Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base

Andare in basso 
AutoreMessaggio
giorgio06



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.05.10

MessaggioTitolo: Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base   Gio Mag 27, 2010 2:13 pm

Salve,
avrei alcune domande base da farvi sull'acquisto di cittadinanza per matrimonio con un italiano.

1) Quando leggo che ci vogliono 3 anni se residenti all'estero e 2 se residenti in Italia, vuol dire che si puo' far domanda solo dopo questi periodi o la domanda si puo' fare subito dopo il matrimonio e i 2-3 anni di attesa di cui sopra si riferiscono ai tempi di attesa per avere risposta? O, in altre parole, quali sono i tempi complessivi medi per completare il tutto?

2) Fa differenza in quanto a tempistica etc. se il matrimonio viene celebrato in altro Paese dell'Unione Europea e non in Italia?

3) Noi viviamo in Inghilterra. Mi chiedevo anche se il coniuge straniero puo' ottenere almeno in tempi brevi un permesso di lavoro in italia anche se viviamo in Inghilterra e se questo permesso e' valido in tutta l'Unione Europea o soltanto in Italia.

Vi sarei molto grato se poteste darmi qualche chiarimento a riguardo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3835
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base   Gio Mag 27, 2010 2:27 pm

giorgio06 ha scritto:
Salve,
avrei alcune domande base da farvi sull'acquisto di cittadinanza per matrimonio con un italiano.

1) Quando leggo che ci vogliono 3 anni se residenti all'estero e 2 se residenti in Italia, vuol dire che si puo' far domanda solo dopo questi periodi o la domanda si puo' fare subito dopo il matrimonio e i 2-3 anni di attesa di cui sopra si riferiscono ai tempi di attesa per avere risposta? O, in altre parole, quali sono i tempi complessivi medi per completare il tutto? SI RIFERISCE SOLO AI TEMPI PER FARE ISTANZA.IL TOTALE VA DAI 3 ANNI E MEZZO-QUATTRO PER AVERE IL DECRETO FIRMATO.

2) Fa differenza in quanto a tempistica etc. se il matrimonio viene celebrato in altro Paese dell'Unione Europea e non in Italia? SE VIVETE ALL'ESTERO,L'ISTANZA VA FATTA MINIMO DOPO 3 ANNI.TEMPI DIMEZZATI CON PROLE.

3) Noi viviamo in Inghilterra. Mi chiedevo anche se il coniuge straniero puo' ottenere almeno in tempi brevi un permesso di lavoro in italia anche se viviamo in Inghilterra e se questo permesso e' valido in tutta l'Unione Europea o soltanto in Italia.SE ANDRETE IN PIANTA STABILE IN ITALIA,AVR┴ UNA CDS ITALIANA.SE ANDRETE IN ALTRI PAESI DELL'UNIONE,VA CHIESTA LA CDS DI QUEL PAESE.CON LA CDS ITALIANA ALL'ESTERO NON SI PUË LAVORARE MA SOLO SOGGIORNARE FINO A TRE MESI.

Vi sarei molto grato se poteste darmi qualche chiarimento a riguardo.

Risposte tra le righe,saluti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
giorgio06



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.05.10

MessaggioTitolo: Re: Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base   Gio Mag 27, 2010 2:44 pm

Grazie mille per la risposta.
E in genere all'interno dell'Unione Europea la CDS e' cosa agevole da ottenere? In sostanza, vorrei cercare di capire se lei puo' facilmente cominciare a lavorare dopo il matrimonio se ci sposiamo in Italia e poi andiamo a vivere in UK. Qualsiasi commento a riguardo e' sicuramente molto apprezzato.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3835
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base   Gio Mag 27, 2010 3:59 pm

Nei paesi UE,aderenti a Schengen,non c'Ú problema.Il Regno Unito e l'Irlanda non facenti parte dell'accordo di libera circolazione,interpretano le direttive comunitarie in senso molto restrittivo.S'informi sul EEA family permit in Gran Bretagna.Se vi sposate in Italia,poi andrß chiesto un visto al consolato britannico tramite una societß terza che ha l'appalto sulla gestione dei visti.Preparatevi a "battagliare" in quanto chiedono tantissime prove,anche lesive della privacy,che la vostro non Ú un' unione di comodo...La direttiva comunitaria CE/38/2004,parla della libertß d'ingresso del coniuge del cittadino UE in tutto il territorio dell'unione anche senza visto,ma Londra e Dublino continuano a fare gli "gnorry" su questo...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base   

Torna in alto Andare in basso
 
Cittadinanza per matrimonio - alcuni chiarimenti di base
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: CITTADINANZA-
Andare verso: