Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
anios



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 28.04.10

MessaggioOggetto: COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO   Mer Apr 28, 2010 10:15 pm

ciao a tutti sono nuovo del forum,mi chiamo andrea sono italiano ho 24 anni e risiedo in argentina da 2 anni pultroppo senza permesso.in questi 2 anni ho conosciuto un amico e siamo diventati soci di un allevamento di cani,pero adesso vorremo andare a vivere in italia,abbiamo in mente di comprare una casa e fare un sito internet di quelli a pagamento.le mie domande sono due(scusate la mia ignoranza ma nn ho studiato molto il tema perche nn avrei mai pensato di trovarmi in una situazione del genere e in internet ce molta confusione)1)se il mio amico compra una casa in italia tutta a suo nome,gli danno gia un permesso di soggiorno?2)potrebbe aprirsi una partita iva come lavoratore autonomo con uno dei 2 lavori sopre elencati?.spero qualsiasi tipo di consiglio e delucidazione.e che tipo di documenti avrebbe bisogno prima di partire?ci sarebbe qualche modo per fargli gia da qua in argentina un permesso per entrare come lavoratore?tante grazie a tutti e scusate se ho fatto tante domande.ancora grazie ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3625
Località : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioOggetto: Re: COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO   Gio Apr 29, 2010 11:09 am

anios ha scritto:
ciao a tutti sono nuovo del forum,mi chiamo andrea sono italiano ho 24 anni e risiedo in argentina da 2 anni pultroppo senza permesso.in questi 2 anni ho conosciuto un amico e siamo diventati soci di un allevamento di cani,pero adesso vorremo andare a vivere in italia,abbiamo in mente di comprare una casa e fare un sito internet di quelli a pagamento.le mie domande sono due(scusate la mia ignoranza ma nn ho studiato molto il tema perche nn avrei mai pensato di trovarmi in una situazione del genere e in internet ce molta confusione)1)se il mio amico compra una casa in italia tutta a suo nome,gli danno gia un permesso di soggiorno?2)potrebbe aprirsi una partita iva come lavoratore autonomo con uno dei 2 lavori sopre elencati?.spero qualsiasi tipo di consiglio e delucidazione.e che tipo di documenti avrebbe bisogno prima di partire?ci sarebbe qualche modo per fargli gia da qua in argentina un permesso per entrare come lavoratore?tante grazie a tutti e scusate se ho fatto tante domande.ancora grazie ciao

Dovrebbe rientrare nelle quote per lavoro autonomo e non è facile averle...informati sul sito del ministero dell'interno o del lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
anios



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 28.04.10

MessaggioOggetto: Re: COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO   Gio Apr 29, 2010 12:12 pm

grazie per avermi informato,adesso andro a vedere come fare,scusate se ho postato 2 volte non me ne sono reso conto,adesso leggo il regolamento
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Gianfranco Di Siena
Moderatore
Moderatore


Numero di messaggi : 7
Località : Milano, corso Buenos Aires 45
Data d'iscrizione : 23.01.10

MessaggioOggetto: Re: COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO   Ven Apr 30, 2010 6:15 am

Così leggo nel sito del Ministero dell’ Interno ( quote riservate per
lavoro autonomo ):








“” Immigrazione



20.04.2010



Al via le procedure on line per i nulla osta del decreto stagionali 2010




Dalle ore 8.00 del 21
aprile i datori di lavoro possono presentare le domande per i cittadini non
comunitari residenti all'estero, entro la quota massima di 80.000 unità.
Previste 4.000 unità per lavoro autonomo


Dalle ore 08.00 del giorno 21 aprile 2010, sino alle ore 24.00 del 31
dicembre 2010, i datori di lavoro possono presentare le domande di nulla osta
per lavoro stagionale previste dal Decreto Flussi 2010, utilizzando l’apposito
programma disponibile per il download all'indirizzo:
http://nullaostalavoro.interno.it/Ministero/download


Il decreto flussi 2010 consente l'entrata in Italia di lavoratori
extracomunitari stagionali entro la quota massima di 80.000 unità, da ripartire
tra le regioni e le province autonome con provvedimento del ministero del
Lavoro e delle Politiche sociali.

La quota riguarda:


  • I lavoratori subordinati
    stagionali non comunitari di Serbia, Montenegro, Bosnia- Herzegovina,
    Repubblica ex Yugoslava di Macedonia, Kosovo, Croazia, India, Ghana,
    Pakistan, Bangladesh, Sri Lanka e Ucraina.
  • I lavoratori subordinati
    stagionali non comunitari dei seguenti Paesi che hanno sottoscritto o
    stanno per sottoscrivere accordi di cooperazione in materia migratoria:
    Tunisia, Albania, Marocco, Mòldavia ed Egitto.
  • I cittadini stranieri non
    comunitari titolari di permesso di soggiorno per Lavoro subordinato
    stagionale negli anni 2007, 2008, 2009.



--- --- --- --- --- --- --- --- ---




Le quote per lavoro autonomo



Lo stesso provvedimento consente, inoltre, come anticipazione della quota
massima di ingresso di lavoratori extracomunitari non stagionali per l'anno 2010, l'ingresso, per
motivi di lavoro autonomo, di 4.000 cittadini stranieri non comunitari
residenti all'estero, appartenenti alle seguenti categorie:


  • imprenditori che svolgono
    attività di interesse per l'economia italiana;
  • liberi professionisti;
  • soci e amministratori di
    società non cooperative;
  • artisti di chiara fama
    internazionale e di alta qualificazione professionale ingaggiati da enti
    pubblici e privati;
  • artigiani provenienti da
    Paesi extracomunitari che contribuiscono finanziariamente agli
    investimenti effettuati dai propri cittadini sul territorio nazionale.


Nell'ambito di detta quota, sono ammesse, sino ad un massimo di 1.500 unità,
le conversioni di permessi di soggiorno per motivi di studio e formazione
professionale in permessi di soggiorno per lavoro autonomo ed è anche
consentito l'ingresso in Italia, per motivi di lavoro autonomo, di 1.000
cittadini libici.

Per quanto concerne l'ingresso sul territorio nazionale per
lavoro autonomo si richiamano le procedure previste dall'art.26 del T.U.
n.286/98 e dall'art.39 del D.P.R. 394/99. “”

_________________
Avv. Gianfranco Di Siena
Corso Buenos Aires, n. 45
Milano
Tel/Fax: 02-29531935
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO   Oggi a 1:55 am

Tornare in alto Andare in basso
 
COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» COME FARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO
» Viaggiare con permesso di soggiorno.
» rinnovo permesso di soggiorno cittadino extracomunitario detenuto
» rinnovo permesso di soggiorno per matrimonio
» data di nascita del permesso di soggiorno sbagliata

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: IL PERMESSO DI SOGGIORNO PER GLI STRANIERI RESIDENTI IN ITALIA-
Andare verso: