Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN   Mer Mar 17, 2010 11:33 am

Dal prossimo 5 aprile,entra in vigore il nuovo codice dei visti Schengen approvato dal consiglio europeo nel luglio 2009 ma che entrerß in vigore a breve,sono presenti alcune importanti novitß.Prego Guido d'inserirlo negli avvisi importanti.

http://eur-lex.europa.eu/Notice.do?mode=dbl&lng1=es,it&lang=&lng2=bg,cs,da,de,el,en,es,et,fi,fr,ga,hu,it,lt,lv,mt,nl,pl,pt,ro,sk,sl,sv,&val=500823:cs&page=&hwords=null


Ultima modifica di Guido Baccoli il Ven Mar 19, 2010 10:55 pm, modificato 2 volte (Ragione : AVVISO IMPORTANTE)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN   Ven Mar 19, 2010 10:52 pm

Grazie Bostick, fatto!!!

Sono molte le questioni da sottolineare, alcune preoccupanti come :
Lo Stato membro dovrebbe cooperare con un fornitore esterno di servizi sulla base di uno strumento giuridico che stabilisca con precisione le responsabilitÓ dello stesso, nonchÚ un accesso diretto e totale ai suoi locali, le informazioni da dare ai richiedenti, gli obblighi di riservatezza e le circostanze, le condizioni e le procedure per la sospensione o lĺinterruzione della cooperazione.
(17) Il presente regolamento, consentendo agli Stati membri di cooperare con fornitori esterni di servizi per la raccolta delle domande e stabilendo nel contempo il principio "una tantum" per la presentazione delle domande, crea una deroga alla regola generale secondo cui un richiedente deve presentarsi di persona presso la rappresentanza diplomatica o consolare. Ci˛ lascia impregiudicata la possibilitÓ di convocare il richiedente per un colloquio


e molte altre che saranno commentate con calma, ma in primis l'obbligo del visto anche di transito aeroporttuale oltre che quello del Paese di destinazione finale, per i cittadini del:
ALLEGATO IV
Elenco comune dei paesi terzi di cui allĺallegato I del regolamento (CE) n. 539/2001, i cui cittadini devono essere in possesso di un visto di transito aeroportuale al passaggio dalla zona internazionale di transito degli aeroporti situati sul territorio degli Stati membri
AFGANIST┴N AFGHANISTAN
BANGLA DESH BANGLADESH
REP┌BLICA DEMOCR┴TICA DEL CONGO REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO
ERITREA ERITREA
ETIOP═A ETIOPIA
GHANA GHANA
IR┴N IRAN
IRAQ IRAQ
NIGERIA NIGERIA
PAKIST┴N PAKISTAN
SOMALIA SOMALIA
SRI LANKA SRI LANKA

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
PATRIZIA



Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioOggetto: Re: ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN   Lun Mag 03, 2010 10:25 am

Caro Dott. Baccoli,

La ringrazio per avermi informato dei cambianti introdotti recentement da questa nuova normativa.

L'unica perplessitÓ che ho riguarda i coniugi di cittadini italiani compresi nelle "lista nera" - allegato IV -dei paesi con obbligo di richiesta di visto aereoportuale di tranasito.

Immagino che questa richiesta precisa si limiti a coloro che hanno un visto limitato emesso da un solo paese e non coloro che detengono un visto Schengen valabile pet tutti gli stati Schengen...

In altri temini, un coniuge di cittadino italiano, con cittadinanza congolese e detentore di un visto Schengen emesso dal consolato italiano - Ú tenuto a chiedere e presentare alla frontiere un visto aereoportuale di transito aereoportuale per esempio in Belgio - se passa per Bruxelles - prima di entrare in Italia?

L esibizione dell assicurazione puo' essere richiesta alla frontiera o si limita al momento della domanda del visto?



I miei ringraziamenti anticipati per la sua gentile risposta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN   Lun Mag 03, 2010 11:08 am

Guido,mi correggerß ma credo proprio di no,ovvero se il visto Ú Schengen non serve...credo si applichi ad esempio se uno viaggia da uno di questi paesi verso destinazioni non-Schengen ad esempio:Kinshasa-Londra via Bruxelles ma aspetta cosa dice Guido,non ho ancora avuto il tempo di studiare bene la nuova normativa.
Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN   Lun Mag 03, 2010 2:39 pm

PATRIZIA ha scritto:
Caro Dott. Baccoli,

La ringrazio per avermi informato dei cambianti introdotti recentement da questa nuova normativa.

L'unica perplessitÓ che ho riguarda i coniugi di cittadini italiani compresi nelle "lista nera" - allegato IV -dei paesi con obbligo di richiesta di visto aereoportuale di tranasito.

Immagino che questa richiesta precisa si limiti a coloro che hanno un visto limitato emesso da un solo paese e non coloro che detengono un visto Schengen valabile pet tutti gli stati Schengen...

In altri temini, un coniuge di cittadino italiano, con cittadinanza congolese e detentore di un visto Schengen emesso dal consolato italiano - Ú tenuto a chiedere e presentare alla frontiere un visto aereoportuale di transito aereoportuale per esempio in Belgio - se passa per Bruxelles - prima di entrare in Italia?

L esibizione dell assicurazione puo' essere richiesta alla frontiera o si limita al momento della domanda del visto?



I miei ringraziamenti anticipati per la sua gentile risposta.
Gentile Signora Patrizia, Ú mio dovere chiedere scusa se la risposta data non corrisponde a norme che non avevo ancora esaminato se non esageratamente in maniera superficiale, poi dimenticandomi che l'entrata in vigore era giß passata. I ringraziamenti vanno a lei e le mie dovute scuse ribadite anche all'Ambasciata interessata che ha agito nel pieno rispetto e tempestivamente del nuovo REG. CE.

Anch'io sto terminando di completare l'approfondimento dello studio (non semplice) del nuovo regolamento, ma credo di poter confermare ciˇ che ha risposto bostick anche perchÚ le NAzioni per le quali i loro cittadini devono chiedere obbligatoriamente il visto di trasito, sono quelle sopra citate. Diverso sarebbe se invece di un transito si tratti di un soggiorno; mi pare di aver inteso che alcuni Paesi della UE possono non accettare detto soggiorno per casi che credono possa esserci un pricolo pubblico nel loro Stato comunque Sovrano. Ho bisogno perˇ di pi˙ tempo per arrivare a confermare l'esattezza di quest'ultima mia affermazione.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN   Oggi a 10:07 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ATTENZIONE:NUOVO CODICE VISTI SCHENGEN
» VISTI SCHENGEN NORMATIVA
» Visto Schengen negato. Quando posso fare una nuova richiesta?
» COSTITUZIONE DI NUOVO ENTE E APPROVAZIONE PIANTA ORGANICA
» tempistiche massime ottenimento visti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: IL VISTO-
Andare verso: