Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 matrimonio religioso in Italia cittadina AIRE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sleurini



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioOggetto: matrimonio religioso in Italia cittadina AIRE   Lun Mar 29, 2010 12:11 pm

Buon giorno,

mi scuso in anticipo nel caso altri post abbiamo
gia' trattato l'argomento:
sono cittadina italiana regolarmente
iscritta all'aire in quanto residente in Germania; vorrei sposarmi in
Italia con rito concordatario con un cittadino tedesco residente in
Germania.
Al consolato di competenza mi hanno appena spiegato che
potrebbero insorgere problemi una volta che il pastore fara' richiesta
di trascrizione del matrimonio al comune, in quanto il comune di
competenza non avra' fino a quel momento avuto alcuna informazione sul
matrimonio, le pubblicazioni saranno infatti fatte solo in consolato.

Potreste
chiarirmi la situazione?

Grazie mille, Silvia
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Sereno.SCOLARO
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 02.03.08

MessaggioOggetto: Re: matrimonio religioso in Italia cittadina AIRE   Mar Mar 30, 2010 12:46 am

Piè che di problemio si tratta di una procedura di trascrizione diversa. Infatti, in sede di trascrizione non operano più le norme del c.d. "matrimonio concordatario", non potendosi avere la preventiva pubblicazione a norma delle leggi civili (che presuppone che almeno uno dei 2 sposi sia residente in Italia), avendo le norme (dello Stato) che regolano questo procedimento applicazione unicamente in Italia, ma il matrimonio può essere, parimenti, trascritto, con altra procedura (art. 13 L. 27 maggio 1929, n. 847).
Tale procedura richiede l'affissione (per 10 giorni consecutivi) di un avviso di avvenuta celebrazione del matrimonio e, nel frattenpo, l'acquisizione degli atti/documenti che provino l'assenza di condizioni di intrascrivibilità.
Vi è, per altro, un aspetto del tutto importante, anche a questi fini, consistente nel fatto che, essendo lo sposo cittadino di altro Stato, dovrà essere in possesso del certificato di capacità matrimoniale (previsto, anche, per quanto riguarda la modulistica, dalla Convenzione fatta a Monaco il 5 settembre 1980, di cui sono parte sia l'Italia che la Germania), documento che può essere allegato alla richiesta di trascrizione.
Inoltre (ipotizzando che il soggiorno dello sposo sia limitata alla fase di celebrazione e comunque non sia superiore a 3 mesi), è necessario che lo sposto tedesco si avvalga della facoltà di cui all'art. 5, comma 5.bis D. Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30, consistente nel rendere una diochiarazione di presenza ad ufficio di polizia (questura, commissariato di P.S.) lacui copia (autenticata) va anche'essa allegata all'atto di matrimonio di cui è richiesta la trascrizione. Certo, si tratta di una facoltà, solo che il suo mancato esercizio produce la presunzione che vi sia un soggiorno in Italia da oltre 3 mesi, il ché produrrebbe una situazione (presuntiva, ma non va sottovalutata) di non regolarità del soggiorno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
matrimonio religioso in Italia cittadina AIRE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio religioso in Italia cittadina AIRE Londra e cittadino UE
» matrimonio religioso in Italia cittadina AIRE
» Matrimonio civile in Italia tra italiana (AIRE) e cittadino americano
» MATRIMONIO RELIGIOSO IN ITALIA TRA ITALIANA ISCRITTA AIRE E AMERICANO
» Matrimonio civile in Italia, iscritta AIRE

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ITALIANI ALL'ESTERO :: BUROCRAZIA E ATTI CONSOLARI :: MATRIMONIO ALL'ESTERO-
Andare verso: