Italiani all'Estero e Stranieri in Italia

Consolato, Ambasciata, Matrimonio all'estero, Divorzio all'Estero, divorzio rapido, divorzio al vapore, Stranieri in Italia, Matrimoni misti, sposarsi all'estero, divorziarsi all'estero. REPUBBLICA DOMINICANA
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 carta di soggiorno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mos123



Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 07.06.10

MessaggioTitolo: carta di soggiorno   Lun Giu 07, 2010 8:11 am

Mi chiamo mohamed cittadino extracomunitario sono laureato
recentemente in ingegneria elettronica al politecnico di torino.
io
vivo in italia dal 1993 sono arrivato in italia per ricongiungimento
famigliare
quindi una vita ho frequentato tutti i corsi dalle elementari alla
laurea.

mi trovo in una situazione di imbarazzo assoluto e sono molto
rattristato per le cose che mi stanno capitando per quanto concerne il
permesso di soggiorno..mio padre e cittadino italiano e recentemente ho
fatto la domanda di carta di soggiorno cee per famigliari di cittadini
comunitari ossia per me...ho ultimamente che la richiesta Ŕ stata
rigettata ed e stato rilasciato un permesso di soggiorno e non so del perche di ci˛..
vorrei

continuare i miei studi all'estero e senza la carta di soggiono ho la
carriera molto pregiudicata.secondo il

D.P.R. n░ 30 del 06/02/2007 in
vigore dallĺ11/04/2007



io sono in possesso di tutti i requisiti ed ho presentato tutti i
documenti..

Ŕ una situazione frustrante ed incredibile poiche sono pure
laureato quindi dopo 16 anni in italia non vedo perche mi si neghi
questo..centra l'eta per caso?


spero in una risposta completa grazie..
distinti saluti..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Lun Giu 07, 2010 8:51 am

mos123 ha scritto:
Mi chiamo mohamed cittadino extracomunitario sono laureato
recentemente in ingegneria elettronica al politecnico di torino.
io
vivo in italia dal 1993 sono arrivato in italia per ricongiungimento
famigliare
quindi una vita ho frequentato tutti i corsi dalle elementari alla
laurea.

mi trovo in una situazione di imbarazzo assoluto e sono molto
rattristato per le cose che mi stanno capitando per quanto concerne il
permesso di soggiorno..mio padre e cittadino italiano e recentemente ho
fatto la domanda di carta di soggiorno cee per famigliari di cittadini
comunitari ossia per me...ho ultimamente che la richiesta Ŕ stata
rigettata ed e stato rilasciato un permesso di soggiorno e non so del perche di ci˛..
vorrei

continuare i miei studi all'estero e senza la carta di soggiono ho la
carriera molto pregiudicata.secondo il

D.P.R. n░ 30 del 06/02/2007 in
vigore dallĺ11/04/2007



io sono in possesso di tutti i requisiti ed ho presentato tutti i
documenti..

Ŕ una situazione frustrante ed incredibile poiche sono pure
laureato quindi dopo 16 anni in italia non vedo perche mi si neghi
questo..centra l'eta per caso?


spero in una risposta completa grazie..
distinti saluti..

Gentile utente,
se lei ha pi˙ di 21 anni ed Ú a carico di suo padre,ha diritto alla CDS ai sensi dlgs.30/2007.Puˇ eventualmente procedere con una diffida ed una richiesta d'accesso agli atti,che in caso di negativa da parte della questura puˇ essere seguita da una querela.Si legga comunque la procedura per l'autotutela nell'indice di Amedeo.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
dadde



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.02.10

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Mer Ago 04, 2010 12:57 am

salve sono un cittadino italiano rientrato in italia con moglie e figlia extracomunitaria (neozelandese)...ho giÓ trascritto gli atti di matrimonio e nascita al mio comune di residenza ed ho con me una copia vidimata dall ambasciata ... come mi devo muovere adesso? che tipo di permesso devo chiedere? Ŕ mia figlia automaticamente cittadina italiana e deve figurare nella richiesta di mia moglie? aiutoooooo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Mer Ago 04, 2010 4:43 am

dadde ha scritto:
salve sono un cittadino italiano rientrato in italia con moglie e figlia extracomunitaria (neozelandese)...ho giÓ trascritto gli atti di matrimonio e nascita al mio comune di residenza ed ho con me una copia vidimata dall ambasciata ... come mi devo muovere adesso? che tipo di permesso devo chiedere? Ŕ mia figlia automaticamente cittadina italiana e deve figurare nella richiesta di mia moglie? aiutoooooo

Se la figlia Ŕ sua, Ŕ automaticamene cittadina italiana. Basta portare in comune un suo certificato di nascita legalizzato/apostillato e tradotto. Per la moglie deve chiedere una Carta di Soggiorno ai sensi del Decreto Legislativo n. 30 del 2007. TroverÓ molti ostacoli all'ufficio immigrazione, perchŔ non gli piacerilasciare questo titolo di soggiorno che garantisce molto di pi¨ lo straniero (ed Ŕ anche gratuito).

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matija



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Ulteriore domanda sullo stesso argomento   Gio Set 16, 2010 5:47 pm

Buonasera.

Vorrei chiedervi delle informazioni per la particolare situazione in cui mi trovo in questo momento e che Ŕ parzialmente simile a quella di Mohamed.

Sono un cittadino croato di 28 anni regolarmente residente in un Comune del hinterland milanese dal 1994 con un permesso di soggiorno per motivi di studio in scadenza il 31.12.2010.
Mi sono laureato a fine Luglio e ora sono alla ricerca di un impiego.

Diverse fonti (tra cui l'ufficio d'immigrazione del Comune e lo stesso addetto allo sportello della Questura durante l'ultimo rinnovo del Permesso di Soggiorno) mi hanno indicato come possibile la richiesta della Carta di Soggiorno per via del fatto che vivo ancora con i miei genitori che hanno la Carta di Soggiorno e il lavoro a tempo indeterminato. Dalle informazioni che io ho trovato in internet risulta impossibile richiedere la Carta di Soggiorno per un titolare di Permesso di Soggiorno per motivo di studio.
Qual'Ŕ la veritÓ?

Altro problema Ŕ quello dell'impiego stesso. Da quanto trovato sul web non sono riuscito a capire se, per poter iniziare a lavorare, sono soggetto al decreto flussi o meno.
Nel caso in cui lo sia, qual'Ŕ la procedura da seguire? Posso restare in Italia nel frattempo? A che titolo?

Vi ringrazio e saluto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Ven Set 17, 2010 11:56 am

Matija ha scritto:
Buonasera.

Vorrei chiedervi delle informazioni per la particolare situazione in cui mi trovo in questo momento e che Ŕ parzialmente simile a quella di Mohamed.

Sono un cittadino croato di 28 anni regolarmente residente in un Comune del hinterland milanese dal 1994 con un permesso di soggiorno per motivi di studio in scadenza il 31.12.2010.
Mi sono laureato a fine Luglio e ora sono alla ricerca di un impiego.

Diverse fonti (tra cui l'ufficio d'immigrazione del Comune e lo stesso addetto allo sportello della Questura durante l'ultimo rinnovo del Permesso di Soggiorno) mi hanno indicato come possibile la richiesta della Carta di Soggiorno per via del fatto che vivo ancora con i miei genitori che hanno la Carta di Soggiorno e il lavoro a tempo indeterminato. Dalle informazioni che io ho trovato in internet risulta impossibile richiedere la Carta di Soggiorno per un titolare di Permesso di Soggiorno per motivo di studio.
Qual'Ŕ la veritÓ?

Altro problema Ŕ quello dell'impiego stesso. Da quanto trovato sul web non sono riuscito a capire se, per poter iniziare a lavorare, sono soggetto al decreto flussi o meno.
Nel caso in cui lo sia, qual'Ŕ la procedura da seguire? Posso restare in Italia nel frattempo? A che titolo?

Vi ringrazio e saluto.

Conserguita la laurea non Ŕ pi¨ necessario passare per il decreto flussi. Il pregresso periodo di permanenza in Italia non Ŕ valido ai fini del PDS CE se Ŕ avvenuto per studio.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matija



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Ven Set 17, 2010 1:30 pm

Buonasera.
Innanzitutto grazie per la celere risposta.

Inizialmente il mio permesso di soggiorno era per motivi umanitari in quanto al mio ingresso in Italia nel mio Paese c'era ancora la guerra. Successivamente la motivazione Ŕ stata convertita (immagino in modo automatico) in studio. Il periodo di permanenza non Ŕ valido comunque?

Grazie ancora.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Ven Set 17, 2010 3:56 pm

Matija ha scritto:
Buonasera.
Innanzitutto grazie per la celere risposta.

Inizialmente il mio permesso di soggiorno era per motivi umanitari in quanto al mio ingresso in Italia nel mio Paese c'era ancora la guerra. Successivamente la motivazione Ŕ stata convertita (immagino in modo automatico) in studio. Il periodo di permanenza non Ŕ valido comunque?

Grazie ancora.

Purtroppo interpreteranno che non sia valido. In Italia la burocrazia applica sempre l'interpretazione pi¨ restrittiva per un utente. E' un retaggio di epoca borbonica, che nel nord Europa hanno superato da anni.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Minak



Numero di messaggi : 6
EtÓ : 32
LocalitÓ : Milano
Data d'iscrizione : 07.10.10

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Ven Ott 08, 2010 2:10 pm

Salve a Tutti, a proposito di CDS....
ho scoperto troppo tardi questo forum, peccato perchŔ penso che avrei potuto risparmiarmi qualche umiliazione:
mi sono sposato in marocco e mia moglie Ŕ entrata in Italia con visto di ricongiungimento a fine ottobre 2007; ho fatto domanda per la carta di soggiorno ed a fine dicembre, il 31 !! siamo andati in questura e ci Ŕ stato consegnato un PDS che vale 5 anni.
Ho chiesto spiegazioni e mi Ŕ stato risposto " ma che differenza fa? anche la prima CDS vale 5 anni...quando scadrÓ questo vi daremo la CDS permanente "; ho pensato non ci fosse poi questa gran differenza e invece... agenzie interinali che chiedono idoneitÓ alloggiative, carta d'identitÓ non valida per l'espatrio e, come ciliegina, impossibilitÓ ad accedere al sostegno alla maternitÓ ! ed in pi¨ prima io e poi mia moglie siamo stati "scortati" fuori dalla questura di Milano perchŔ troppo insistenti nel chiedere spiegazioni e cambiamenti.
A questo punto ho il dente avvelenato e farei di tutto per riprendermi almeno un poco della dignitÓ perduta perchŔ penso che per l'assegno di maternitÓ non ci sia pi¨ nulla da fare essendo giÓ passati 6 mesi dalla nascita del bimbo.
Mi farebbe piacere un Vostro parere ed un consiglio in merito.
Grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
bostik
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 3768
LocalitÓ : Colombia
Data d'iscrizione : 22.07.08

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Ven Ott 08, 2010 2:48 pm

Minak ha scritto:
Salve a Tutti, a proposito di CDS....
ho scoperto troppo tardi questo forum, peccato perchŔ penso che avrei potuto risparmiarmi qualche umiliazione:
mi sono sposato in marocco e mia moglie Ŕ entrata in Italia con visto di ricongiungimento a fine ottobre 2007; ho fatto domanda per la carta di soggiorno ed a fine dicembre, il 31 !! siamo andati in questura e ci Ŕ stato consegnato un PDS che vale 5 anni.
Ho chiesto spiegazioni e mi Ŕ stato risposto " ma che differenza fa? anche la prima CDS vale 5 anni...quando scadrÓ questo vi daremo la CDS permanente "; ho pensato non ci fosse poi questa gran differenza e invece... agenzie interinali che chiedono idoneitÓ alloggiative, carta d'identitÓ non valida per l'espatrio e, come ciliegina, impossibilitÓ ad accedere al sostegno alla maternitÓ ! ed in pi¨ prima io e poi mia moglie siamo stati "scortati" fuori dalla questura di Milano perchŔ troppo insistenti nel chiedere spiegazioni e cambiamenti.
A questo punto ho il dente avvelenato e farei di tutto per riprendermi almeno un poco della dignitÓ perduta perchŔ penso che per l'assegno di maternitÓ non ci sia pi¨ nulla da fare essendo giÓ passati 6 mesi dalla nascita del bimbo.
Mi farebbe piacere un Vostro parere ed un consiglio in merito.
Grazie mille

Potete chiedere anche da subito la CDS in quanto fa riferimento ad una legge diversa da quella del PDS,ovvero CDS Ú dlgs.30/2007 mentre PDS Ú TU,286/98.
In caso si diffida e poi si querela,extrema ratio.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Minak



Numero di messaggi : 6
EtÓ : 32
LocalitÓ : Milano
Data d'iscrizione : 07.10.10

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Ven Ott 08, 2010 6:12 pm

Gazie, ma ci ho giÓ provato presentandomi un paio di mesi fa in questura con il testo di legge in mano... mi hanno detto che a loro non interessa quello che c'Ŕ scritto "lý", loro hanno disposizioni di rilasciare un PDS quinquennale invece della CDS.
e poi hanno aggiunto che Ŕ stato giÓ emesso un documento che scadrÓ fra 2 anni e non si puo fare nulla per trasformarlo.
E' il classico muro di gomma....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amedeo
Amministratori
Amministratori


Numero di messaggi : 1613
EtÓ : 68
Data d'iscrizione : 14.06.08

MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   Sab Ott 09, 2010 2:33 am

Minak ha scritto:
Gazie, ma ci ho giÓ provato presentandomi un paio di mesi fa in questura con il testo di legge in mano... mi hanno detto che a loro non interessa quello che c'Ŕ scritto "lý", loro hanno disposizioni di rilasciare un PDS quinquennale invece della CDS.
e poi hanno aggiunto che Ŕ stato giÓ emesso un documento che scadrÓ fra 2 anni e non si puo fare nulla per trasformarlo.
E' il classico muro di gomma....

A voce tutti sono in grado di affermare qualunque cosa ed il suo contrario.

In questo forum, ma anche in un altro, siamo abituati ad i muri di gomma e siamo in grado di abbatterli se si seguono precise istruzioni.

Nel caso in questione, ci si reca in questura, possibilmente con un testimone non parente, e si chiede di presentare la domanda di CdS. Al rifiuto si chiede di mettere per iscritto le motivazioni ai sensi della legge n. 241 del 1990. Nel caso in cui non mettessero nulla per iscritto, si va dai carabinoieri pi¨ vicini e si querela il funzionario per omissione in atti d'ufficio.

E' una procedura che ho attuato per ben n. 3 volte con risultati sorprendenti e positivi!!!

Il fatto di dover mettere per iscritto i motivi di un rifiuto Ŕ un fatto importantissimo per l'utente, perchŔ gli consente un ricorso ben preciso. A cosa pu˛ ricorrere se una procedura non viene avviata e nessuno gli mette per iscritto il perchŔ?

Normalmente un burocrate "imbecille" (uno di quelli che crea il muro di gomma) preferirebbe vendere la propria madre piutrtosto che mettere per iscritto un qualcosa che possa mettere a rischio il suo preziosissimo lato B. Quando gli si chiede di mettere per iscritto i motivi di un rifiuto, il 90% delle volte preferisce dar corso al procedimento richiesto. Nel rimanente 10%, pensa di difendersi non attuando nulla e non mettendo nulla per iscritto. Scatta allora la contromisura della querela (denuncia). Spesso non ha un seguito, in quanto i Carabinieri preferiscono contattare direttamente il funzionario e questi di fornte al grosso rischio che inconbe da corso alla procedura. Nei casi in cui i carabinieri non contattassero subito l'interessato, entro un mese gli arriverÓ l'avviso di reato ed allora si riproduce la situazione anzidescritta.

Un saluto,

_________________
Amedeo Intonti

Autore di:
- Manuale di sopravvivenza burocratica per italiani con partner straniero
- Ricongiungimento ... step by step
reperibili su www.edizionidellimpossibile.com

solo per casi riservatissimi, e-mail: amedeointonti@burocraziaconsolare.com
indice generale: http://www.burocraziaconsolare.com/amedeo-f80/indice-generale-di-amedeo-t767.htm#4762
Difensore Civico di www.tuttostranieri.it/forum/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: carta di soggiorno   

Tornare in alto Andare in basso
 
carta di soggiorno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» carta di soggiorno
» devo chiedere la carta di soggiorno?son brasilana sposata con un bimbo
» Carta di soggiorno CE
» CARTA DI SOGGIORNO DI MARIDO STRANIERE CONVIVENTI NON SPOSATO
» Carta di Soggiorno per residente all'estero

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italiani all'Estero e Stranieri in Italia :: LEGGI E NORMATIVE COMMENTATE E DISCUSSE :: LA CARTA DI SOGGIORNO-
Andare verso: