Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 A chi rivolgersi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Gaya



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 25.03.10

MessaggioOggetto: A chi rivolgersi?   Gio Mar 25, 2010 6:04 am

Buongiorno
Vi spiego qual è il mio problema,
ho fatto domanda per cittadinanza tre anni fa, ho il codice e ogni tanto ossia ogni tre o quattro mesi chiamo per sapere come va con la prassi, beh risposta “ e in fase d’istruttoria” quello che vorrei capire e come mai alcuni che fanno al domanda per la cittadinanza per residenza ricevono risposta dopo 6 mesi o un anno due? E come mai io che sono residente da 30 anni senza uscire dallo stato Italiano ci mettono cosi tanto? Forse perche ho la fedina penale linda? Cosa devo fare per capire cosa sta succedendo veramente? Faccio queste domanda perché vorrei aprire un’attività ma con la cittadinanza italiana, perché l’attività la svolgerei non solo in Italia dove ci sarà la centrale dell’azienda ma anche all’estero e vorrei fare tutto alla perfezione e regolare. Ma finche non ricevo la risposta che sia negativo o positivo sono bloccata.
Grazie dell’attenzione spero di poter avere una delucidazione su ciò.
Distinti saluti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: A chi rivolgersi?   Gio Mar 25, 2010 8:44 am

Gaya ha scritto:
Buongiorno
Vi spiego qual è il mio problema,
ho fatto domanda per cittadinanza tre anni fa, ho il codice e ogni tanto ossia ogni tre o quattro mesi chiamo per sapere come va con la prassi, beh risposta “ e in fase d’istruttoria” quello che vorrei capire e come mai alcuni che fanno al domanda per la cittadinanza per residenza ricevono risposta dopo 6 mesi o un anno due? E come mai io che sono residente da 30 anni senza uscire dallo stato Italiano ci mettono cosi tanto? Forse perche ho la fedina penale linda? Cosa devo fare per capire cosa sta succedendo veramente? Faccio queste domanda perché vorrei aprire un’attività ma con la cittadinanza italiana, perché l’attività la svolgerei non solo in Italia dove ci sarà la centrale dell’azienda ma anche all’estero e vorrei fare tutto alla perfezione e regolare. Ma finche non ricevo la risposta che sia negativo o positivo sono bloccata.
Grazie dell’attenzione spero di poter avere una delucidazione su ciò.
Distinti saluti.

Gaya,lei ha giá il diritto di chiedere un accesso agli atti ai sensi L.241/90 o di fare una diffida al Mininterno perché le diano una risposta.Attenzione che la cittadinanza per residenza é una "concessione" e non é detto che venga concessa,appunto.Comunque essendo passati i 735 gg. di legge,lei puó agire.Se non rispondono all'accesso agli atti,si fa la diffida,se non rispondono nemmeno a questa si querela per omissione d'atti d'ufficio.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: A chi rivolgersi?   Gio Mar 25, 2010 10:22 am

Decorsi i termini per la conclusione del procedimento (di 730 giorni; art. 3 dPR 18 aprile 1994, n. 362), può essere proposto ricorso avverso il silenzio dell’amministrazione, ai sensi dell’articolo 21-bis della legge 6 dicembre 1971, n. 1034, può essere proposto anche senza necessità di diffida all’amministrazione inadempiente, fintanto che perdura l’inadempimento e comunque non oltre un anno dalla scadenza dei termini di cui ai commi 2 o 3 del presente articolo. Il giudice amministrativo può conoscere della fondatezza dell’istanza (Art. 2, comma 8 L. 7 agosto 1990, n. 241 e succ. modif.): In pratica, il TAR Lazio, accogliendo questo ricorso, ingiungerebbe al Ministero dell'interno di provevdere, fissando un nuovo termine.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: A chi rivolgersi?   Oggi a 10:03 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
A chi rivolgersi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» A chi rivolgersi?
» Matrimonio civile in Italia tra italiana (AIRE) e cittadino americano
» successione beni in Santo Domingo
» CERTIFICATO MEDICO PRESTITO PLURIENNALE DIRETTO

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: CITTADINANZA-
Andare verso: