Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Pubblicazioni Matrimonio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
simoneferr



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 24.03.10

MessaggioOggetto: Pubblicazioni Matrimonio   Mer Mar 24, 2010 5:57 am

Buongiorno a tutti,

sono un cittadino Italiano residente in Italia e devo sposarmi con rito civile in Colombia con cittadina Colombiana residente in Colombia.
Devo effetuare pubblicazioni di matrimonio in Italia prima di contrarre matrimonio???
Ho letto che on questo caso non Ŕ necessario; vorrei comunque avere una conferma
Grazie per l'aiuto!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Mer Mar 24, 2010 9:04 am

simoneferr ha scritto:
Buongiorno a tutti,

sono un cittadino Italiano residente in Italia e devo sposarmi con rito civile in Colombia con cittadina Colombiana residente in Colombia.
Devo effetuare pubblicazioni di matrimonio in Italia prima di contrarre matrimonio???
Ho letto che on questo caso non Ŕ necessario; vorrei comunque avere una conferma
Grazie per l'aiuto!!!!

Confermo,non sono pi˙ necessarie.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Dom Mar 28, 2010 1:59 am

Effettivamente, non vi Ŕ pi¨ questo obbligo, essendo l'art. 115, comma 2 C.C. stato abrogato.
Per altro, va tenuto presente come vi siano Stati che richiedono, ai cittadini stranieri (per loro) che intendano contrarre matrimonio in quel Paese, di provare la c.d. capacitÓ matrimoniale (termine che talora trova riscontro in definizioni diverse, ma che ha riguardo alle condizioni previste dalla legge dello Stato di appartenenza per contrarre matrimonio): in tal caso, una tale documentazione Ŕ rilasciata (qui evito, volutamente, perfino l'indicazione delle autorita' italiane competenti, in relazione alla possibilitÓ che vi siano diverse ipotesi) solo dopo "compiute" le pubblicazioni secondo le norme italiane.
Ne consegue che, se dal punto di vista degli obblighi cui siano tenuti i cittadini italiani che intendano contrarre matrimonio all'estero l0'art. 115, comma 2 CC Ŕ abrogato, puo' essere, in certi casi, "strumentalmente" necessario provvedere alle pubblicazioni di matrimonio in conformita' alla legge italiana, come condizione (o, meglio, pre-condizione, di procedimento) per il rilascio di una tale documentazione.
Il chÚ sposta la questione sulla necessitÓ di assumere informazioni presso le autoritÓ competenti dello Stato in cui Ŕ prevista la celebrazione del matrimonio per quanto riguarda le condizioni, e talora le modalitÓ, per pervenire a tale celebrazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Alessia



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Dom Apr 11, 2010 9:36 pm

Buongiorno,

sono cittadina italiana residente all'estero e a settembre sposero' in Italia il mio fidanzato che ha doppia cittadinanza: quella dominicana in quanto nato a Santo Domingo, e quella spagnola acquisita per essere figlio di spagnolo.

Risiedendo entrambi a Cuba per lavoro, faremo le pubblicazioni di matrimonio presso l'Ambasciata italiana dell'Avana che poi ci rilascera' una delega per celebrare il matrimonio con rito civile in Italia.

Venerdi ci siamo presentati in Ambasciata con tutta la nostra documentazione, ma l'avvio della pratica e' rimasto sospeso quando il funzionario ha visto che il mio fidanzato presentava i certificati (di nascita, stato civile, primo matrimonio con annotazione di divorzio, e antecedenti penali) emessi dalle autorita' dominicane, legalizzati, tradotti e rilegalizzati dall'ambasciata italiana di S. Domingo con passaporto NON dominicano ma spagnolo e con un certificato di residenza temporale a Cuba emesso dall'Ambasciata spagnola.

Ci e' stato detto, quindi, che probabilmente per il mio compagno sara' necessario presentare gli stessi documenti anche per la parte spagnola, e che le pubblicazioni dovranno essere fatte anche presso il consolato dominicano e spagnolo. E' davvero cosi'? Cosa dice esattamente la legge al riguardo? Il mio fidanzato e' nato, cresciuto e vissuto sempre in RD, e in Spagna ci sta solo in vacanza. E chiaramente ha richiesto e usa il passaporto spagnolo per non avere limitazioni negli spostamenti.

Cortesemente, vorrei anche chiederle, presso quali autorita' sara' necessario registrare l'unione una volta celebrato il matrimonio in Italia.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Lun Apr 12, 2010 1:09 am

Qualora una persona abbia piu' cittadinanze, deve essere comprovata la capacita' matrimoniale con riferimento a ciascuna delle cittadinanza di cui sia in possesso.
Essendo una delle cittadinanze possedute quella spagnola, Paese aderente alla Convenzione di Monaco del 5 settembre 1980, dovrÓ essere presentato il certificato di capacita' matrimoniale, stabilito da questa Convenzione.

Una volta celebrato il matrimonio, lo sposo avente cittadinanza (o, cittadinanze) di altro Stato, dobvra' provevdere alle registrazioni del matrimonio, presso le proprie autorita', secondo la legge nazionale (o, le leggi nazionali) cui Ŕ soggetto; per altro, per quanto riguarda la Spagna, Stato aderente anche alla Convenzione di Vienna dell'8 settembre 1976, Ŕ sufficiente la trasmissione, che di norma avviene d'ufficio a cutra dell'ufficiale di stato civile che ha iscritto, o trascritto l'atto di matrimonio, del Mod. B previsto dalla Convenzione stessa.

Si ricorda che per la celebrazione del matrimonio in Italia occorrerÓ altresý comprovare documentalmente la condizione di regolare soggiorno, nelle forme dell'art. 6 (ma si tenga presente, anche, il precedente art. 5, comma 5.bis) D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30 e succ. modif. In altre parole, sara' quanto meno opportuno che, giunto in Italia, renda una dichiarazione di presenza alla questura, dichiarazione che costituisce certo una facoltÓ, ma nel caso tale facoltÓ non sia esercitata, fa sorgere una presunzione di soggiorno in Italia protrattosi da oltre 3 mesi (presunzione di una fatto che comporterebbe sia l'iscrizione anagrafica (che non ha senso ipotizzandosi che la presenza, o soggiorno breve, sia del tutto contingente in funzione della celebrazione) e quanto ne consegua, incluse le possibili sanzioni per omesse dichiarazioni relative a questi obblighi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Lun Apr 12, 2010 9:56 am

Alessia ha scritto:
Ci e' stato detto, quindi, che probabilmente per il mio compagno sara' necessario presentare gli stessi documenti anche per la parte spagnola, e che le pubblicazioni dovranno essere fatte anche presso il consolato dominicano e spagnolo. E' davvero cosi'? Cosa dice esattamente la legge al riguardo?
Non so per la Spagna, meglio chiedere all'Ambasciata o Comune spagnolo, ma per la Rep Dominicana, certamente, non esiste l'obbligo delle pubblicazioni, anzi proprio non sanno nemmeno cosa sono. Forse intendevano l'Ambasciata italiana in Spagna ed in Rep Dominicana, ma non credo affatto che ciˇ sia necessario, sentiamo il Dr Scolaro su questo punto.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Lun Apr 12, 2010 12:26 pm

Dato che la celebrazione Ŕ prevista in Italia, e la sposa, cittadina italiana, Ŕ residente all'estero (come anche l'altro sposo), trova applicazione l'art. 53, comma 3 d.P.R. 3 novembre 2000, n. 396.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Alessia



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Lun Apr 12, 2010 1:38 pm

Ringrazio per i gentili chiarimenti e rivolgo un ultimo quesito al Dr. Baccoli.

Vorrei sapere infatti come e dove dovro' legalizzare il certificato di matrimonio per la registrazione dovuta alle autorita' dominicane. Dovremo rivolgerci al Consolato dominicano in Italia dove si celebreranno le nozze, o a quello di Cuba dove il mio compagno ed io risiediamo?

Un cordiale saluto,
Alessia
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3628
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Lun Apr 12, 2010 1:46 pm

Alessia ha scritto:
Ringrazio per i gentili chiarimenti e rivolgo un ultimo quesito al Dr. Baccoli.

Vorrei sapere infatti come e dove dovro' legalizzare il certificato di matrimonio per la registrazione dovuta alle autorita' dominicane. Dovremo rivolgerci al Consolato dominicano in Italia dove si celebreranno le nozze, o a quello di Cuba dove il mio compagno ed io risiediamo?

Un cordiale saluto,
Alessia

Quello competente per territorio Ú il consolato dominicano in Italia.Dovrß trascriverlo pure presso quello spagnolo nel Bel paese.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Alessia



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Mar Apr 13, 2010 3:22 pm

Salve,

oggi in Ambasciata Italiana ci hanno detto che sia il Consolato dominicano che quello spagnolo devono rilasciare al mio fidanzato il Nulla Osta al matrimonio. Il Consolato dominicano si riserva di darci una risposta domani in quanto non hanno mai sentito parlare di questo documento.

Non sappiamo piu' che pensare. Forse sara' piu' facile se ci sposiamo presso il Consolato dominicano!!!

Cordilamente,
Alessia Melis
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Mar Apr 13, 2010 4:38 pm

Alessia ha scritto:
Salve,

oggi in Ambasciata Italiana ci hanno detto che sia il Consolato dominicano che quello spagnolo devono rilasciare al mio fidanzato il Nulla Osta al matrimonio. Il Consolato dominicano si riserva di darci una risposta domani in quanto non hanno mai sentito parlare di questo documento.

Non sappiamo piu' che pensare. Forse sara' piu' facile se ci sposiamo presso il Consolato dominicano!!!

Cordilamente,
Alessia Melis
. In Consolato dominicano eviterei proprio per l'incertezza del riconoscimento nei vari paesi; Cuba, Italia.
In realtß sarebbe pi˙ facile sposarvi a Cuba e richiedere la trascrizione in Italia attraverso l'Ambasciata/Consolato italiano a Cuba. Per la trascrizione in Rep Dominicana, non sono sicuro che l'Autoritß diplomatica dominicana abbia questo potere, bisogna chiederlo a loro ed in caso negativo suo marito potrß fare una Procura speciale notarile ad un parente o persona di sua fiducia, perchÚ presenti il documento matrimoniale tradotto e legalizzato se vi sposate a Cuba, apostillato se vi sposate in Italia e richieda personalmente la trascrizione alla Junta Central Electoral a Santo Domingo.

Non si faccia confusione tra i doveri previsti dalla legge italiana con quelli previste da altri Paesi stranieri.
In ordine. Come specifica il Dr Scolaro, per sposarsi in Italia le pubblicazioni possono essere chieste all'UdSC italiano al cui Comune se ne fa richiesta e quest'ultimo, essendo lei residente a Cuba ne chiederß la pubbliccazione al Consolato italiano a Cuba, oppure e pare pi˙ semplice e conveniente, richiede le pubblicazioni in esenzione da ogni onere, attraverso il Consolato italiano in Cuba che provvederß poi, una volta eseguita la pubblicazione, a richiedere la celebrazione del matrimonio all'ufficiale dello stato civile del comune, in Italia, nel quale gli sposi eventualmente intendano contrarre matrimonio, avvalendosi della facoltÓ di cui all'articolo 109 del codice civile.

Riguardo il Nulla Osta consolare dominicano e spagnolo, mentre per quest'ultimo non dovrebbero esserci problemi (bisogna chiedere a loro la prassi da seguire e se ci pensano loro a mettersi in contatto con il Comune spagnolo al fine di rilasciare un certificato di ''stato libero di sposrsi'' oppure deve pensarci il cittadino spagnolo a presentare questo certificato per il rilascio del N.O.) per quello dominicano, e ne ha giß avuto una prova, potrebbe avere limitazioni. In realtß perˇ basterebbe come si agisce sempre, che faccia una Declaracion Jurada de solteria notarile. Se l'Ambasciata dominicana, ma io so di si, ha le facoltß notarili, subito dopo questo atto notarile, dovrebbe provvedere ad emettere una dichiarazione di essere libero da impedimenti previsti dalla legge dominicana per potersi sposare. In pratica il Nulla Osta; solo che se le dice Nulla Osta probabilmente non lo capiscono.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Alessia



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Mer Apr 14, 2010 4:15 pm

Salve,

oggi il funzionario del Consolato Dominicano ci ha comunicato che non ha mai sentito parlare di "Declaracion Jurada de Solteria notaril", che avremmo dovuta chiederla in Rep. Dominicana e che per emetterla vuole vedere tutti i certificati (nascita, stato civile, divorzio, antecedenti penali) in originale che abbiamo consegnato all'Ambasciata Italiana.

Avete alcun commento al proposito?

Grazie e saluti,
Alessia
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Mer Apr 14, 2010 9:12 pm

No comment!!!!!!!
Che dirle? Giß Ú molto combattere contro i disservizi e ''mancanze'' dei nostri Consolati ed Ambasciate, non possiamo, anche perchÚ non conosciamo i loro poteri derivati dallo Stato sovarno che rappresentano, combattere anche le rappesentanze diplomatiche straniere.

Certamente o Ú poco informata la persona con la quale ha parlato oppure qualcosa non quadra. Il certificato di Stato Civile in Rep Dominicana non esiste proprio. In effetti gli altri documenti (a parte lo stato civile) elencati Ú possibile che dobbiate procuraveli, ma non Ú una cosa dell'altro mondo considerando che siete residenti all'estero entrambe e di diversa nazionalitß, mi pare normale. Dovete superare lo scoglio del certificato inesistente e per questo petete comunicarvi e protestare con educazione, con il Ministerio de Relaciones Exteriores dominicano a Santo Domingo (esistono i telefoni, fax etc in Web), anche perchÚ istruiscano ed informino il signore dell'Ambasciata dominicana.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Alessia



Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Gio Apr 15, 2010 11:12 am

La ringrazio per il suggerimento!

Visitando il sito web del Ministerio de Relaciones Exteriores dominicano a Santo Domingo (http://www.serex.gov.do), ho trovato la pagina http://www.serex.gov.do/exterior/servicios in cui si trovano i link di riferimento per tutti i certificati che il cittadino dominicano puo' richiedere presso le sue rappresentanze consolari all'estero.

Ancora grazie e saluti,
Alessia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore


Numero di messaggi : 2756
EtÓ : 64
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Gio Apr 15, 2010 3:47 pm

Brava signora. Come avrß visto esiste anche il compito di rilasciare il certificato dello stato civile:
Tutti i dominicani hanno il diritto a sollecitare un certificato dello stato civile negli Uffici Consolari della Repubblica Dominicana.
REQUISITI

Documento que permetta identificare lo Stato Civile: Atto di Matrimonio, Atto di Divorzio o Declaraciˇn Jurada de SolterÝa.
Tempi per l'ottenimento
Tra 10 minuti e due ore, dipendendo dall'urgenza, dalla quantitß di istanze giß presentate e della disponibilitß del personale.
Non ho voluto, intenzionalmente, criticare il personaggio, ma come vede si parla anche della possibilitß di una Declaraciˇn Jurada de solteria. A questo punto, dovrebbe bastare far l'osservazione che il sito Istituzionale fa al vostro ''interlocutore'' un po' distratto.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

Esclusivamente per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo a guidobaccoli@hotmail.com
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Pubblicazioni Matrimonio   Oggi a 1:48 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Pubblicazioni Matrimonio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pubblicazioni matrimonio Dubai
» matrimonio italiana/turco documenti
» Pubblicazioni Matrimonio
» Le pubblicazioni per il matrimonio allestero
» Pubblicazioni di matrimonio a Londra tra cittadini italiani

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: