Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Residente in Svizzera con occupazione in Italia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Pietro



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 27.05.10

MessaggioTitolo: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   Gio Mag 27, 2010 7:42 am

Buongiorno,
ho difficoltà a reperire informazioni riguardanti l'assistenza sanitaria nel caso la persona sia residente in Svizzera con la famiglia, ma lavori in Italia al 100% come lavoratore dipendente non frontaliero (restando cioè in Italia dal lunedì al venerdì).

In particolare non mi sono chiari i seguenti punti:

- dallo stipendio italiano vengono trattenute somme per l'assistenza sanitaria?
- la persona deve ricevere la tessera sanitaria dall'Asl italiana?
- se si: la deve ricevere dal comune italiano presso il quale è iscritto all'aire?
- oppure:
- la copertura sanitaria viene invece erogata dall'ente LAMAL svizzero?
- o è necessario stipulare un'assicurazione sanitaria privata in Svizzera?
- in questo caso, se dallo stipendio italiano vi sono delle trattenute, vi è un doppio costo o se è possibile recuperarle in quanto non si può usufruire del servizio italiano?
- ci sono differenze se il lavoratore è inquadrato come impiegato, quadro o dirigente?

vi ringrazio per l'aiuto
Pietro
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   Gio Mag 27, 2010 9:51 am

Pietro ha scritto:
Buongiorno,
ho difficoltà a reperire informazioni riguardanti l'assistenza sanitaria nel caso la persona sia residente in Svizzera con la famiglia, ma lavori in Italia al 100% come lavoratore dipendente non frontaliero (restando cioè in Italia dal lunedì al venerdì).

In particolare non mi sono chiari i seguenti punti:

- dallo stipendio italiano vengono trattenute somme per l'assistenza sanitaria?
- la persona deve ricevere la tessera sanitaria dall'Asl italiana?
- se si: la deve ricevere dal comune italiano presso il quale è iscritto all'aire?
- oppure:
- la copertura sanitaria viene invece erogata dall'ente LAMAL svizzero?
- o è necessario stipulare un'assicurazione sanitaria privata in Svizzera?
- in questo caso, se dallo stipendio italiano vi sono delle trattenute, vi è un doppio costo o se è possibile recuperarle in quanto non si può usufruire del servizio italiano?
- ci sono differenze se il lavoratore è inquadrato come impiegato, quadro o dirigente?

vi ringrazio per l'aiuto
Pietro

Faccio solo alcune considerazioni preliminari, dato che non sono esperto in materia.

Se il lavoratore lavora in Italia, ha diritto all'assistenza sanitaria italiana, dato che gli vengono trattenuti i relativi contributi.

L'iscrizione, la tessera e la scelta del medico sono tutte incombenze della ASL.

Nessuna differenza fra i vari livelli di lavoro.

Un slauto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pietro



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 27.05.10

MessaggioTitolo: Re: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   Gio Mag 27, 2010 1:15 pm

Grazie Amedeo,

A me però risulta che l'iscrizione all'Asl, la scelta del medico e la tessera sono legate al comune di residenza e che non viene riconosciuto come tale il luogo di iscrizione all'Aire, quindi se la residenza è in Svizzera non si possa applicare.
Ne consegue che pur versando i contributi non sia possibile avere la tessera sanitaria italiana.

Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
Età : 67
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   Ven Mag 28, 2010 12:37 pm

Pietro ha scritto:
Grazie Amedeo,

A me però risulta che l'iscrizione all'Asl, la scelta del medico e la tessera sono legate al comune di residenza e che non viene riconosciuto come tale il luogo di iscrizione all'Aire, quindi se la residenza è in Svizzera non si possa applicare.
Ne consegue che pur versando i contributi non sia possibile avere la tessera sanitaria italiana.

Ciao

In tal caso ci sarebbe una grossa discriminazione, perchp la presona interessata dovrebbe pagare bedue servizi sanitari (italiano e svizzero), pur godendo di uno solo.

Allora andrebbe chiesto un esonero dal pagamento dei contributo al SSN. Secondo me, pur di non concedere l'esonero, attribuiscono l'iscrizione.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Guido Baccoli
Fondatore
Fondatore
avatar

Numero di messaggi : 2760
Età : 64
Località : Santo Domingo - Rep. Dominicana
Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   Ven Mag 28, 2010 2:45 pm

Pietro ha scritto:
Buongiorno,
ho difficoltà a reperire informazioni riguardanti l'assistenza sanitaria nel caso la persona sia residente in Svizzera con la famiglia, ma lavori in Italia al 100% come lavoratore dipendente non frontaliero (restando cioè in Italia dal lunedì al venerdì).

In particolare non mi sono chiari i seguenti punti:

- dallo stipendio italiano vengono trattenute somme per l'assistenza sanitaria?
- la persona deve ricevere la tessera sanitaria dall'Asl italiana?
- se si: la deve ricevere dal comune italiano presso il quale è iscritto all'aire?
- oppure:
- la copertura sanitaria viene invece erogata dall'ente LAMAL svizzero?
- o è necessario stipulare un'assicurazione sanitaria privata in Svizzera?
- in questo caso, se dallo stipendio italiano vi sono delle trattenute, vi è un doppio costo o se è possibile recuperarle in quanto non si può usufruire del servizio italiano?
- ci sono differenze se il lavoratore è inquadrato come impiegato, quadro o dirigente?

vi ringrazio per l'aiuto
Pietro
Ringrazio tantissimo Amedeo e mi scuso per la mia forzata assenza per cause tecniche del provider d'internet. La sua situazione é dovuta ad un errore o forse da un consiglio mal dato. In realtá lei non doveve iscriversi all'AIRE perdendo cosí i servizi sanitari completi e rimanendo con il diritto solo alle prestazioni urgenti in Italia (niente medico di famiglia, medicine e prestazioni ordinarie etc.) in quanto lavorando dal Lunedí al Venerdí in Italia, il suo domicilio abituale é in Italia ed in tale avrebbe dovuto richiedere la residenza. Ora entrando in particolari che non conosco bene, mi pare che la Svizzera abbia una convenzione sanitaria con l'Italia, quindi s'informi al Ministero della Sanitá oltre che alla ASL del Comune dove lavora e veda come poter provvedere a tutelarsi al massimo. Per questo tipo di problematiche ed assicurandole che lei non era e non é obbligato ad essere iscritto al'AIRE (peró la sua famiglia si) esistono anche i sindacati che proteggono gli interessi del lavoratore dipendente (che paga anche la tassa sanitaria in ritenuta della busta paga).

_________________
Dr. Guido Baccoli
Consulente legale - Burocratico e Giuridico

ESCLUSIVAMENTE E SOLO per chi desidera per propria scelta ed esigenza, chiedere una consulenza completa individuale nei minimi particolari del suo caso personale o una difesa extragiudiziale, puó scrivere ed ottenere un preventivo di retribuzione e spese SPECIFICANDO NELL'OGGETTO: "PREVENTIVO" a guidobaccoli@hotmail.com .
INDICE DEI MIEI ARGOMENTI PIÚ IMPORTANTI
http://www.burocraziaconsolare.com/guido-baccoli-f84/indice-argomenti-piu-rilevanti-ed-importanti-di-guido-baccoli-t787.htm
____________________________
É meglio non avere legge, che non farla osservare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.burocraziaconsolare.com
Pietro



Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 27.05.10

MessaggioTitolo: Re: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   Lun Mag 31, 2010 2:48 am

Vi ringrazio moltissimo per i consigli, provvederò ad informarmi presso gli enti indicati

Un saluto.

Pietro
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Residente in Svizzera con occupazione in Italia   

Tornare in alto Andare in basso
 
Residente in Svizzera con occupazione in Italia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Residente in Svizzera con occupazione in Italia
» Vivo in Svizzera e lavoro in Italia
» Cittadina italiana iscritta all AIRE e cittadino svizzero
» Pssaporto per minore con padre residente all'estero e madre in italia
» matr in italia italiano residente estero-cittadino EU residente estero

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: ASSISTENZA CONSOLARE :: ASSISTENZA SANITARIA-
Andare verso: