Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Separazioen tra Cittadino Italiano e cittadina Polacca Sposati in PL

Andare in basso 
AutoreMessaggio
antonio



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 10.05.10

MessaggioTitolo: Separazioen tra Cittadino Italiano e cittadina Polacca Sposati in PL   Lun Mag 10, 2010 10:13 am

Buon Giorno

Sono stato fidanzato tre anni e da due sposato con una cittadina Polacca dalla quale ho avuto un figlio. Il nostro matrimonio e avvenuto in Polonia e successivamente trascritto in Italia.

Anche mia moglie possiede carta di identita' Italiana ed ha la doppia residenza sia in Italia che in Polonia (Ma non le cittadinanza Italiana)

Subito dopo il matrimonio ci siamo trasferiti per lavoro in Olanda, dove siamo entrambi residenti per lavoro. Lavoravamo entrambi in Olanda, ma non appena rimasta incinta mia moglie si e' trasferita in Polonia (da prima a casa di sua Madre ed ora in affitto da sola ........con il bambino).
Anche durante il fidanzamento abbiamo sempre convissuto all'estero in quanto il mio lavoro mi porta a spendere lunghissimi periodi fuori dall'Italia.

Mi ha comunicato la sua intenzione di separarsi da me ed io vedo il neonato al massimo ogni tre quattro settimane (ma solamente se prendo Io l'aereo, un taxi........etc etc)

Abbiamo la separazione dei beni.

Dal momento in cui e' rimasta incinta si e' sempre trasferita ogni mese i soldi dal nostro conto Olandese (in comune) al suo conto in Polonia (Personale). Io non so cosa fare visto che c'e' di mezzo il bambino , non me la sento di prendere alcuna azione in tal senso. (La cifra che si trasferisce e' in Euro ma diventa piu che ragguardevole cambiata in valuta locale ed al netto delle spese per le reali esigenze del bambino e dell'affitto , gli rimane una cifra alta rispetto alla media dei salari Polacchi).

Sono spiazzato e non so cosa fare e a chi rivolgermi..................................mi sembra un incubo dalla quale e' difficile uscire, specie nei confronti del bambino che non so quale futuro avra' e quanto gli potro' fare da padre (sempre sperando che parli almeno la mia lingua)

Ogni tentativo di riconciliazione con mia moglie sino ad oggi e' fallito.

Esistono avvocati capaci di seguire tali cause e se si dove sono e che esperienza hanno??

Grazie Per l'aiuto
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
EtÓ : 66
LocalitÓ : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: Separazioen tra Cittadino Italiano e cittadina Polacca Sposati in PL   Mar Mag 11, 2010 12:21 am

antonio ha scritto:
Buon Giorno

Sono stato fidanzato tre anni e da due sposato con una cittadina Polacca dalla quale ho avuto un figlio. Il nostro matrimonio e avvenuto in Polonia e successivamente trascritto in Italia.

Anche mia moglie possiede carta di identita' Italiana ed ha la doppia residenza sia in Italia che in Polonia (Ma non le cittadinanza Italiana)

Subito dopo il matrimonio ci siamo trasferiti per lavoro in Olanda, dove siamo entrambi residenti per lavoro. Lavoravamo entrambi in Olanda, ma non appena rimasta incinta mia moglie si e' trasferita in Polonia (da prima a casa di sua Madre ed ora in affitto da sola ........con il bambino).
Anche durante il fidanzamento abbiamo sempre convissuto all'estero in quanto il mio lavoro mi porta a spendere lunghissimi periodi fuori dall'Italia.

Mi ha comunicato la sua intenzione di separarsi da me ed io vedo il neonato al massimo ogni tre quattro settimane (ma solamente se prendo Io l'aereo, un taxi........etc etc)

Abbiamo la separazione dei beni.

Dal momento in cui e' rimasta incinta si e' sempre trasferita ogni mese i soldi dal nostro conto Olandese (in comune) al suo conto in Polonia (Personale). Io non so cosa fare visto che c'e' di mezzo il bambino , non me la sento di prendere alcuna azione in tal senso. (La cifra che si trasferisce e' in Euro ma diventa piu che ragguardevole cambiata in valuta locale ed al netto delle spese per le reali esigenze del bambino e dell'affitto , gli rimane una cifra alta rispetto alla media dei salari Polacchi).

Sono spiazzato e non so cosa fare e a chi rivolgermi..................................mi sembra un incubo dalla quale e' difficile uscire, specie nei confronti del bambino che non so quale futuro avra' e quanto gli potro' fare da padre (sempre sperando che parli almeno la mia lingua)

Ogni tentativo di riconciliazione con mia moglie sino ad oggi e' fallito.

Esistono avvocati capaci di seguire tali cause e se si dove sono e che esperienza hanno??

Grazie Per l'aiuto
Non Ú permesso consigliare nessun avvocato o altri professionisti per Regolamento del Forum, ma a parte questo, lA questione Ú che non capisco che tipo di intervento sta chiedendo. Di solito con i conti correnti cointestati si puˇ prelevare od emettere assegni a firma disgiunta, ma il titolare del conto Ú uno solo, quindi specifichi meglio e possibilmente non deve nemeno chiedere l'intervento di un avvocato.

Debbo risaltare comunque che in caso di disaccordo sul mantemimento del minore Ú il Tribunale del minore dove risiede il minore che decide. ╔ possibile anche lo faccia il Tribunale ordinario o di famiglia in caso di Separazione anche giudiziale o Divorzio se la Polonia lo ammette senza previa Separazione legale che potrebbe non essere presente nelle normative Polacche. Oltrettutto potrebbe divorziarsi anche in Olanda se lei Ú residente e con i criteri della la legge Olandese, se pi˙ convenienti a lei e senza togliere i diritti sacrosanti del minore. Infine puˇ chiedere anche separazione legale giudiziale anche in Italia. Insomma sono possibili diverse vie da seguire, si spieghi meglio e vediamo di darle un consiglio generico sul da farsi.

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puˇ scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PI┌ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
╔ meglio non avere legge, che non farla osservare.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.burocraziaconsolare.com
 
Separazioen tra Cittadino Italiano e cittadina Polacca Sposati in PL
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Matrimonio tra cittadino Italiano e cittadina Polacca
» Separazioen tra Cittadino Italiano e cittadina Polacca Sposati in PL
» Divorzio in Poloni tra cittadino Italiano e cittadina Polacca/Italiana
» Matrimonio tra cittadino Italiano e cittadina Greca
» MATRIMONIO IN RUSSIA TRA CITTADINO ITALIANO E CITTADINA RUSSA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: DIVORZIO ALL'ESTERO :: DIVORZIO IN PAESE UE-
Vai verso: