - al massimo si riesce a parlare con il centralinista ma di Uffici mai - nessuno alza la cornetta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3739
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 3:18 pm

Era del tutto in diritto di sporgere querela per interruzione di pubblico servizio,lo poteva fare anche presso il CC alla porta.E se ha testimoni,le consiglio di farlo,purtroppo questi abusi si ripetono giornalmente...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 3:33 pm

e sulle email inviate all'Amabasciata Italiana del Perù da luglio 2009 e mai avuto risposta? adesso per fortuna le ho inviate tramite gli assisitenti del Ministro Brunetta all'U.R.P. - e al Ministro Frattini
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mar Mar 09, 2010 6:45 pm

Le e-mail se non sono posta elettronica certificata (PEC) con firma digitale, mandate ad altrettante PEC, non hanno valore legale. Quando fa un'istanza per qualsiasi cosa, mandi via fax e raccomandata a/r, entrambe con valore legale. In questo caso se entro trenta giorni non rispondono puó sporgere denuncia esposto per omissioni di atti di ufficio.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Mer Mar 10, 2010 8:03 am

Bhe che nottata ragazzi - sono sempre più confuso - avere un figlio solo in Perù e non in Italia - morire per farlo rivivere lui, visto che non ha il sostentamento economico in quel Paese ed ha problemi di salute in quanto non è idoneo a lui quel clima. Una cosa che non comprendo perchè l'Ambasciata mi abbia chiesto in luglio la dichirazione firmata per la concessione del visto per "familiare a seguito" quando avvevavo tutte le carte depositate - ma ci sarà un sistema sicuro per portarlo almeno 3 mesi in Italia - senza prenottare effettivamente il biglietto di viaggio e la fiudissione
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Gio Mar 11, 2010 4:59 pm

uhm tutto tace - sono rimasto solo? eppure vedo che cè interesse nel caso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Ven Mar 12, 2010 12:59 pm

enzo-fvg ha scritto:
uhm tutto tace - sono rimasto solo? eppure vedo che cè interesse nel caso

Non sempre si hanno risposte pronte per risolvere tutti i problemi. Per i miracoli, ci stiamo appena attrezzando!

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enzo-fvg



Numero di messaggi : 11
Età : 63
Data d'iscrizione : 07.03.10

MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   Sab Mar 13, 2010 4:21 pm

Già l'ultimo che ha fatto miracoli l'ha pagata con la vita - ma nulla è cambiato in 2000 anni anzi.......... diciamo che il male si è rinforzato
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù   

Tornare in alto Andare in basso
 
adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» adozione di un ragazzo maggiorenne del Perù
» adozione maggiorenne
» cittadinanza italiana e adozione di maggiorenne
» Adozione figlio di sposa peruviana
» matrimonio tra italiana e peruviano in Perù

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ADOZIONE INTERNAZIONALE ALl'ESTERO, VALIDA IN ITALIA? :: ADOZIONI, QUANTE DIFFICOLTÀ!!-
Andare verso: